Urban Fitness: la palestra del futuro ora anche in Veneto

Con questo post voglio svelare il mistero su cui qualcuno di voi si è arrovellato nei giorni scorsi, quando ho messo una foto su Instagram che ha generato molto curiosità. Mi sono taggata in una palestra, indossavo una strana “armatura”, ma non ho chiarito in che tipo di attività fossi coinvolta. Si trattava della palestra Urban Fitness: la palestra del futuro – ora anche in Veneto- e adesso vi racconto finalmente in cosa consiste l’attività proposta da questo singolare ed innovativo lifestyle brand.

img_2177.jpg
Premessa importante: sono sempre stata molto sportiva. Fin da piccola, lo sport ha sempre occupato una parte importante della mia quotidianità, non tanto per accanimenti agonistici o questioni di linea, ma perché credo che lo sport abbia un potere eccezionale e terapeutico e rappresenti un  vero toccasana non solo per il fisico, ma anche per la mente. Per una che somatizza tutto come me, poi, ancora di più! E così, fino a qualche mese fa, mi sono divisa tra atletica leggera, running, salto in lungo, danza classica e moderna, judo, sci, equitazione, allenamenti quotidiani in palestra e jogging all’area aperta.

 

Dallo scorso luglio, però, la mia attività sportiva è stata bruscamente interrotta a causa dei miei impegni lavorativi. Il pochissimo tempo libero rimasto a disposizione è quasi interamente dedicato al blog, che richiede ore e ore di lavoro quotidiano. Senza contare che devo dividermi anche tra amici, famiglia, cane, impegni di diverso tipo. Il tempo per la mia amata palestra ora proprio non c’è.

Che soluzione ho trovato? Urban Fitness! Sono partita moooolto scettica; ne avevo sentito parlare, ma ritenevo che farsi elettrostimolare per qualche minuto a settimana non fosse fare attività fisica, non mi facesse sfogare e non desse risultati così soddisfacenti. Poi, ho visto gli effetti su un’amica e sono rimasta a bocca aperta. Mi sono  informata, ho fatto una lezione prova e mi sono subito iscritta, creando un piano di allenamento su misura per me. L’impegno richiesto? Venti minuti a settimana! Con questo post non voglio dirvi di rinunciare alla vostra consueta attività sportiva o che il metodo Urban Fitness sia migliore degli altri, semplicemente illustrarvi perché Urban Fitness risponde al meglio alle mie attuali esigenze, basandomi sulla mia esperienza personale. Dopo poche lezioni ho già degli ottimi risultati e non posso non tenerne conto.

img_1148.jpg

Ma cos’ è Urban Fitness?

Urban Fitness rappresenta un modo rivoluzionario di concepire l’allenamento fisico. Si basa su una tipologia di stimolazione muscolare estremamente innovativa, la cui efficacia è stata dimostrata da una serie di studi svolti da importanti Università internazionali come l’australiana Edith Cowan University, l’Università di Colonia e quella della Borgogna.

 

In Italia, per il momento, i centri sono a: Milano, Cernusco sul Naviglio, Arese, Roma, Pescara, Padova e dal 19 marzo 2016 anche a Treviso.

urban fitness

UN METODO PER TUTTI
È un metodo ideale per tutti coloro che non vogliono spendere molto tempo in palestra e che desiderano svolgere esercizio fisico con la supervisione di professionisti altamente qualificati (personal trainer laureati in Scienze Motorie), che assicurano il risultato ottimale dell’esercizio.

UN TREND EUROPEO
Urban Fitness utilizza, in abbinamento all’esercizio isometrico, la Tecnologia EMS, stimolazione elettrica del muscolo, che riscuote grande successo a livello internazionale perché garantisce eccellenti risultati senza alcun effetto collaterale. La tecnologia EMS non è altro che un potenziamento degli stimoli elettrici del corpo, proveniente dall’esterno.

 

Il sistema EMS nasce nel 1994 a Barcellona come strumento per migliorare le prestazioni degli atleti. Successivamente si diffonde in tutti i Paesi del Centro, Nord ed Est Europa e oggi si sta sviluppando in tutto il mondo: Spagna, Francia, Malesia, Russia, UK.

Attualmente è utilizzato da migliaia di persone e da personaggi noti come Usain Bolt e Cristiano Ronaldo perchè, tra gli altri, ha i seguenti vantaggi:

urban fitness

 

E poi…effetto di 4 ore di allenamento in 20 minuti, non è un #prendilasgaia a tutti gli effetti ?! Ah, se pensate di non sudare e faticare, peró, vi sbagliate di grosso! Si lavora, eccome.

Gaia

Articolo precedenteSgaiatour:bilancio del primo tour veneto di Sgaialand!
Articolo successivoAtelier sul Brenta: abiti sartoriali e workshop
Founder del progetto veneto Sgaialand.it, socia e Head of Digital & PR della storica agenzia creativa Caratti E Poletto creative, Docente all' Università IUSVE dei corsi " Psicologia del Marketing e dell'Advertising" e " Influencer Marketing". Gaia fa anche parte della Commissione Turismo di ACI Vicenza e del Consiglio Direttivo dell’Associazione di Promozione Sociale #UnitiInRete, impegnata nella lotta al bullismo e cyberbullismo e nella divulgazione e promozione dell'educazione digitale. Sposata con un comunicatore con cui condividere la sua passione per la comunicazione, è mamma di Cecilia e in moto perpetuo. Meglio se con una tavoletta di cioccolata sempre a portata di mano.