Xylem Lowara, eccellenza mondiale, compie 50 anni e festeggia a Villa Cordellina

Lowara, brand di riferimento di Xylem, leader globale nelle tecnologie idriche, ha celebrato un prestigioso traguardo: il 50°anniversario della sua fondazione. L’eccellenza vicentina ha festeggiato con dipendenti, famiglie, clienti e partner nella magnifica cornice di Villa Cordellina Lombardi a Montecchio Maggiore.

La storica realtà industriale Lowara ha spento 50 candeline e lo ha fatto in grande stile! Xylem Lowara fa parte del gruppo Xylem (XYL), un’azienda globale leader nelle tecnologie dell’acqua impegnata nello sviluppo di soluzioni innovative con cui far fronte alle sfide idriche del pianeta. I prodotti e servizi dell’azienda servono a movimentare, trattare, analizzare, monitorare e reintrodurre l’acqua nell’ambiente per i nostri clienti delle aziende che operano nei pubblici servizi, nell’edilizia industriale, residenziale e commerciale.

Al centro dell’evento che si è svolto domenica 9 giugno prima nello stabilimento di via Vittorio Lombardi a Montecchio Maggiore, poi nella vicina Villa Cordellina, sono stati lavoratori, collaboratori e partner che, con la loro professionalità e dedizione, hanno permesso e permettono ogni giorno il successo dell’azienda nel mondo.

Oltre 1.300 le persone ad aver partecipato a una vera e propria giornata di festa aperta anche alle famiglie, con visite in azienda, intrattenimento, convivialità e un momento istituzionale al quale sono intervenuti il sindaco di Montecchio Maggiore, Milena Cecchetto, il presidente di Confindustria Vicenza, Luciano Vescovi, l’assessore al lavoro della Regione del Veneto, Elena Donazzan.

lowara

Lowara: la nascita di un’eccellenza del territorio con lo sguardo rivolto al mondo

L’azienda è stata fondata nel 1968 dai fratelli Ghiotto, che partono con un piccolo stabilimento per arrivare nel 1977 a un sito produttivo di 16.000 metri quadrati.

Da subito Lowara diventa protagonista nella progettazione e nella produzione di sistemi di pompaggio e di pompe nel settore della tecnologia idrica. I suoi sistemi si distinguono nel mercato come innovativi, basati sul costante impiego di materiali che, oltre a garantire la durata dei suoi prodotti, rispettano la salute dell’uomo e dell’ambiente: l’acciaio inossidabile che preserva le acque da qualsiasi tipo di contaminazione, le saldature laser che hanno una maggiore resistenza all’aggressione chimica.

Non solo: ogni processo produttivo di Lowara mira al rispetto assoluto dell’ambiente, attraverso il controllo meticoloso delle sue macchine e un uso efficiente dell’acqua. Lowara, leader del settore, offre un’ampia gamma di prodotti adatti a diversi settori di applicazione: le elettropompe Lowara autoadescanti, centrifughe mono e multistadio e sistemi complessi di pompaggio trovano il loro naturale utilizzo in agricoltura, nell’alimentazione idrica degli edifici e nell’irrigazione in generale; mentre a livello industriale Lowara si occupa dei processi di potabilizzazione e di trattamento dell’acqua e dell’alimentazione di svariati tipi di processo produttivo.

Il marchio Lowara offre, inoltre,soluzioni dedicate all’ambito residenziale e commerciale.

Xylem Lowara: dal Burj Khalifa agli stadi del Qatar

Ecco alcune case history di successo: le pompe idrauliche di Lowara permettono che l’acqua raggiunga tutti i piani del Burj Khalifa di Dubai, che con i suoi 829 metri è l’edificio più alto al mondo.

Sempre nel campo dell’edilizia commerciale, i sistemi Lowara sono elementi centrali dell’infrastruttura idrica dello stadio San Siro di Milano e lo saranno degli stadi del Qatar che ospiteranno i Mondiali di calcio nel 2022.

A 50 anni dalla fondazione, Lowara vanta un organico di 573 dipendenti e nel 2018 fatturerà più di 183 milioni di euro, di cui il 75% all’estero.

Il sito di Montecchio Maggiore si estende in un’area di 33.000 metri quadrati e l’azienda esprime oggi un elevato livello tecnologico sia in termini di prodotto sia di processo. La produzione è organizzata secondo i più moderni principi della lean manufacturing e  Montecchio è il centro di eccellenza per la progettazione di prodotti venduti da Xylem in tutto il mondo, come anche dei relativi sistemi produttivi che vengono poi installati nei vari stabilimenti del gruppo stesso.

Negli ultimi due anni, Xylem ha fortemente investito nello stabilimento montecchiano, finanziando la costruzione di due nuovi centri per lo sviluppo di nuovi prodotti e tecnologie (XIC – Xylem Innovation Center) e per la formazione di dipendenti, clienti e fornitori (XLC – Xylem Learning Center).

Un’azienda che rispetta l’ambiente

La sostenibilità ambientale rappresenta un ulteriore elemento distintivo di Lowara, che quest’anno ha installato un sistema Xylem HydroInfinity per il recupero e trattamento delle acque piovane, con conseguente riduzione dell’utilizzo di acqua municipale, e ha rifatto la copertura del tetto, che ora è ricoperto di uno strato isolante che ridurrà le emissioni annue di CO2 di quasi 100 tonnellate all’anno.

Nel 2016, inoltre, l’azienda ha sostituito tutte le luci tradizionali all’interno dello stabilimento con luci LED, abbattendo drasticamente il consumo di energia elettrica e le relative emissioni di anidride carbonica.

Con l’iniziativa filantropica di Xylem, denominata Watermark, i dipendenti Lowara sono periodicamente coinvolti in iniziative locali a supporto della comunità, come ad esempio la riqualificazione e la pulizia di aree naturali e urbane; in iniziative di respiro internazionale, come ad esempio in Brasile e Cambogia, dove i dipendenti si recano a costruire torri idriche per fornire acqua potabile in zone bisognose.

Il site manager di Lowara, Amedeo Valente, ha affermato: “Il 50° anno di attività rappresenta per Lowara un importante traguardo, raggiunto in ottima salute grazie all’impegno e al talento dei nostri dipendenti. Questa ricorrenza ci spinge a continuare nella strada dell’innovazione, dell’espansione e del creare valore per i nostri clienti, i dipendenti, gli azionisti e la collettività. Il tutto basato su valori come il rispetto, l’integrità, la responsabilità e la creatività – valori ben radicati in azienda ed esplicitati anche attraverso le attività del nostro programma di solidarietà aziendale denominato Xylem Watermark, tramite il quale ci impegniamo a portare acqua pulita, strutture sanitarie e programmi di educazione igienica alle scuole e alle comunità dei Paesi emergenti, nonché ad intervenire con soluzioni idriche laddove si abbattono disastri e calamità”.