Sabato 19 gennaio alle 18, in Piazza dei Signori, si accederanno le luci del Visual Piano di Kurt Laurenz Theinert: l’artista tedesco farà dialogare in tempo reale proiezioni luminose a tempo tra musica classica, pop e sound elettronico, in uno spettacolare incontro tra le arti per una performance tutta da scoprire.

Luce, arte, musica e spettacolo illumineranno il cuore di Treviso dal 19 gennaio al 2 febbraio, proiettando forme e geometrie sui palazzi storici che la circondano.
Saranno visibili, dal lunedì al giovedì e alla domenica dalle 19 alle 23, venerdì e sabato dalle 19 alle 23.30. A dare il via allo spettacolo inaugurale di sabato 19  il Prefetto di Treviso, Maria Rosaria Laganà, MARIO CONTE sindaco, il Vicesindaco Andrea De Checchi, l’Assessore Lavinia Colonna Preti.

Il Visual Piano è uno strumento che consente di creare immagini in movimento in uno spazio. Evento unico al mondo, è stato ideato e sviluppato dal fotografo e light-artist tedesco Kurt Laurenz Theinert in collaborazione con i progettisti di software Roland Blach e Philip Rahlenbeck. Utilizzando una tastiera MIDI, è possibile infatti produrre diversi motivi grafici da proiettare su schermi o superfici. Questi disegni luminosi dinamici non sono generati da clip preregistrate, ma ogni momento della performance viene riprodotto e modulato dal vivo e in tempo reale tramite tastiera e pedali.
Lo spettacolo sarà impreziosito da una colonna sonora che mescola le note di “Vivaldiana”, raffinato omaggio alla musica del Prete Rosso del compositore Gian Francesco Mailipiero – tra i più importanti autori italiani del Novecento, con musica elettronica contemporanea.
Un dialogo fra tradizione e innovazione, storia e tecnologia, che ben esprime il significato dell’installazione: esaltare la bellezza del centro storico di Treviso con gli occhi del presente.

La realizzazione di questo progetto non è che il primo passo di un percorso che, nell’autunno del 2019, porterà ad un maxi-evento di light-Art in tutta la Città di Treviso, quindi…antenne sgaie drizzatissime!