su e zo per i ponti di Venezia

Con emozione e il mio solito grande entusiasmo, inauguro ufficialmente l’iniziativa “Scrivere per Sgaialand” dando voce a chiunque voglia parlare del territorio veneto, in ogni sua forma! A tagliare il nastro inaugurale è Giovanna Pietrobon, padovana trasferita a Venezia, fan di Sgaialand e tra i primi lettori ad aderire al mio progetto editoriale tutto made in Veneto. Oggi ci segnala l’evento Su e Zo per i ponti in programma domenica 10 Aprile. A te la parola, Giovanna, e l’onore di inaugurare ufficialmente la nuova sfida di Sgaialand!   Gaia

su e zo per i ponti di venezia
Giovanna Pietrobon

  
Su e Zo per i ponti di Venezia

Questo non è sicuramente il classico modo per vedere Venezia, ma sportivi, temerari e quanti aspettano solo una scusa per tornare in Laguna, non potranno non cogliere la sfida di domenica 10 aprile.

su e zo per i ponti di Venezia
da nuovavenezia.gelocal. it


Arrivata alla 38° edizione, questa manifestazione mescola gli ingredienti della ricetta ideale: beneficenza e sport. Tutto tra le calli di una città unica.
La Su e  Zo per i ponti propone due percorsi: 11 km (36 ponti) l’itinerario completo, 6 km (18 ponti) quello per i più piccoli e le loro famiglie.
Veneziani e non si rincorrono tra i Sestieri, adattandosi alla morfologia di una città, che per l’occasione, non si lamenta di essere sommersa da un vero fiume umano. 

su e zo per i ponti di venezia

Atleti, turisti, amici, bambini, ma anche gruppi folk o semplici curiosi: tutti pronti a soffermarsi per la foto di rito dal Ponte dell’Accademia, a godersi i meritati ristori, a raggiungere orgogliosi la meta per ricevere la medaglia!
Potrete decidere di camminare e scoprire zone ancora poco conosciute, come il Sestiere di Castello o le zone della Marittima e Santa Marta. Oppure correre come dei pazzi cercando di raggiungere per primi Piazza San Marco (quale miglior traguardo), rallentando indispettiti quando pazientemente dovrete attendere il vostro turno per passare tra le calli.

su & zo per i ponti di Venezia

Grazie al prezioso aiuto dei volontari e di quanti decideranno di partecipare all’evento, ogni edizione promuove il sostegno di un nuovo progetto educativo. Quest’anno sarà la Missione Salesiana a Damasco.
Ci sono, inoltre, molte iniziative collegate alla manifestazione. Per scoprire dove e come vi invito a consultare il sito http://www.suezo.it
Le previsioni promettono bel tempo e temperature miti, ci vediamo a San Marco per la partenza, poi ognuno procederà con il proprio passo: l’importante è divertirsi…andando Su e Zo per i ponti !!!

#prendilasgaia

Giovanna Pietrobon
Vuoi scrivere anche tu un post per Sgaialand? Scopri come fare scrivendo a redazione@sgaialand.it 

Articolo precedenteBeauty routine made in Veneto
Articolo successivoParco Giardino Sigurtà: calendario 2016
Un team tutto veneto formato da professionisti in ambiti diversi. La redazione Sgaialand Magazine racconta il Veneto che funziona, appassiona, cresce ed emoziona. Quello frizzante, curioso, impegnato, spesso eccellente, sempre sgaio.