Le luci di San Siro sabato 1 giugno hanno acceso la Finale, l’evento attesissimo da migliaia di fan del duo Fedez / J- Ax che a nel celebre stadio milanese ha concluso la lunga e fortunatissima tournée.  A vestire il cantante e producer Fedez il brand veneto Diesel.

Diesel è ormai di casa a San Siro grazie alla partnership con A.C. Milan e non si è ceeto lasciata sfuggire uno degli eventi più attesi dell’anno: la Finale, ultima data del lungo tour che ha visto il fortunatissimo sodalizio tra i rapper e producer J-Ax e Fedez. Federico Lucia, in arte Fedez, il più giovane artista italiano ad esibirsi sul palco del Meazza, durante il concerto evento ha indossato Diesel dalla testa ai piedi.

Uno stile urban e ribelle, come Fedez

Carattere, personalità, genio e fiuto: questi gli elementi che contraddistinguono il giovane rapper, riuscito in pochissimo tempo a diventare uno dei nomi più conosciuti e importanti del rap italiano e non solo. Fedez interpreta perfettamente i pilastri che da 40 anni contraddistinguorno il marchio Diesel, ecco perchè la maison di Renzo Rosso non ci ha pensato due volte.

“Diesel è un brand italiano conosciuto nel mondo e già solo per questo sono orgoglioso che abbia voluto collaborare con me” racconta l’artista, “inoltre, rappresenta da sempre un’idea di stile urban che mi appartiene e in cui mi riconosco.”

Sul palco di San Siro, Fedez ha indossato la collezione Diesel Primavera-Estate 2018 e alcune anticipazioni della collezione Autunno-Inverno. Le collezioni, disponibili in tutti i negozi Diesel del mondo, sono pensate per permettere a ciascuno di esprimere la propria personalità, creando il proprio stile unico, rispecchiando così perfettamente lo spirito urban e ribelle del rapper tatuato.

diesel
Photo by Jacopo Raule/Getty Images

La collezione primavera-estate si ispira ai look che si sfoggiano al Burning Man Festival, pratici e indossati senza sforzo. A caratterizzarla, quindi, colori vivaci su capi rubati dal mondo dello sport e dell’utility.

Immancabili i classici loghi e slogan del marchio, presenti in tutta la collezione: dal caratteristico logo rosso Diesel delle pubblicità, usato per la prima volta sulla collezione P/E e ridisegnato con un effetto graffiato al distintivo “Diesel Denim Division”, che contraddistingue la collezione A/I. Non mancano poi i capi iconici del marchio come bomber, parka, giacche da motociclista, stampe originalissime e ovviamente il denim declinato soprattutto in lavaggi chiari stile anni’90. A completare il look occhiali da sole dalle forme audaci con trattamenti realizzati lavorando principalmente sulla parte superiore del frontale con sovrapposizioni, puntinature o “barre” trend degli anni ’90.

Gli occhiali Diesel Eyewear sono prodotti e distribuiti da Marcolin Group, altra eccellenza del nostro territorio con sede nel distretto dell’occhialeria del bellunese.  Quale sarà il prossimo step dell’azienda vicentina e del suo visionario fondatore Renzo Rosso? Intanto, è notizia recente, Rosso ha comprato il Vicenza Calcio. Stay tuned, quindi!

 

 

Articolo precedenteEleonora Andriolo: dal ricettario veneto della nonna alla guida di un ristorante
Articolo successivoL’Ercole di Ammannati: la statua in pietra più grande d’Europa è a Padova
Founder del progetto veneto Sgaialand.it, socia e Head of Digital & PR della storica agenzia creativa Caratti E Poletto creative, Docente all' Università IUSVE dei corsi " Psicologia del Marketing e dell'Advertising" e " Influencer Marketing". Gaia fa anche parte della Commissione Turismo di ACI Vicenza e del Consiglio Direttivo dell’Associazione di Promozione Sociale #UnitiInRete, impegnata nella lotta al bullismo e cyberbullismo e nella divulgazione e promozione dell'educazione digitale. Sposata con un comunicatore con cui condividere la sua passione per la comunicazione, è mamma di Cecilia e in moto perpetuo. Meglio se con una tavoletta di cioccolata sempre a portata di mano.