Un tempo “fabrica voluptuosa” e oggi urban resort di charme: la storia e le meraviglie di Villa Barbarich, meravigliosa dimora tutta da scoprire

Immaginate una villa veneta dalla storia antica e dal sapore di tempi gloriosi, di un passato trionfante e lussuoso. Tutto questo cade sotto il nome di Villa Barbarich, cinquecentesca dimora nei pressi di Venezia, sede oggi di un resort di charme dotato di spa e ristorante gourmet.

Villa Barbarich, edificata nel XVI secolo secondo lo schema delle ville venete in voga al tempo, conserva tutt’oggi la bellezza di un tempo, percorribile attraversando le grandi barchesse e il delizioso giardino all’italiana che, andato perso secoli fa al pari dell’originario oratorio privato, è stato riproposto dopo un accurato restauro davanti alla facciata d’acqua nell’assetto settecentesco.
Il piano nobile, decorato da un maestoso ciclo di affreschi attribuiti a Ludovico Toeput – detto il Pozzoserratorealizzato tra il 1580 e il 1615, e le sale del piano terra ornate di raffinati stucchi tipici del periodo tardo settecentesco insieme ad ammalianti decorazioni liberty di impronta francese, fanno di Villa Barbarich un posto imperdibile per chi voglia immergersi nell’antico splendore di una residenza storica e, al contempo, godere della bellezza e del lusso di tutti i comfort di oggi tra spa, piscina esterna, ristorazione sopraffina e grandi spazi dove perdersi tra relax e bellezza.

villa barbarich veneto venezia sgaialand magazine sgaialand per le aziende magazine venezia dormire ristorante malipiero food matrimonio eventi


Tra Amore e Psiche

Villa Barbarich fu denominata “fabrica voluptuosa”, definizione che rimanda alla religione romana, per la quale “Voluptas” è una divinità di straordinaria bellezza nata dall’unione di Amore e Psiche. La favola di Personificazione del piacere sensuale, della bellezza e dell’armonia, Voluptas tra pregio storico, valore artistico e atmosfere incantevoli, risplende ancora dagli esterni agli interni, concedendo ai visitatori e ospiti di fantasticare rivivendo favolosi momenti passati e leggende straordinarie.

villa barbarich veneto venezia sgaialand magazine sgaialand per le aziende magazine venezia dormire ristorante malipiero food matrimonio eventi


Un’oasi di piacere e natura

Una dimensione a misura umana, lenta e portatrice di emozionanti scoperte: ci troviamo a solo un quarto d’ora dalla città più bella del mondo, Venezia, a due minuti dal Terraglio, in passato percorso da tutti gli eserciti di Imperiali, Scaligeri, Da Carrara, Visconti, Veneziani, per arrivare a Napoleone. In questo crocevia di storia e arte, Villa Barbarich spicca come il luogo ideale per un soggiorno di classe tra emozioni e piaceri, mobili d’epoca, travi a vista e pavimenti in legno, in un’oasi di pace a contatto con la natura. La villa, infatti, con i grandi e numerosi alberi del giardino, tra animali da cortile e piante raffinate, offre l’occasione di entrare in connessione con l’ambiente circostante, lontana dal viavai quotidiano e in perfetto stile con la tradizione e la cultura veneta.
La Villa, situata al centro di uno scenografico giardino con prati all’inglese, alberi esotici ed essenze tipiche della campagna veneta tra cachi, noci, giuggiole e noccioli, rivive nell’antico disegno grazie alla piscina realizzata a prolungamento naturale del Centro benessere, e da un grazioso ponticello che supera il fiume Marzenego conducendo ad un altro grande spazio verde punteggiato da un boschetto, dove abbandonarsi ascoltando i profumi e i suoni della terra.

villa barbarich veneto venezia sgaialand magazine sgaialand per le aziende magazine venezia dormire ristorante malipiero food matrimonio eventi

 

La storia di Villa Barbarich

Le vicende storiche della costruzione della villa la vedono in origine realizzata in sostituzione di una casa colonica distrutta durante l’assalto delle truppe spagnole e imperiali contro la Repubblica di Venezia.
Questo gioiello cinquecentesco dall’evidente posizione strategica ebbe da subito un legame stretto con la città lagunare, appartenendo nei secoli a diverse famiglie nobiliari del territorio, come i Malipiero, i Foscari, i Gritti, i Filippi e i Pezzana–Tessier, fino al 1863 con l’arrivo del generale Eugenio Barbarich, apprezzato studioso di storia. Il tutto fino ad essere restituita al pubblico attraverso un attento lavoro di restauro filologico che è valso a Villa Barbarich il titolo di Villa Veneta 2015 consegnato dall’Istituto Regionale per la qualità dell’intervento.
All’interno della villa, l’elegante salone a T è impreziosito da affreschi del tardo ‘500, grottesche e da un’architettura che riporta alle opere del grande Paolo Veronese: il luogo ideale per ricevimenti e cene di gala, nonché cuore della Barbarich, dove rivivere le atmosfere regali della nobiltà dei tempi passati.

E se ancora non siete convinti, sappiate che il vero vanto di Villa Barbarich risiede nel celebre Ristorante Malipiero, dove lo chef Riccardo Enzo regala perle di gusto e bontà con un pizzico di creatività: qui tra passione e tradizione, prodotti a km zero, ricette rivisitate, menu per vegani, vegetariani e celiaci, nascono piatti trasversali per esperienze gourmet da provare con la certezza d’esserne conquistati.

 

Hotel Villa Barbarich
Via Molino Ronchin 1
30174 Zelarino Mestre (Venezia)
tel +39 041 979002
website
info: [email protected]

 


Sgaialand per le aziende 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here