Nei giorni scorsi ci siamo divertite in cucina con la batata dolce rossa, delizia a metà tra la patata e la zucca, dalle eccezionali proprietà nutrizionali. Facile e rapida da preparare, ecco qualche curiosità in più!

 

Nella Terra Delle Meraviglie la produzione di patata dolce si concentra in un’ampia area tra le province di Treviso, e di Padova e Venezia in un’area a cavallo del fiume Brenta, tra le province di Padova e di Rovigo. Lo sapete che la metà delle patate dolci in Italia proviene dal Veneto? Con un sapore a metà tra la zucca e la patata, la batata dolce rossa ha un valore nutrizionale altissimo e proprietà antiossidanti, è versatile in cucina e può essere anche mangiata cruda!

La batata rossa dolce, conosciuta anche come Ipomea batatas, è particolarmente ricca di antociani e flavonoidi, rivelando quindi un grande potere antiossidante. Abbondante fonte di  vitamina A e CB e E è ricca anche di ferro, calcio, potassio, magnesio, proteine e fibre.

L’associazione americana CSPI (Center of Science in the Public Interest) ha stilato una classifica sui vegetali che fanno meglio alla salute, e il podio d’onore è spettato proprio alla  batata dolce rossa.  La batata si può mangiare cruda, anzi è proprio nella sua buccia che sono contenute molte sostanze benefiche, soprattutto il Cajapo, una sostanza che sembra ridurre colesterolo e glicemia. Si è visto che  in alcune regioni del Giappone dove la batata viene usata a crudo e con la buccia ci sono poche persone affette da anemia, glicemia e diabete.

Ricapitolando, la batata rossa dolce è:

  • adatta all’alimentazione dei diabetici e nelle diete a basso apporto calorico
  • ricchissima di beta carotene e vitamina C, che rafforzano ossa e difese immunitarie 
  • la buccia contiene il Cajapo, sostanza che riduce colesterolo e glicema
  • ricchissima di potassio, più della banana!

Come cucinare la batata rossa dolce? Ecco due ricette molto semplici e veloci!

Batata rossa dolce al forno

  • lavare le batate e, successivamente sbucciarle
  • tagliare le batate a spicchi
  • aggiungere sale, olio e rosmarino quanto basta a piacere
  • mettere le batate a cucinare in un forno preriscaldato a 170° per circa 20°minuti controllando periodicamente la doratura
  • servire e degustare ancora calde

Lasagne di batata rossa dolce

  • ingredienti: batate rosse dolci, brodo vegetale, speck, cipolla, besciamelle, sale q.b
  • rosolare la cipolla in un po’ di olio
  • aggiungere poi le batate tagliate a pezzetti con l’aggiunta di brodo vegetale. Il brodo si aggiunge man mano finchè risulta una crema
  • tagliare le fettine di speck a striscioline e amalgamare alla crema di batata
  • procedere poi con strati di crema di batata, lasagna, besciamella, lasagna e così via, come una normale lasagna

Buon appetito!

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here