Creato nel 2017 da un’idea della designer Daria Stankiewicz, Lido è un brand indipendente di costumi da bagno che si ispira alla nuova generazione di ragazze in vacanza al Lido di Venezia.

ll brand Lido è nato pensando ad un’uniforme, la versione per la spiaggia di un capo che le donne indossano ogni giorno. A caratterizzarlo sono l’uso marcato della geometria e un design minimalista, i colori primari e l’intramontabile silhouette senza tempo, lontana dai cliché balneari e impreziosita da tagli e volumi netti, colorata nelle sfumature di un campo da tennis in estate, dal gusto di sabbia e sale.

da Instagram

Le linee propongono costumi a due pezzi o interi, monocromatici, in lycra fabbricato in italia: si adattano e sublimano il corpo femminile, in uno stile grafico, elegante e sofisticato nella sua raffinata semplicità.

I costumi Lido sono ideati, sviluppati e prodotti tra Venezia e il territorio limitrofo da artigiani italiani, utilizzano tessuti sostenibili e tecniche di produzione innovative che riducono al minimo l’impatto ambientale.

Per maggiori informazioni www.lido-lido.com

Articolo precedenteOssigeno alle città con la Paulownia di Treebu
Articolo successivoQuando la Pasticcino Bag celebra Venezia
Founder del progetto veneto Sgaialand.it, socia e Head of Digital & PR della storica agenzia creativa Caratti E Poletto creative, Docente all' Università IUSVE dei corsi " Psicologia del Marketing e dell'Advertising" e " Influencer Marketing". Gaia fa anche parte della Commissione Turismo di ACI Vicenza e del Consiglio Direttivo dell’Associazione di Promozione Sociale #UnitiInRete, impegnata nella lotta al bullismo e cyberbullismo e nella divulgazione e promozione dell'educazione digitale. Sposata con un comunicatore con cui condividere la sua passione per la comunicazione, è mamma di Cecilia e in moto perpetuo. Meglio se con una tavoletta di cioccolata sempre a portata di mano.