Ogni anno la stessa, bella storia: è tulipanomania e le prime miti giornate di primavera diventano sinonimo di caccia ai campi di tulipani in Veneto, da immortalare o vivere in compagnia di chi desideriamo, tra sorrisi e memorie variopinte. Ma dove trovare le più belle fioriture? E quali sono i campi dove possiamo raccoglierli? Ecco qualche suggerimento firmato Sgaialand!

Aprile dolce dormire, ma anche dolce fiorire! E che bel fiorire: narcisi, margherite, campanule, rose, dalie e gigli, fresie, calle, azalee e tulipani. Proprio a questi ultimi vogliamo dedicare un nuovo spazio qui su Sgaialand perché i nostri lettori vogliono sapere quali sono i principali campi di tulipani in Veneto, per organizzare colorate gite con familiari e amici, immortalare dolci sorrisi tra le sfumature delle varietà che dipingono scorci meravigliosi del nostro territorio, e magari fare un bel mazzo di fiori freschi da portare a casa come profumato ricordo della giornata. Non dappertutto è possibile, ma anche nella nostra regione non mancano i campi you pick, dove quindi è consentito raccogliere tulipani, magari in cambio di un piccolo contributo simbolico.

Tulipani in Veneto: tra campi e fioriture, per ammirarli o raccoglierli!

Tulipani Euganei, Torreglia (PD)

Tulipani Euganei è il nuovo campo “you pick” di tulipani immerso nella bellezza del Parco regionale dei Colli Euganei. L’idea è di Marco Dainese, titolare dell’azienda agricola Terra dei Livii a Torreglia, nel padovano. Con la sua famiglia ha piantato più di 200.000 tulipani, scavando ogni singola buca nel terreno per porre uno alla volta i bulbi di tulipano. Tra le specie disponibili, i visitatori potranno ammirare i famosi “Queen of night”, i tulipani neri, i tulipani “Mata Hari” e gli “Armani”, oltre ai bellissimi “tulipa parrot” che petali che ricordano le piume dei pappagalli parrocchetti.

Terra dei Livii, Via della busa 8, Torreglia Loc. Luvigliano (PD); Tel: 351 8899 633; info@tulipanieuganei.it

Tulipani Flover Farm, Bussolengo (VR)

A Bussolengo si ripete l’incanto della fioritura e della raccolta dei tulipani con due importanti novità: la nuova sede presso la Flover Farm (a soli 100 metri dal Garden Center) e il numero dei bulbi: ben 200mila, il doppio rispetto alle edizioni precedenti.

Le varietà presenti sono un centinaio e potrete passeggiare tra le estese aiuole, ammirare le specificità dei fiori multicolori e cogliere quelli che più attraggono. Non mancheranno inoltre iniziative speciali per grandi e piccini, con la possibilità di trasformare una “semplice” visita in una giornata di divertimento e relax in chiave bucolica.

Il campo dei 200.000 Tulipani è aperto: tutti i Giovedì e Venerdì e Martedì 11 aprile dalle 15.00 alle 19.00 senza Pass Tulipani

Costo singoli tulipani € 1,00

Sabato, Domenica e lunedì di Pasquetta dalle 10.00 alle 19.00 con Pass Tulipani*
Il Pass Tulipani ha un costo di € 5,00 a persona** ed include l’accesso alla Farm e la raccolta di 3 Tulipani, è fortemente consigliata la prenotazione online.
Per la raccolta dei tulipani aggiuntivi il costo è di € 1,00 al pezzo
*Pasqua chiuso **Bambini sotto al metro ingresso gratuito

I Tulipani del Brenta, Fiesso D’Artico (VE)

Il campo nei pressi della Riviera del Brenta, che accoglie la celebre e profumatissima lavanda, è pronta alla fioritura di più di 70.000 tulipani da ammirare, immortalare e vivere!

La scorse estati le sue piantagioni di lavanda in stile provenzale hanno conquistato i social e i cuori di migliaia di persone; l’azienda agricola di Via Bellini ha in serbo una sorpresa floreale per festeggiare l’arrivo della primavera: lo scorso novembre sono stati infatti piantati 70.000 tulipani provenienti direttamente dall’Olanda. I fiori, disponibili in 10 colorazioni diverse, disposti su 12 filari lunghi 100 metri ciascuno e piantati uno ad uno dalla famiglia Baldan, sbocceranno tra fine marzo e inizio aprile, e sarà possibile visitare il campo per ammirarli e raccoglierne alcuni, portando a casa vostra un po’ della loro variopinta bellezza.

