merry chistmas padova

Il nuovo murales padovano di Kenny Random è un augurio natalizio alla sua bella città. Dopo due sole ore dalla comparsa online della nuova opera, annunciata nelle pagine social ufficiali dello street artist, è scattata la ricerca ufficiale da parte dei suoi fan!

 

Un risveglio artistico, quello di qualche giorno fa, per il Gran Teatro Geox di Padova. Emozionante è stata la sorpresa di poter accogliere, sul muro esterno alla struttura, un nuovo dono alla città da parte del famoso artista Kenny Random: “Quando lo abbiamo scoperto – scrivono dalla pagina Facebook del teatro – ci siamo emozionati. Abbiamo atteso qualche giorno, finchè la notizia non è ormai trapelata. Kenny Random ha scelto il Gran Teatro Geox come location per la sua ultima opera: luminosa, tenera, calda, un bel regalo per la città di Padova. Ora è davvero Natale”.

Un muro nero, base perfetta per un graffito inusuale da parte di Kenny, che è solito utilizzare colorazioni scure su basi chiare. Per questo Natale invece è la luce dell’albero a illuminare la speranza e la curiosità di una bambina, accompagnata da un gatto, elemento spesso presente nelle opere dell’artista.

Kenny Random comincia a dipingere graffiti negli anni ottanta, sui muri di Padova, per poi iniziare a proporre alcuni disegni per linee di abbigliamento negli anni novanta in Regno Unito e Stati Uniti, fino a collaborare nella realizzazione delle campagne pubblicitarie per la casa produttrice di pattini Roces. In seguito collabora con MTV, attraverso un video girato durante un tour in California con lo skater Daniel Cardone e attraverso un corto a Genova nel 2002 sul G8.
Nel 2011, un suo quadro è acquistato dal magnate russo Roman Abramovič. Per documentare la sua produzione artistica (che nel tempo si è allargata ad opere su tela, abbigliamento ed oggetti di uso quotidiano), nel 2011 pubblica il libro Lies.

Kenny Random e la città di Padova
Nonostante la poliedricità della sua produzione, il motivo per cui è maggiormente conosciuto sono i numerosi murales che adornano la città di Padova, che periodicamente vengono incrementati con nuove opere. La sua produzione si è evoluta nel corso degli anni, partendo da figure antropomorfe, passando per sagome stencil fino ad incorporare vari personaggi dei cartoni animati per dare maggiore espressività al messaggio veicolato .
I suoi murales sono oggi presenti sia nell’area industriale che nel centro storico di Padova, e possono talmente considerarsi parte della città che in alcuni casi si è scelto di preservarli durante i lavori di ristrutturazione degli edifici coinvolti.
Nel 2007 gli è stata dedicata una mostra nella galleria Spazio Tindaci a Padova.
Nel 2012 alcune sue opere sono state esposte al Centro culturale Altinate/San Gaetano.

kenny random

Nel dicembre 2012 realizza l’iniziativa The Gift, disseminando per la città 32 opere e fornendo indizi per il ritrovamento tramite il suo profilo Facebook e il suo sito, permettendo a chiunque le trovasse di diventarne il legittimo proprietario.
Nel dicembre 2013 replica con The Gift 2, lasciando in vari giorni e in vari luoghi della città 23 medaglioni numerati corrispondenti ad altrettante opere da distribuire in dono. L’iniziativa è stata replicata anche in altri anni e nel 2018 è stata organizzata in occasione di S. Valentino.

 

randomgallery.it