Con parte delle Sgaie nella sede di Antica Murrina Venezia

Parte del team @sgaialand_agency oggi nella sede di Antica Murrina Venezia per l’organizzazione di alcune attività. Sui miei canali social mi dite che vi piace quando vi parlo di me e di quello che c’è dietro al mio lavoro (anche perché quello lo trovate su @sgaialand_agency e @sgaialand_magazine) e allora vi dico quello che ho appena condiviso con uno dei mie famosi vocali whatsapp con parte del team sgaio.

Se penso a quando due anni fa ho lasciato le mie certezze e comodità per la mia avventura sgaia, è motivo di orgoglio e soddisfazione per me portare le “mie” ragazze negli appuntamenti commerciali. È un’opportunità preziosa di condivisione, ma anche per loro di conoscere da vicino realtà di cui si ha solo vaga idea, in questo specifico caso di una realtà storica e prestigiosa del nostro territorio. A tendere vorrei che questo accadesse ogni giorno, per magari un giorno arrivare a farle diventare autonome perchè se è vero che Sgaialand Srl racchiude il mio nome e io spesso sono una presenza ingombrante per come si è evoluta nel tempo la mia immagine, è altrettanto vero che fin dal primo giorno di qualche anno fa, quando ho mosso i primi passi per la creazione del mio piccolo universo sgaio, ho sempre voluto creare qualcosa di collettivo, di bello e stimolante non solo per me, ma per tutte le persone che ci collaborano.

Ero una sportiva e vengo da esperienze lavorative che mi hanno insegnato l’importanza del team, della condivisione e della valorizzazione altrui. Certo, di chi lo merita. È vero, metà del nome #Sgaialand racchiude il mio, ma è ancor più vero che senza le persone che mi hanno dato sincera e incondizionata fiducia fin dal primo giorno della mia proposta a scatola chiusa e partita con enormi complessità e incertezze, io non avrei potuto compiere tanti passi importanti. Anzi, noi. Perché non c’è mai una volta che da un cliente o in pubblico io parli di “IO”, ma sempre di “NOI” . Sgaialand è questo: la condivisione di una visione, di un approccio, di un modo di vedere le cose e, forse, il fatto che siano stati condivisi più di 36000 #prendilasgaia in rete vuol dire che siamo state capite. Nella nostra semplicità, imperfezione e sgaiezza.♥️

Ricordate che se volete seguire la Sgaia più “personale”, potete farlo su Instagram cliccando qui 

#PrendilaSgaia

Sgaia

Articolo precedenteI prossimi concerti in Veneto e a Brescia con Zed Live, da Harper ai Maneskin
Articolo successivoIl Sotto Salone, il mercato al coperto più antico d’Europa, in festa a Padova
Founder del progetto veneto Sgaialand.it, socia e Head of Digital & PR della storica agenzia creativa Caratti E Poletto creative, Docente all' Università IUSVE dei corsi " Psicologia del Marketing e dell'Advertising" e " Influencer Marketing". Gaia fa anche parte della Commissione Turismo di ACI Vicenza e del Consiglio Direttivo dell’Associazione di Promozione Sociale #UnitiInRete, impegnata nella lotta al bullismo e cyberbullismo e nella divulgazione e promozione dell'educazione digitale. Sposata con un comunicatore con cui condividere la sua passione per la comunicazione, è mamma di Cecilia e in moto perpetuo. Meglio se con una tavoletta di cioccolata sempre a portata di mano.