Qualche suggestivo scatto del Sacrario Militare del monte Grappa firmato dai nostri amici del Centro di Cultura Fotografica e realizzato in occasione di una delle loro uscite “Fuori Luoghi”. Per rispolverare un po’ di storia del nostro territorio e rinfrescarci in giornate dal termometro bollente!

 

Il sacrario militare del monte Grappa è uno dei principali ossari militari della prima guerra mondiale e si trova sulla vetta del Monte Grappa in provincia di Treviso.

Una volta conclusa la Grande Guerra, sul massiccio del Grappa rimanevano molti cimiteri militari dislocati in diversi punti della montagna. Si progettò  così di costruire un unico cimitero monumentale sulla vetta del monte: l’attuale sacrario militare appunto.

monte grappa

Progettato dallo stesso architetto del sacrario militare di Redipuglia, Giovanni Greppi e da Giannino Castiglioni scultore, venne iniziato nel 1932 ed inaugurato il 22 settembre 1935. Il sacrario è costituito da una serie di gradoni semicircolari che si sviluppano sul pendio che dalla strada conduce alla cima del sacrario: ciò consente di sfruttare la pendenza del terreno al meglio limitando le difficoltà di costruzione e in definitiva i costi di realizzazione. L’elemento caratterizzante del sacrario è il motivo a colombario utilizzato per i loculi destinati ad ospitare le salme dei soldati caduti. Il modello a colombario, unitamente all’uso della pietra viva e del bronzo per le chiusure dei loculi vuole richiamare la classicità romana fortemente amata dalla committenza fascista.

Per arrivare al sacrario militare si percorre la strada Cadorna, costruita appositamente su ordine del generale Luigi Cadorna per dare supporto logistico alle linee difensive.

Per approfondimenti e curiosità sul  massiccio del Monte Grappa, sulla sua storia, la sua tradizione e tutte le attività organizzate per il tempo libero, vi invitiamo a consultare il portale web http://www.montegrappa.org/_monte/

Non vuoi perderti le prossime uscite fotografiche del Centro di Cultura Fotografica? Un’ottima occasione per esplorare la Terra delle Meraviglie, fare nuove amicizie e coltivare la propria passione per la fotografia! Tutte le info qui https://centroculturafotografica.org/!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here