Tradizione, calore e buona cucina: benvenuti nell’Osteria da Giovanni, un rifugio perfetto per gustare la tradizione veneta in un’atmosfera sgaia, con un ottimo servizio e un sottofondo musicale che vi ammalierà dall’ingresso.

Lungo la strada che da San Donà di Piave conduce dolcemente verso Jesolo, sorge un luogo che racchiude in sé l’autenticità e il calore delle vere osterie venete: l’Osteria da Giovanni. Questo ritrovo accogliente, nato nel secondo dopoguerra con il nome di Osteria da Pino, è stato riportato in vita nel 2019 da uno degli osti più giovani d’Italia, Giovanni Frasson. Da allora, il locale si è guadagnato una reputazione per la sua cucina radicata nella tradizione delle nonne di Giovanni e per l’atmosfera caratteristica e intima che avvolge ogni ospite che varca la soglia.

Giovanni Frasson non ha origini nel mondo della ristorazione. La sua storia è quella di un giovane che, mosso dal desiderio di preservare un luogo caro alla sua comunità, ha deciso di intraprendere questa avventura imprenditoriale con il sostegno della sua famiglia. Ed è proprio grazie a questo spirito intraprendente che l’Osteria da Giovanni è diventata un punto di riferimento per i residenti, i visitatori di San Donà di Piave e chi è di passaggio in occasione di trasferte di piacere o lavoro.

La vera essenza dell’Osteria da Giovanni risiede nella sua cucina, che si distingue per la sua fedeltà alla tradizione veneta. Qui, le ricette tramandate dalle nonne di Giovanni sono il cuore pulsante del menù. Piatti come la faraona con salsa pevarada e l’oca in onto raccontano storie di antichi sapori e profumi che si mescolano armoniosamente in ogni boccone; ma non è solo la nostalgia a guidare le scelte culinarie di Giovanni: la sua cucina è anche una celebrazione della ricchezza dei prodotti locali.
Nelle creazioni dello Chef trovano spazio solo le materie prime provenienti dalle province venete: dalle farine prodotte nel Basso Piave ai formaggi e ai salumi dei piccoli produttori della regione, ogni elemento del menù porta con sé il carattere unico del territorio veneto. Oltre ai piatti classici come la porchetta fatta in casa e la tartare di scottona veneta, ci sono anche reinterpretazioni originali come gli sformatini di asparagi di Palazzetto con fonduta di Piave Vecchio e ossocol croccante. Ogni piatto è preparato con passione, testimoniando l’impegno di Giovanni nel portare avanti il patrimonio gastronomico della sua terra. Persino il caffè, tostato a legna da una torrefazione locale, contribuisce a creare un’esperienza gastronomica autentica e avvolgente.

L’Osteria da Giovanni è anche un luogo dove sentirsi a casa. Il servizio professionale e cortese, la cura dei dettagli e l’atmosfera accogliente fanno sì che ogni visita sia un’esperienza piacevole. Qui, ci si ritrova non solo a soddisfare il proprio palato, ma anche a condividere momenti di gioia e convivialità con amici e familiari

L’atmosfera dell’Osteria da Giovanni è un’altra componente fondamentale del suo fascino. Il tempo sembra rallentare mentre ci si immerge nell’intimità e nel calore delle osterie di un tempo. Il locale, con una capacità massima di 40 persone, è arredato con uno stile rustico, ma ricercato. Ogni dettaglio, dagli originali mobili recuperati dalle case abbandonate del paese alle luci soffuse che creano un’atmosfera accogliente, è stato curato con amore e attenzione. Il risultato è un ambiente che invita gli ospiti a rilassarsi e a godersi il piacere di una buona compagnia e di un buon pasto.

Con la sua cucina radicata nella storia e nel territorio, e la sua atmosfera calda e accogliente, il locale incarna l’anima delle vere osterie venete. Una visita all’Osteria da Giovanni è un viaggio nei sapori e nelle tradizioni di una terra ricca di storia e di tradizione gastronomica, un’esperienza da vivere e da gustare pienamente, con un buon calice di vino servito a regola d’arte…e magari conclusa una buona crostata con farina di mais ai lamponi.

Osteria da Giovanni

Via Stefano Bertazzolo 2
30027 San Donà Di Piave, VE
Telefono: 388/8840437
sito web


Photo credits: Gaia Dall’Oglio

Articolo precedenteViviana Reatti, la regina dei matrimoni nelle Dolomiti (e non solo)
Articolo successivoVilla Grimani International School, Padova
Vicentina di origine, padovana da lunga data, gira il Veneto in lungo, largo e obliquo per diletto e lavoro. Founder di Sgaialand.it, co-dirige la storica agenzia di creatività pubblicitaria Caratti E Poletto, è Docente di Psicologia del Marketing & dell'Advertising all'Università IUSVE a Venezia e Verona, e insegna al Master Food & Wine 4.0. Ha portato il format internazionale Fuckup Nigts a Padova, di cui è licenziataria e organizzatrice. Sposata con Giulio e mamma di Cecilia, è anche speaker, ospite e presentatrice di numerosi eventi. Info utili: non levatele la cioccolata di mano.