Stylodesign è l’idea di due designer di Bassano del Grappa pensata per i manager e gli amanti del lusso creativo, tra artigianalità made in Italy e stampa 3D di ultima generazione.

Si chiama Stylodesign ed è la start up nata da due creativi di Bassano del Grappa: grazie alla loro pluriennale esperienza professionale in progettazione e grafica 3D, Mirko Zen e Andrea Costi hanno realizzato una serie di penne stilografiche e biro, la cui particolarità ed unicità è l’utilizzo della resina modellata al laser con le più avanzate tecniche di stampa 3D abbinata al metallo nickel free.

stylodesign

Ma quali sono i vantaggi rispetto alla tradizionale penna? “Innanzitutto, la grande libertà creativa grazie agli innovativi software di progettazione, gli stessi che usa la Disney nei suoi colossal al cinema”, spiega Zen.

Ad oggi hanno già prodotto 500 penne numerate in 20 modelli diversi che si ispirano alle città italiane, da Milano a Firenze fino a Caserta, abbracciando un potenziale target che va dal ventenne al cinquantenne.

 

“Abbiamo creato forme articolate ed uniche grazie alla nostra decennale esperienza nella computer grafica. Non solo, ogni elemento, dal tappo all’impugnatura, è interscambiabile e compatibile con gli altri modelli della serie e ciò dona la possibilità ai nostri clienti di mischiare la nostra creatività. Le nostre penne donano poi una esperienza tattile, evolvendo il concetto dell’impugnatura liscia voluta dalla scuola classica”.

Stylodesign: una storia nata da un fatto curioso

Stylodesign è nata nel 2018 dopo un fatto curioso. Zen e Costi erano lavoratori dipendenti nel ramo della progettazione e con una vita passata tra designer e rapporti con architetti; una sera, in occasione di una festa di laurea a cui partecipavano, un invitato regalò al festeggiato una classica penna stilografica, ma la sua reazione non fu particolarmente entusiasmante. Mirko e Andrea si chiesero allora come poter rendere più attraente, cool e attuale un oggetto così simbolico e iconico e fu allora che la loro start up cominciò  prendere forma. Tra gli addetti ai lavori c’è chi ha ribattezzato Stylodesign la “Swatch delle penne”.
“Un paragone che ci rende orgogliosi, la sfida è aperta”
replicano i due imprenditori.

Curiosi di saperne di più? Allora date un’occhiata al sito web ufficiale della giovane azienda.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here