Nasce a Vicenza Controversa, la prima delivery box pensata, progettata e realizzata per essere rimontata al contrario e diventare un nuovo contenitore.

Una scatola non è mai solo un contenitore: è uno scrigno prezioso che racchiude il mondo di chi ha creato l’oggetto che vi è contenuto, di chi ha realizzato il pacchetto, il mondo di chi aprirà quella scatola e dentro ci troverà molto di più. Lo sa bene Controversa, la prima scatola che non si butta e si riutilizza pensata per le grandi aziende e i piccoli business. Ideata da Fustellificio Vicentino, Controversa è un prodotto realizzato a Km 0, amico dell’ambiente e pronto a viaggiare nel mondo.

Controversa è la rivoluzione dei materiali per spedire i prodotti acquistati online ed personalizzabile al 100%: potete scegliere la forma, il colore, la dimensione, la grafica e la tipologia di cartone. Divertente, no? Sull’account Instagram @lamiascatolacontroversa, potrete inoltre conoscere le collaborazioni tra il brand vicentino, illustratori e aziende e professionisiti che credono in questo progetto made in Veneto dall’anima green.

Articolo precedenteTEDxCortina Salon a bordo pista dei Mondiali
Articolo successivoXenia Materials lancia Xenia Footwear Materials Lab
Un team tutto veneto formato da professionisti in ambiti diversi. La redazione Sgaialand Magazine racconta il Veneto che funziona, appassiona, cresce ed emoziona. Quello frizzante, curioso, impegnato, spesso eccellente, sempre sgaio.