Oltre un milione di tulipani protagonisti insieme a giacinti, muscari e narcisi a Tulipanomania. Uno spettacolo della natura che ogni anno attira migliaia di visitatori nel Secondo parco più bello d’Europa

I 600.000 metri quadrati di distese verdi e dolci colline del Parco Giardino Sigurtà, pluripremiato tesoro verde a pochi passi dal Lago di Garda, ospitano tra marzo, aprile e fino ai primi giorni di maggio  Tulipanomania, evento di primavera ormai conosciuto a livello internazionale.

Tulipanomania: una tra le fioriture di tulipani più importanti al mondo

I numeri sono da capogiro: oltre un milione di tulipani, migliaia di colori, 300 varietà di bulbi, più di 100 nuove aiuole. Questo è molto altro è Tulipanomania, evento floreale ormai riconosciuto su scala mondiale e che ogni anno attira migliaia di appassionati nei primi mesi di apertura del Parco Giardino Sigurtà.

Non solo i fiori tipici dei Paesi Bassi, ma anche narcisi (i fiori cantati dal poeta romantico inglese Willliam Wordsworth), giacinti, muscari, con anemoni, allium, chionodoxa e fritillarie, colorano i tappeti erbosi di quest’oasi naturalistica, sia in forma libera sia in eleganti aiuole che hanno visto un processo di restyling, creando così per l’edizione 2017 di Tulipanomania nuovi ed indimenticabili giochi cromatici.

parco giardino sigurtàCura nei dettagli e scelta dei colori che hanno portato Tulipanomania a due importanti traguardi nel 2016: il Premio La fioritura più bella d’Italia, grazie al sondaggio lanciato dal network www.ilparcopiubello.it, e il riconoscimento come evento di portata mondiale dai Parksmania Awards 2016, premi indetti dalla testata giornalistica Parskmania.it.

Anche quest’anno tutti da ammirare (e fotografare) sono il Narciso Sigurtà, registrato con il nome della famiglia Sigurtà, il tulipano nero e una passeggiata fiorita da guinness dei primati: mezzo chilometro di coloratissimi tulipani, migliaia di esemplari a pochi passi dall’entrata al Parco, che sembrano voler accogliere i visitatori per condurli nel favoloso mondo di Tulipanomania.

Senza dimenticare le tappe da non perdere come il Viale delle Aiuole Fiorite, che ospita oltre 50 coloratissime aiuole; la visuale dei Giardini Acquatici “abbracciati” dai sfavillanti tulipani e l’Eremo circondato dalle variopinte tonalità di tulipani.

QUINTA EDIZIONE DEL PHOTOCONTEST E LO SPECIALE ABBONAMENTO A TULIPANOMANIA 2017

Anche per il 2017 il Parco Giardino Sigurtà propone il contest fotografico dedicato a Tulipanomania, giunto ormai alla quinta edizione. Tutti possono partecipare a questa competizione fotografica che finora ha coinvolto centinaia di appassionati che si sono “sfidati” a colpi di click.

 

Per partecipare si dovrà inviare al Parco entro il 30 aprile 2017 due immagini in alta definizione (peso massimo 2 MB ciascuna e formato jpeg) che ritraggono i tulipani e gli altri soggetti floreali di Tulipanomania, dalle forme e dai colori più eterogenei.

I tre scatti più belli saranno scelti nei primi giorni di maggio dal Conte Sigurtà e gli autori delle fotografie avranno come premio un abbonamento stagionale valido per l’entrata al Parco per tutta la stagione 2017 (che terminerà il 5 novembre) e un riconoscimento “morale”, ovvero la pubblicazione delle proprie creazioni sui canali di comunicazione del Parco.

E per chi non vuole perdersi nemmeno un attimo dell’evoluzione di questa magnifica fioritura, sarà disponibile lo speciale abbonamento Tulipanomania a tariffe vantaggiose.

Allora, tutti pronti? La sfida a colpi di click è già iniziata!

#prendilasgaia nella Terra delle Meraviglie.

 

 

CONDIVIDI
Articolo precedentePatti Smith, la sacerdotessa del rock in Italia: la mostra e il tour che toccherà Verona
Articolo successivoPreparatevi alla Mille Miglia, accendete i motori e partite con la Scuderia Palladio
Gaia Dall'Oglio
Gaia Maria Dall’Oglio, una Laurea Specialistica in Psicologia Clinica Dinamica, una brillante carriera internazionale di 10 anni in ambito HR e da sempre una passione sfrenata per il mondo della comunicazione e dei social media. Dopo aver gestito alcuni blog personali, nel 2014 fonda il progetto Sgaialand.it , blog/community che dopo due anni subisce un processo di trasformazione, diventando Sgaialand Magazine, testata giornalistica. Creando un importante network di contatti locali e non, da blogger veneta Gaia è diventata un'influencer di riferimento per migliaia di lettori del territorio e non solo. Entusiasta, vivace, curiosa, sportiva, non può vivere senza cioccolata e il caffè appena alzata, ama scrivere, i suoi cani, la musica e circondarsi di persone stimolanti, come quelle che ha scelto per la redazione e il progetto Sgaialand!

LASCIA UN COMMENTO