Vi abbiamo anticipato qualche scatto di questa meravigliosa location in occasione di una nostra visita a Treviso lo scorso settembre. Oggi la redazione di Veneto Secrets vi danno tutti i dettagli dello sgaissimo Malvasia a Treviso, il risto-brunch  che ha lo zampino del nostro amico artista Tony Gallo!

Situato a due passi dalla centralissima Piazza dei Signori e dall’isola della Pescheria, il Risto-brunch Malvasia a Treviso è una piccola opera d’arte dove godersi un brunch gourmet o un aperitivo accolti dai sorrisi di Anna e Marco, i due giovani titolari. Protagonista del locale, che prende il nome dall’omonimo ponticello sul quale affaccia, l’estro creativo di Silvio Stefani, talentuoso designer della locanda di charme Rosa Rosae di cui vi abbiamo parlato anche qui su Sgaialand, e le opere dello street-artist padovano e sgaiamico Tony Gallo, che è stato lasciato libero di “decorare” in libertà la sala come fosse un enorme canvas bianco (qui potete vedere il  video che racconta la realizzazione dell’opera).

malvasia a treviso

Varcando la soglia del Malvasia a Treviso si entra in un fantastico mondo fiabesco: un progetto di interior design visionario e poetico, fatto di dettagli insoliti, si pensi al bancone realizzato con briccole e tronchi d’albero tagliati “a vivo” che delinea il confine tra la zona di servizio e la sala, o l’illuminazione affidata a decine di candele bianche disseminate in ogni angolo del locale. I dettagli sono giocati sui contrasti, tra lucidissimi piani in ottone, tavoli e sedute in legno e le opere di Gallo che rivestono le superfici, trasportando l’immaginazione in un bosco popolato da creature silenziose. Coloratissime foglie cadute disegnano, già dall’ingresso, il pavimento del locale, per sfumare sulle pareti tornando ad essere alberi maestosi che salgono fino al soffitto, avvolto da quinte di tessuto dipinte. Tra i rami spuntano i personaggi magici di Tony Gallo, figure antropomorfe in cui uomo e natura si fondono in una dimensione unica, altamente emozionale. Dall’incanto della sala interna si passa, poi, all’intima terrazza da cui si può godere di un romantico scorcio sul ponte della Malvasia e sul canale dei Buranelli, uno dei più suggestivi della città e consigliatissimo per una pausa con la bella stagione.

malvasia a treviso

Malvasia  propone un menù davvero vario e sfizioso che include ricette a base di avocado e salmone affumicato, uova alla benedict, croque monsieur e specialità vegan, per accontentare tutte le esigenze. Oltre a un’assortita cantina di vini, il Malvasia propone un’ottima birra artigianale a km 0 prodotta da un micro-birrificio trevigiano, una vera chicca per intenditori. Il locale è famoso per il suo brunch, preso d’assalto nel week-end e per cui vi consigliamo la prenotazione. Deliziosi i pancakes cucinati al momento, la selezione di torte gluten free fatte in casa, e l’home-made tea che rendono il Malvasia a Treviso una meta perfetta anche per una colazione diversa o una pausa pomeridiana.

Per maggiori info: https://www.venetosecrets.com/design/malvasia/tutte le foto sono scattate in esclusiva per VS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here