I Tulipani del Brenta, Via Vincenzo Bellini 22, Fiesso d’Artico, Venezia

lavanda del brenta

Nonno Andrea, Villorba (TV)

Immancabile Nonno Andrea, celebre azienda agricola e uno dei luoghi più sgai della regione che riserva colorate e gustosissime sorprese in ogni stagione. Dalle zucche, ai girasoli, passando per i suoi 5 sconfinati campi di tulipani. Nonno Andrea è una delle mete preferite dalle famiglie di tutta la regione e non solo!

Ingresso senza prenotazione dalle 9 alle 20 nei giorni indicati di volta in volta sui social network dell’azienda; 5€ ingresso con 3 tulipani inclusi; Tulipani extra 1€ l’uno; Bambini sotto 1 metro di altezza, persone con disabilità (con il loro accompagnatore) ingresso gratuito. Tutte le info sono qui!

Nonno Andrea, via Campagnola 72b, Villorba (TV)

Giardinity a Villa Pisani Bolognesi Scalabrin, Vescovana (PD)

Torna l’VIII edizione di Giardinity! Nella splendida cornice di Villa Pisani Bolognesi Scalabrin, nel prato al centro del suo romantico giardino, 50 mila nuovi bulbi di tulipani di ogni varietà, stanno aspettando la primavera per fare capolino tra papaveri, tarassachi, ranuncoli e camomille. Tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00, la Signora Mariella Bolognesi Scalabrin, proprietaria della storica Villa aprirà i cancelli del parco del 1800 (la villa invece risale al 1500), per condividere con voi la spettacolare fioritura, da precoce a tardiva, di 50mila tulipani olandesi, forniti dalla prestigiosa azienda olandese Fred de Meulder Export B.V., che andranno a mescolarsi, come in un quadro impressionista, all’erba e ai fiori spontanei del giardino informale della Villa.

Immergetevi come in un quadro impressionista, tra i mille colori fioriti!

Vlla Pisani Bolognesi Scalabrin, Via Roma 25, Vescovana (PD)

Parco Giardino Sigurtà, Valeggio sul Mincio (VR)

Oltre un milione di tulipani protagonisti insieme a giacinti, muscari e narcisi a Tulipanomania. Uno spettacolo della natura che ogni anno attira migliaia di visitatori nel secondo parco più bello d’Europa. Ed è ancora una volta meraviglia! La spettacolare fioritura di un milione di tulipani che tra marzo e aprile ,in più di 300 varietà, colora il Parco. Nel 2022 la World Tulip Society ha conferito a Tulipanomania il riconoscimento di Miglior Festival di Tulipani al mondo per la fioritura sempre innovativa, le numerose iniziative correlate e perché è un appuntamento floreale che anno dopo anno ha saputo attirare un numero sempre maggiore di visitatori, con un record di presenze nell’aprile dello scorso anno.

E quest’anno? Il Festival torna con tantissime novità, eventi collaterali e alcune varianti nuove. Non perdetevelo!

Per il secondo anno consecutivo, inoltre, si rinnova la collaborazione tra il Parco Giardino Sigurtà e il comune di Sirmione, meta turistica tra le più ammirate del Lago di Garda, grazie alla manifestazione Tulipani a Sirmione: tra i 30.000 bulbi che si ammirano al Castello che conduce al centro storico della deliziosa località benacense e il lungolago si ammirano il tulipano nero varietà Continental dal fiore scuro dallo stelo nero, la varietà Barbados rossa e dal bordo frastagliato e moltissime altre accompagnate a narcisi e fritillarie, piante molto scenografiche

I Tulipani di Anna, Fiesso Umbertiano (Rovigo)

Anche la provincia di Rovigo ha finalmente il suo primo campo you pick di tulipani: si tratta de I Tulipani di Anna, 13000 bulbi di 23 varietà differenti. Il campo è aperto tutti i giorni dalle 9 alle 19 e non prevede biglietti di ingresso, ma solo il costo del singolo tulipano eventualemente raccolto, cioè 1 Euro a fiore.

L’inaugurazione è prevista il 10 aprile in occasione di Pasquetta, quindi save the date!

I Tulipani di Anna, Via Stella 168, Fiesso Umbertiano – Rovigo

Articolo precedenteLa Rocca Camping Village, Bardolino (VR)
Articolo successivoEX – Illustri x Elena Xausa, la mostra alle Gallerie d’Italia a Vicenza
Vicentina di origine, padovana da lunga data, gira il Veneto in lungo, largo e obliquo per diletto e lavoro. Founder di Sgaialand.it, co-dirige la storica agenzia di creatività pubblicitaria Caratti E Poletto, è Docente di Psicologia del Marketing & dell'Advertising all'Università IUSVE a Venezia e Verona, e insegna al Master Food & Wine 4.0. Ha portato il format internazionale Fuckup Nigts a Padova, di cui è licenziataria e organizzatrice. Sposata con Giulio e mamma di Cecilia, è anche speaker, ospite e presentatrice di numerosi eventi. Info utili: non levatele la cioccolata di mano.