Con Vivirus, la città di Vicenza mette a disposizione del mondo del web tutte le risposte ufficiali e autorizzate sull’emergenza sanitaria Covid 19.

VIvirus è un sito web gratuito dove trovare risposte alle domande sull’emergenza CoronaVirus. Come fare?
Attraverso un semplice form, ogni persona può richiedere le indicazioni più diverse:

  • dove andare a fare la spesa,
  • quale negozio in città o frazione effettua consegne a domicilio,
  • come viene gestita la cassa integrazione dalle aziende,
  • chi ha il diritto ad accedere al bonus di 600 euro con la partita Iva.

Un team vicentino tutto al femminile gestisce e verifica le informazioni insieme ad un pool di esperti, coordinandosi con enti ed istituzioni e offrendo un servizio allo scopo di sentirsi più vicini alla comunità di appartenenza.

 

Il progetto VIvirus fa parte della piattaforma ItalianVirus, nata a Rovigo, che si sta espandendo in diverse città italiane da Venezia a Brescia, Piacenza, Foggia, Cremona e Imola con l’intento di promuovere la solidarietà e il sostegno tra le persone in questo delicato e complesso momento.

VIvirus: non solo domande.

Numerose anche le segnalazioni che giungono da parte di associazioni o privati che promuovono eventi sui social network per trascorrere qualche momento di riflessione, condivisione e spensieratezza durante la quarantena.

La mission è quindi restare connessi, mettendo al servizio le proprie competenze e facendo rete nella rete, per affrontare, tutti insieme – da casa, ma non da soli – l’emergenza Coronavirus.

“Quando abbiamo saputo che Giorgio Soffiato e i suoi collaboratori avevano dato vita a Rovirus – spiega Marta Xerra, responsabile della squadra vicentina di Vivirus – abbiamo pensato subito che fosse un progetto utile e interessante anche per la nostra Vicenza in questi giorni di incertezze e domande per tutti noi. In particolare teniamo molto ai contatti di sportelli di aiuto alle donne, alle persone in difficoltà e a chi ora ha più bisogno. È oggi importante più che mai poter allungare una mano e trovare qualcuno che la accolga”.

 

Per info e contatti:
Marta Xerra
Claudia Zigliotto
Nicole Zavagnin

www.vivirus.it
 info@vivirus.it