Riflettori su designer e artigiani con Venice Fashion Week 2020: dal 22 al 31 ottobre a Venezia eventi, cocktail, sfilate e atelier aperti.



La Venice Fashion Week organizza dieci giorni dedicati alla moda sostenibile, al talento e alla città dell’artigianato con eventi, cocktail, sfilate di designer emergenti nei palazzi, nelle sartorie, nelle botteghe e negli atelier aperti per far conoscere gli artigiani e fare luce sullo straordinario fermento creativo della città e del suo territorio.

Gli eventi, i backstage e le interviste saranno dal vivo e online su Instagram e raccontati attraverso i social network. Il pubblico avrà l’opportunità di scoprire location inedite, giardini privati, terrazze dalla vista mozzafiato, hotel monumentali, scrigni di bellezza unici al mondo.



Dal 23 al 25 ottobre le porte di botteghe e atelier si aprono con visite gratuite su prenotazione, per offrire al pubblico l’opportunità di incontrare gli artigiani al lavoro e raccontare che Venezia è viva, creativa e produttiva.
 
Come nelle precedenti edizioni, anche quest’anno sono in programma passeggiate con esperti di moda e storia del costume e un convegno su Artigianato e Moda Sostenibile giovedì 29 ottobre a Ca’ Sagredo.

Il Tavolo Veneto della Moda presenta la limited edition di abiti preziosi creata dall’ecodesigner Tiziano Guardini con i tessuti della Tessitura Bevilacqua, progetto per promuovere l’Alto Artigianato veneziano realizzato con Venice Fashion Week.

Per la decima edizione Venice Fashion Week celebra tre grandi veneziani della moda:



Luciana Boccardi
Giornalista veneziana tra le più importanti esperte di moda in Italia, con i suoi occhi verdi e la sua penna sferzante ha testimoniato l’evoluzione della moda italiana e dei suoi principali interpreti, dall’inizio del pret-à-porter fino alla moda digitale del 2020.

Collaboratrice del Gazzettino, ha creato la rubrica Modi & Moda, blog di pagine d’autore per il Gazzettino.it
In un appuntamento con il pubblico verrà presentato il suo ultimo libro: “Burlesque – Dizionario surreale” (Ed. La Musa Talia), introdotto da Arrigo Cipriani.

Franco Puppato
Il grande sarto di Venezia che ha vestito dive e regnanti, ha appena ricevuto il premio Arbiter, l’Oscar della sartoria italiana.
In un evento-sfilata il Maestro vi trasporterà nella sua sartoria veneziana per raccontare la sua vita nella moda.

Stefano Nicolao
Venice Fashion Week e Hotel Ca’ Sagredo presentano il Maestro creatore di costumi storici per il teatro e per il cinema.
Con una sfilata e una mostra di creazioni che ripercorrono la storia di Venezia nelle stanze preziose di Palazzo Sagredo, la sera di giovedì 29 ottobre Nicolao ci racconterà la sua carriera da Cinecittà a Hollywood, dal film Marco Polo ai teatri più importanti del mondo.     


Da evidenziare anche la collaborazione di Venice Fashion Week con ApritiModa, evento nazionale di scoperta del saper fare italiano che il 24 e 25 ottobre apre in tutta Italia le porte dei luoghi simbolo dell’eccellenza artigianale italiana.
A Venezia l’evento presenta con visite gratuite su prenotazione la Tessitura Bevilacqua, l’Atelier Martina Vidal a Burano e la sartoria del Teatro La Fenice.

Maggiori info su venicefashionweek.com