La Magia del Cappellaio Gatto è l’originale e delicata favola che Martino Roviaro, titolare della rinomata bottega storica vicentina Cappelleria Palladio, vuole raccontare ai bambini e alle loro famiglie per festeggiare i 120 anni di attività di un simbolo della città del Palladio.

Tanti auguri, Cappelleria Palladio!

Non è la prima volta che la celebre Cappelleria Palladio di Vicenza trova spazio su Sgaialand, e vi confidiamo che è sempre un grande, sincero piacere per noi poter condividere con tutti voi la magia di uno dei luoghi più caratteristici della nostra regione. L’occasione odierna è speciale: la Bottega Storica vicentina, che dal 1899 caratterizza uno degli scorci più belli della città del Palladio, compie 120 anni e li festeggia con il Cappellaio Gatto, un ospite davvero speciale per un compleanno sentito e festeggiato da tutta la città.

Prima di presentarvi l’invitato d’onore e il libro ideato dall’attuale titolare Martino Roviaro per celebrare l’attività di famiglia, facciamo un piccolo passo indietro e provate a volare virtualmente con noi nel tempo.

cappellaio gatto

Cappelleria Palladio Vicenza: dove regna il fascino senza tempo di un capo iconico e oggi uno dei punti di ritrovo più glamour e vivaci della città

Attiva dall’inizio del 1900 in contrà Pescherie Vecchie, allora piazza degli Zoccoli, la Cappelleria Palladio è nell’attuale sede dal 1959, specializzandosi sempre di più nella vendita di cappelli da uomo e da donna.

La suggestiva e peculiare atmosfera del negozio è immersa nell’antiquariato, a partire dal reparto di cappelli femminili, arredato in stile Settecento veneziano, dove si rivive l’aria salottiera degli atelier fra drappeggi di velluto porpora e imponenti consoles dorate; il settore maschile, avvolto da atmosfere d’ispirazione austriaca e inglese, ospita svariati modelli in cui si riconoscono il talento e la fantasia produttiva di una professione in continua evoluzione.

Interessante la collezione privata dei proprietari (Famiglia Roviaro), che annovera, tra l’altro, il cilindro da sera in lucido pelo di talpa, la lobbia alla Churchill in feltro rifinito in canettè di seta, il Bobby inglese, il Casco coloniale degli anni ’20, il tipico tricorno veneziano, cappellini di piume anni ’30, oltre ad una serie di copricapi originali dei costumi tipici da tutto il mondo (fez, sombrero, turbante indiano, copricapi cinesi, africani, sudamericani, e molti altri). Accanto, rari attrezzi per la realizzazione del cappello, provenienti da fabbriche del biellese: modellini di teste di legno, piega tesa a pressione, misura-circonferenza graduati in alluminio. Non ultima, una raccolta di libri, saggi e stampe sulla storia e l’uso del cappello nei secoli.

Tendenze moda inverno 2016/2017

L’intraprendenza, l’impegno e la costanza della famiglia Roviaro hanno portato la Cappelleria Palladio ad un’elevata attitudine nel rispettare la tradizione, integrandosi al contempo con l’evoluzione della moda, arricchendosi con modelli sempre più rispondenti alle attuali esigenze della vita moderna, compresa la vasta scelta di copricapi rivolti ai giovani in linea con l’evoluzione delle tendenza. Oggi è una bottega iconica, conosciutissima e vivace e simbolo della città, dove tra un cappello e una piuma, si creano partecipatissimi set fotografici, aperitivi musicali o degustazioni.

 

La Magia del Cappellaio Gatto

La favola per bambini e il libro La Magia del Cappellaio Gatto (testi e illustrazioni di Elena Dian) sono un’idea di Martino, oggi alla guida della bottega. Attraverso gli occhi del simpatico felino vicentino -che incarna le 4 generazioni di Roviaro che si sono succedute in negozio-, è possibile rivivere l’affascinante storia della Cappelleria e della città. Un racconto romanzato reso ancora più curioso da personaggi che riportano alla mente alcune celebrità delle diverse epoche come Coco Chanel, Marylin Monroe o i Beatles, e che vuole diventare racconto per tutto la famiglia, adatto a fare conoscere ai bimbi e giovanissimi la storia di una realtà simbolo della loro città.

La prefazione è di Chiara Mastrotto, imprenditrice e di Arzignano, proprio come il papà di Martino.

Sono convinta che il racconto di un’attività economica, sia essa a vocazione commerciale o industriale, non sia mai solo una storia di numeri, ma soprattutto una narrazione di passione, di sacrifici, di soddisfazioni, di coraggio e… di sogni.
A maggior ragione quando questo racconto è rivolto ai bambini, a coloro che saranno i protagonisti del nostro futuro, della nostra economia e delle nostre città. Per questo ho accolto con piacere l’invito dell’amico Martino a scrivere la prefazione di questo libro. Dalle sue pagine, infatti, emerge tutto l’ entusiasmo per il proprio lavoro,
avviato dalla sua famiglia più di un secolo fa.
Un affresco delicato ed emozionante di epoche ormai passate, ma con uno sguardo saldamente rivolto al futuro, a quella che potrà essere la “bottega” di domani.

E in tutto ciò rivedo molti dei valori che animano Gruppo Mastrotto,

l’azienda che mi vede impegnata ogni giorno,
e che ha traguardato recentemente i sessant’anni di attività.

 La cornice di questo racconto ci restituisce, inoltre, una visione di quella che è stata la storia di Vicenza, dalla Belle Epoque alle due Guerre Mondiali, fino ai giorni nostri ed oltre, esprimendo, con veloci ma precise pennellate narrative, le sensazioni dei segni che ciascuno di questi periodi storici ha lasciato nella nostra città e nel nostro modo di pensare.
Non solo un bel libro dunque, ma un racconto prezioso, volto a preservare la memoria nei più giovani e, soprattutto, ad insegnare loro ad inseguire sempre i propri sogni.

Chiara Mastrotto, Presidente Gruppo Mastrotto

 

A Martino crediamo di dover rivolgere un sentito grazie per la passione che mette ogni giorno nella sua attività, per la sua grande dedizione nei confronti di una realtà  tanto meravigliosa quanto impegnativa, che ha dimostrato di poter stare bene al passo con i tempi pur non perdendo il sapore unico e inconfondibile di una volta, di farsi conoscere e riconoscere anche a livello internazionale e di saper sempre richiamare a sé l’affetto di un’intera città. Quest’anno a Natale possiamo tutti farci un regalo in più: un cappello o un bel libro che spieghi il gusto per le cose belle e il valore inestimabile della tradizione e dell’artigianalità. Potete acquistare La Magia del Cappellaio Gatto direttamente in Cappelleria al prezzo di 15,00 Euro, di cui 2,00 andranno devoluti alla Onlus Vicenza for Children.

La Magia del Cappellaio Gatto Verrà presentato in Cappelleria sabato 23 Novembre dalle 17.00 alle 19.00, per i più piccoli ci saranno tante sorprese: dalla Truccabimbi, zucchero filato, palloncini alla cioccolata, Prosecco e vin brulè per gli adulti.
Sarà presente anche l’autrice del libro Elena Dian, pronta ad autografare i libri il cui ricavato, lo ricordiamo, andrà in beneficenza a Team for Children.

Siete voi che avete trasformato la nostra semplice bottega
in un luogo unico di Vicenza, inscindibile dalla storia della mia amata città,
conosciuto e apprezzato – chi lo avrebbe detto – in tutto il mondo.

Grazie di cuore.
Martino Roviaro

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here