Il trauma dentale, che trauma!

Nuova pillola di salute orale in compagnia della Dott.ssa Carlotta Ferrari dello Studio Dentistico Pediatrico di Vicenza SDP. Oggi si parla del trauma dentale, episodio che mette sempre in forte agitazione i genitori. Ma cosa fare appena succede?

In queste settimane stiamo approfondendo con la dott.ssa Fabrizia Adda e la dott.ssa Carlotta Ferrari dello Studio Dentistico Pediatrico SDP di Vicenza alcune tematiche connesse alla salute orale dei pazienti più giovani, mettendo in luce alcuni aspetti spesso sottovaluti o sui cui c’è poca informazione. Anche nel video di oggi – in cui approfondiremo il trauma dentale in età pediatrica- tante preziose informazioni e nozioni da scoprire insieme a uno dei team medici più sgai che conosciamo, sarà anche per questo che ci piace moltissimo?

Avete perso le prime due chiacchierate con la dott.ssa Fabrizia Adda? Si parla di gravidanza e prevenzione odontoiatrica prenatale; di ciuccio, allattamento e suzione, carie e del temuto fenomeno delle black stain.

Se invece volete compiere un breve viaggio virtuale alla scoperta degli spazi colorati di SDP e conoscere il resto del team, allora vi rimandiamo questo articolo e capirete subito perché con la dott.ssa Adda e il suo staff i bimbi non hanno più timore di andare dal dentista!

SDP Studio Dentistico Pediatrico Vicenza
Piazzale Giusti, 8 – 36100 Vicenza
0444 326283
info@sdponline.it
sito webInstagramFacebook

Articolo precedenteIl borgo di Costozza, gioiello segreto di Vicenza
Articolo successivoTutte pazze per gli stivali di Via Roma 15
Founder del progetto veneto Sgaialand.it, socia e Head of Digital & PR della storica agenzia creativa Caratti E Poletto creative, Docente all' Università IUSVE dei corsi " Psicologia del Marketing e dell'Advertising" e " Influencer Marketing". Gaia fa anche parte della Commissione Turismo di ACI Vicenza e del Consiglio Direttivo dell’Associazione di Promozione Sociale #UnitiInRete, impegnata nella lotta al bullismo e cyberbullismo e nella divulgazione e promozione dell'educazione digitale. Sposata con un comunicatore con cui condividere la sua passione per la comunicazione, è mamma di Cecilia e in moto perpetuo. Meglio se con una tavoletta di cioccolata sempre a portata di mano.