Che auguri potevo farvi, se non quelli di un Natale sgaio, da parte di tutta la redazione?

E così siamo arrivati alla tanto attesa Vigilia di Natale e questa sera mi piace immaginarvi a cena con le vostre famiglie o nelle piazze della nostra #terradellemeraviglie a scambiarvi gli auguri con gli amici, tra un brulè bollente e i palazzi vestiti a festa… in attesa di un Natale sgaio!

Tutta la redazione di Sgaialand è in pieno clima natalizio da inizio mese, quando insieme a Ilaria, il Direttore della nostra testata, abbiamo pianificato il calendario editoriale del mese e avanzato le nostre proposte di articoli. È stato bellissimo andare a caccia di eventi, curiosità e tradizioni di dicembre in Veneto e, ancora una volta, Sgaialand Magazine si è rivelato essere per noi tutte, prima di ogni cosa, una divertente fonte di conoscenza, che giorno dopo giorno ci sta facendo scoprire moltissimi aspetti del nostro territorio. Vi abbiamo suggerito gli addobbi per la vostra tavola, fornito un sacco di spunti per i vostri regali, preparato ricette a tema e fatto scoprire la meraviglia di una gita in slitta tra le nevi del Cadore… e molto, molto altro!

natale sgaioLa nostra mission è proprio questa: raccontare il Veneto che funziona, quello che appassiona, cresce ed emoziona, frizzante, curioso, impegnato ed eccellente: la Terra delle Meraviglie. E non c’è nulla di meglio per tutte noi che affrontare ogni giorno e ogni argomento con autentico stupore e spirito di scoperta, per sapere osservare dove molto spesso si passa velocemente, senza fare caso alla meraviglia che ci circonda. La nostra start-up è cominciata a settembre ed i risultati che abbiamo raccolto fino ad oggi sono davvero incredibili, segno che gli sgaialandiani sono davvero tanti e che c’è voglia di conoscere il nostro territorio, fatto di eccellenze, di talento, di creatività, di innumerevoli iniziative, di arte, passione, tradizione. Ma anche voglia di prenderla sgaia, come dimostra la nostra community, in costante crescita e che su Instagram sta diffondendo bellissimi e sgaissimi scatti con il nostro celebre hashtag #prendilasgaia.

Giulia e Veronica, le admin della nostra community, hanno indetto un piccolo contest dal titolo Natale Sgaio, che ha visto una straordinaria, inattesa partecipazione: 370 foto condivise con #natalesgaio e una sfida a colpi di like per contendersi gli ambitissimi premi destinati ai 3 vincitori. È stato bellissimo seguire l’hashtag e scoprire il Natale nelle diverse città del Veneto, ma non solo… perché la filosofia del #prendilasgaia, a quanto pare, sta sconfinando e noi non possiamo che esserne felici.

E allora di cuore, a tutti voi, l’augurio da parte di tutta la redazione di Sgaialand di un Natale sgaio, da trascorrere dove vorrete e con chi realmente desiderate avere accanto, ricordandovi che, in fondo, a Natale tutto è magia e i desideri possono realizzarsi. Non ci credete? Lo scorso anno a Babbo Natale ho chiesto di potermi aiutare nel realizzare il mio grande sogno e oggi, a un anno di distanza, mi ritrovo con un team di donne meravigliose, una carriera professionale lasciata in disparte per affrontare con tutte le mie energie e il grande supporto delle ragazze di Sgaialand, non solo una sfida, ma la realizzazione di un sogno.

Buon Natale sgaio a tutti voi!

Gaia ♥

P.S. Ringrazio gli amici di DUE EMME FOTO di Padova per il bellissimo set natalizio messo a mia disposizione, auguri anche a voi!

natale sgaio

Articolo precedenteProsecco per tutti: elisir di giovinezza e garanzia di brindisi
Articolo successivo#loscattodellemeraviglie: Natale a Padova
Founder del progetto veneto Sgaialand.it, socia e Head of Digital & PR della storica agenzia creativa Caratti E Poletto creative, Docente all' Università IUSVE dei corsi " Psicologia del Marketing e dell'Advertising" e " Influencer Marketing". Gaia fa anche parte della Commissione Turismo di ACI Vicenza e del Consiglio Direttivo dell’Associazione di Promozione Sociale #UnitiInRete, impegnata nella lotta al bullismo e cyberbullismo e nella divulgazione e promozione dell'educazione digitale. Sposata con un comunicatore con cui condividere la sua passione per la comunicazione, è mamma di Cecilia e in moto perpetuo. Meglio se con una tavoletta di cioccolata sempre a portata di mano.