Ok, Natale è passato e noi arriviamo tardi. Ma siamo sgai, scentrati quasi per natura. O, forse, è solo che sappiamo che i regali, piccoli o grandi che siano, si fanno a noi e agli altri tutto l’anno. Ecco qualche ispirazione per regali di design che abbiamo addocchiato rapidamente su uno degli shop online veneti più sgai che ci siano: quello di Myho!

Myho è il concept store più cool di Padova, che racchiude al suo interno pezzi di design, oggetti e gadget provenienti da tutta Europa, e li vende anche on-line con grande successo: da Seletti a Queeboo, passando per Toiletpaper, Poldina, Mr&Mrs Fragrance e molti altri brand eccentrici e irriverenti, uscire dallo store o dall’e-commerce senza nulla è davvero ardua. Insomma, se cercate un’idea regalo originale e particolare o il complemento d’arredo insolito per un angolo irrisolto, questo è il posto giusto per voi e non è certo la prima volta che ve lo suggeriamo qui su Sgaialand.

Fresco di restyle e assortito di nuove proposte, Myho è tornato online più frizzante che mai; l’abbiamo sbirciato e abbiamo fatto una breve e personalissima selezione dei pezzi che ci hanno strappato instantaneamente un bel sorriso. Ma che community siamo se non la condividiamo con voi?

Eccola!

Per i nostalgici, ecco il sottopentola che ci ricorda Scarabeo: è Subtext di PelegDesign.

Per sgai livello pro: l’Umarell da scrivania, l’anziano digitale che osserva cantieri digitali, cioè i vostri computer.


La parola Umarell deriva dal dialetto emiliano e significa “omino”, “omarino” o “pensionato” e oggi è sinonimo di anziano che guarda i cantieri o i lavori pubblici, non solo in Emilia ma in tutta Italia. L’Umarell di Superstuff è l’incarnazione di questo concetto ed è pensato per stimolare e migliorare la produzione nel cantiere più diffuso sul pianeta Terra, i nostri personal computer, luogo di lavoro per eccellenza.

“La cosa più difficile da fare è lavorare duro quando nessuno ti guarda”. Con questo slogan l’azienda ha lanciato l’Umarell da scrivania nel 2017, pensando con ironia che un umarell personale avrebbe potuto essere utile a molti impiegati e lavoratori che tutti i giorni, in ufficio, lavorano al computer. L’Umarell di Superstuff si trova a suo agio anche su mensole, mobili e comodini, in cucina o in camera da letto, ovunque possa guardarci per migliorare la nostra produttività. È prodotto con tecnologie di stampa 3D con materiali bioplastici.

Per i gli amanti della lettura o presunti tali, ma sicuramente stilosi e ammiccanti al design: i fermalibri di Balvi.

Ecco, su Myho.it ne trovate ancora molti altri. Qui solo una breve selezione, in cui non poteva mancare l’orsetto gommoso in poliresina. Adoriamo.

Non solo per desperate housewives: la spugna più diva che ci sia, cioè la soap opera di PelegDesign

Potete fingere che non vi tenti, ma solo fingere.

Vedo non vedo: le bottiglie e i vasi in vetro di Balvi, e anche l’acqua sarà meno noiosa. La scelta dei soggetti è davvero vasta: cuori, granchi, tartarughe, meduse, polipi, delfini and more.

Per chi parla da solo in macchina: Cesare, il profumatore per auto che ascolta senza replicare.

Moderno e originale, il profumatore per auto Cesare apporta freschezza nella vostra auto neutralizzando i cattivi odori, grazie alla molecola aggressiva che li neutralizza, e accogliendovi sempre con il vostro aroma preferito. A lunga durata, in polimerotermoplastico del tipo EVA, è atossico. Con olii essenziali.

Per gli iperconnessi che devono capire quale cavo porta a cosa in tempo zero: le etichette per cavi di Peleg Design.

Non è indispensabile, però vi evita scottature e rende la cottura delle uova più divertente: è sempre di Peleg Design ed è il cestino porta uova EggBear.

La sedia di design che non passa inosservata, per interno ed esterno.

Il designer Stefano Giovannoni è conosciuto per l’ intraprendenza nella ricerca e sperimentazione di nuove forme da poter utilizzare per realizzare progetti di arredo e di design, in grado di unire la comodità alla qualità.

La Rabbit Chair è sicuramente una delle sue creazioni più celebri, e si ispira all’ animaletto simbolo di amore, fertilità e dolcezza. Disponibile in molte varianti colori, c’è anche la versione baby e quella che si illumina a led!

Tutta un’altra musica con il giradischi per inguaribili nostalgici e appassionati di vinili.

Da qualche anno il giradischi Crosley spopola per il suo look accattivante, le sue dimensioni contenute e maneggevoli, i suoi colori cool e il suo irresistibile fascino vintage. Il giradischi portatile Crosley guarda al passato ammiccando al futuro perché, anche se dotato di altoparlanti interni, potrete collegarlo a dispositivi esterni e al vostro smartphone!

Articolo precedenteI Gargati della Val Liona, Vicenza
Articolo successivoAndrea Muzzati: la mia Fenice di passione e amore
Founder del progetto veneto Sgaialand.it, socia e Head of Digital & PR della storica agenzia creativa Caratti E Poletto creative, Docente all' Università IUSVE dei corsi " Psicologia del Marketing e dell'Advertising" e " Influencer Marketing". Gaia fa anche parte della Commissione Turismo di ACI Vicenza e del Consiglio Direttivo dell’Associazione di Promozione Sociale #UnitiInRete, impegnata nella lotta al bullismo e cyberbullismo e nella divulgazione e promozione dell'educazione digitale. Sposata con un comunicatore con cui condividere la sua passione per la comunicazione, è mamma di Cecilia e in moto perpetuo. Meglio se con una tavoletta di cioccolata sempre a portata di mano.