Sempre in viaggio o fuori dalla mattina al dopo cena? Con il 3 Minute Beauty puoi realizzare un trucco perfetto anche con poco tempo a disposizione. Ce ne parla Simonetta Zanette di Estée Lauder

Amiche della Terra delle Meraviglie: se le vostre giornate sono scandite da corse e appuntamenti dalla mattina alla sera, e truccarsi o sistemarsi il makeup non è cosa semplice, la soluzione è il 3 Minute Beauty.
Nella prima parte dell’intervista a Simonetta Zanette, Beauty Expert Estée Lauder a La Rinascente di Padova, abbiamo scoperto come detergere e idratare la pelle del viso, i segreti di una applicazione perfetta del fondotinta e la velocissima tecnica revitalizing per il make up. Un rituale alla base del concetto di 3 Minute Beauty per ridare luce al viso, e alla base del nostro make up, semplicemente applicando sopra al nostro trucco (quindi senza la necessità di struccarsi e ritruccarsi) qualche goccia di fondotinta unita ad una goccia di siero riparatore.
Il rituale 3 Minute Beauty consente di rinfrescare e idratare la pelle, donandoci in pochi minuti un effetto assolutamente riposato. Insomma, perfette per passare velocemente dall’ufficio all’aperitivo.
E se il tempo a nostra disposizione è un po’ di più, ecco le fasi successive!

Partiamo dagli occhi…
3 minute beauty: in soli 3 minuti e con pochissimi prodotti si può realizzare uno smokey eye essenziale e perfetto! Perché non è possibile spostarsi o viaggiare sempre con la trousse intera, giusto? Tutto quello che occorre sono due prodotti davvero basic: un correttore in crema e una matita per occhi nera. Li misceliamo utilizzando un pennello da ombretto sul dorso della mano, così da ottenere un ombretto in crema. Poi lo stendiamo lungo tutta la palpebra mobile. Utilizziamo più o meno matita per regolare l’intensità del colore. Se non avete con voi il pennello, potete benissimo utilizzare il polpastrello, in questo caso sempre meglio dell’anulare per esercitare meno pressione sull’occhio. Se volete definire ulteriormente lo sguardo, basta applicare la matita anche lungo la riga cigliare

Manca solo il mascara…
Esatto. Il mio consiglio è di scegliere sempre un prodotto completo di primer, per rinforzare e proteggere le ciglia

Il mascara, lo applichiamo solo sopra o anche sotto?
Di solito questo è a piacere, dipende dalle abitudini di ognuna di noi… diciamo che, senz’altro, per un’apertura più evidente dell’occhio e quindi dello sguardo, puoi applicare un leggero tocco di mascara anche sulle ciglia sotto

Cosa ne pensi del contouring?
È una tecnica, per alcuni basilare, che senz’altro consente di rimodellare i volumi del viso. Le nuove tendenze virano però nuovamente verso una maggiore naturalezza del make up. La tendenza è quella di un effetto radioso e luminoso, assolutamente non artefatto. In questo aiuta, oltre al fondotinta, la scelta del blush

Cosa propone la moda?
Il blush andrebbe scelto in base al colore dell’incarnato e dei capelli. Diciamo che di gran moda sono il rosa chiaro e il color malva, proprio perché capaci di regalare freschezza e luminosità al viso, che di conseguenza sembrerà anche più giovane. Deve notarsi, mi raccomando, non essere invisibile!

Infine, il rossetto!
Sì, un rossetto super cremoso e idratante, che dona luce e non sbava. Scivola senza sforzo, si estende in modo uniforme. Per avere una bocca sensuale, morbida e liscia. Se amate il rosso, sappiate che non è un colore semplice e tende a sbavare sempre, più di ogni altro colore. Per chi ha poi qualche rughetta lungo il contorno delle labbra è anche peggio. Per questo consiglio di usare un trattamento curativo bifasico con effetto distensivo e riempitivo delle rughe. Il risultato sarà visibile ad occhio nudo!

CONDIVIDI
Articolo precedenteBerto Barbarani, il poeta del dialetto veronese
Articolo successivoSilvia Scarabello: Versace, Le Cornacchie della Moda e l’eccellenza italiana
Anita Busatto
Digital project manager milanese & beauty addicted, nella sua carriera si è occupata di moda, bellezza, coordinamento editoriale e web content sia su cartaceo sia su web, dove è nata la sua passione per il marketing digitale. Euforica e profonda, flessibile e rigorosa, ha fatto della leggerezza il valore cardine dell'esistenza. Da qualche anno ha sposato Vicenza per amore. Il suo vero alleato di bellezza? La city bike nera con cui attraversa - bimbo in sella - questa terra delle meraviglie.

LASCIA UN COMMENTO