Al Teatro Verdi di Padova mercoledì 17 aprile va in scena uno spettacolo di Naturalis Labor con la musica appassionata di Astor Piazzolla, che mescola il tango alla danza d’autore di Luciano Padovani.

 È dedicato al ballo del tango e al grande compositore Astor Piazzolla il prossimo appuntamento della rassegna di danza del Teatro Verdi di Padova: con En tus Ojos/Piazzolla Tango, una produzione di Naturalis Labor, mercoledì 17 aprile otto appassionati interpreti danno vita a una creazione ideata e diretta da Luciano Padovani, con le coreografie di tango di Silvio Grand.

È un Piazzolla travagliato, inseguito dai suoi stessi pensieri, perseguitato dalle sue stesse note ma accompagnato da una figura femminile, la sua musa ispiratrice, cui a momenti resiste e a momenti si abbandona. C’è tutta l’ambiguità della sua vita vissuta in bilico tra tradizione e innovazione. C’è la sua visione del tango e della musica. Una barchetta di carta appare all’inizio dello spettacolo sulla scrivania dell’artista a rappresentare la sua voglia di emigrare, il desiderio di stare sempre in un altro luogo del mondo. Ad accompagnare il pubblico durante lo spettacolo saranno alcuni tra i brani più belli e strazianti del compositore argentino, arricchiti dalle musiche create appositamente da Carlo Carcano, noto musicalizador di tango, e danzati da un cast di eccellenti tangueros italiani e argentini, Stefano Babboni, Loredana De Brasi, Jessica D’Angelo, Silvio Grand, Roland Kapidani, Roberta Morselli, Elisa Mucchi e Mirko Paparusso.

La presentazione del libro

Alle ore 17.00 nel foyer del Teatro Verdi si terrà anche la presentazione del libro di Alessandro Pontremoli, La danza 2.0. Paesaggi coreografici del nuovo millennio (Laterza, 2018). A condurre l’incontro con l’autore saranno le docenti dell’Università di Padova Elena Randi e Paola Degli Esposti.

PIAZZOLLA TANGO/EN TUS OJOS 

Teatro Verdi | Padova 

17 aprile 2019 – ore 20.45
durata 1h senza intervallo 

Biglietti e info: teatrostabileveneto.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here