Ogni anno è panico da regalo per i vostri amati o cari, ma il vostro entusiasmo e la voglia di stupire non accennano a calare? Regalate un’esperienza, trend che non va mai fuori moda e difficilmente delude. Quella di cui vi parliamo oggi è firmata Sina Hotels: ecco il nostro viaggio esclusivo da Milano a Venezia.

Se è vero che Sgaialand ama valorizzare il territorio e privilegia contenuti che esaltino le bellezze, le peculiarità, l’arte, la storia e le storie, la cultura della nostra regione e della nostra bella Italia, è altrettanto vero che un pochino amiamo viziarci e segnalare ai nostri lettori e alla nostra community esperienze da fare almeno una volta nella vita. Il consiglio di oggi è firmato dal rinomato Gruppo Sina Hotels, una collezione di hotel di prestigio 4 e 5 stelle in Italia.

Un’esperienza sicuramente esclusiva e di prestigio, in grado di soddisfare e ammaliare anche i clienti più esigenti e che non deluderà chi vuole regalare un soggiorno indimenticabile, che lasci il segno e un ricordo indelebile nel cuore del fortunato che porterete con voi, e a voi stessi.

Il nostro viaggio all’insegna dell’ospitalità firmata Sina Hotels è cominciato nel cuore pulsante di Milano, a pochi passi di distanza dalla centralissima Piazza Duomo. Potrete scorgere la celebre cattedrale della Madonnina mentre entrate nella piccola e elegante hall del Sina The Gray, design hotel sinonimo di stile, eleganza ed eclettismo. Caratterizzato da una facciata in stile liberty, l’hotel è opera della fantasia ed originalità di alcuni fra i più vibranti architetti e designer di interni. Il regalo ideale per festeggiare una neo diciottenne che si sarebbe poi dedicata al tanto sospirato shopping milanese e a godersi la vista di Milano dalle guglie del Duomo!

La filosofia del Sina The Gray è semplice e apprezzata da tutti gli ospiti, sia italiani che internazionali: creare nel cuore di Milano un luogo esclusivo, intimo e raffinato dove vivere un’esperienza a cinque stelle. L’obiettivo, come per tutti gli hotel del Gruppo SINA Hotels, consiste nell’accogliere con il massimo dell’ospitalità ogni cliente grazie a uno staff professionale, disponibile e preparato, e nell’offrire un servizio di altissimo livello, unendo innovazione e moderne tecnologie a quella tradizione squisitamente italiana fatta di storia, cultura, arte, lusso ed eccellenza.

Decisamente mozzafiato e da sogno l’affaccio su Galleria Vittorio Emanuele II di alcune stanze, come quella in cui abbiamo soggiornato noi godendo dello scintillio degli occhi e dell’espressione di stupore di chi ci ha accompagnato in questo speciale viaggio nella bellezza e nel cuore di Milano.

sina hotels

Le 21 camere e suite del boutique hotel vantano un design moderno con richiami etnici, letti sospesi come altalene al soffitto, e in alcuni casi servizi esclusivi quali una piccola palestra privata o un bagno turco.

Per rendere ancora più speciale la vostra permanenza, concedetevi un aperitivo sul rooftop e lasciatevi tentare dall’abbondante e varia prima colazione, senza rinunciare a un ottimo waffle espresso, che potete preparare voi stessi, ben intriso di sciroppo d’acero e con abbondante frutta fresca. Qui a Sgaialand ne andiamo pazzi!

Da Milano a Venezia: Sina Centurion Palace, il regalo per un romatico week-end di coppia.

Dal Sina The Gray, facilmente collegato alla stazione ferroviaria di Milano Centrale grazie a pochissime fermate di metro, che vi lascerà a pochi passi dal boutique hotel, abbiamo raggiunto la nostra adorata Venezia, facendo così rientro nella terra sgaia. Un cambio di accompagnatore e, complice un compleanno da festeggiare, un regalo senza dubbio ben riuscito. Se già con la città più bella e romantica del mondo si vince facile, con il Sina Centurion Palace, di cui più volte vi abbiamo parlato perché protagonista di alcuni degli eventi più glamour di Venezia, il risultato senza pari è garantito. Così come l’effetto wow, anzi ultra-wow, quando godrete della vista da una delle suite che si affacciano direttamente sul Canal Grande.

sina hotels

Il Sina Centurion Palace è situato nel triangolo della cultura di Venezia: tra il Museo di Punta della Dogana della Fondazione François Pinault, Palazzo Grassi e Palazzo Venier dei Leoni, sede della Peggy Guggenheim Collection. A pochi passi dalla magnifica Basilica di Santa Maria della Salute, l’hotel si affaccia direttamente sul Canal Grande.

Diretto dal General Manager Paolo Morra e appartenente all’esclusivo “Small Luxury Hotels of the World”, il Sina Centurion Palace è un vero e proprio gioiello nel cuore artistico di una delle città più romantiche e magiche al mondo, in cui si fondono stile contemporaneo e moderno sia nel design che nell’alta cucina, creando contrasti ed equilibri sorprendenti.

Lo stesso Palazzo dove sorge il Sina Centurion Palace è ricco di storia. L’hotel, infatti, è situato all’interno del capolavoro ottocentesco anticamente conosciuto come Palazzo Genovese, a Dorsoduro – ritenuta la zona più antica di Venezia – nell’area di uno dei chiostri del monastero di San Gregorio. Costruito negli ultimi anni del XIX secolo in stile gotico-veneziano, il palazzo si affaccia su di un’esclusiva corte interna. Il ristorante Antinoo’s Lounge & Restaurant, insignito delle tre forchette Michelin e di un cappello dalla Guida de L’Espresso – e guidato dallo Chef Giancarlo Perbellino, di cui vi abbiamo parlato nei mesi scorsi – non vi stupirà meno di Palazzo Genovese e della sua atmosfera unica al mondo.

Vi abbiamo tentato? Volete regalarvi, regalare o concedervi un’esperienza che resterà marchiata a fuoco tra i ricordi più suggestivi della vostra memoria? Speriamo di sì e che lo spunto sia stato utile. Se è vero che il lusso spesso è nelle piccole cose, noi riteniamo che ogni tanto, se ve ne è la possibilità, regalarsene una di grande non può nuocere a nessuno.

sina hotels

Sina Hotels è oggi presente a Torino, Venezia, Milano, Parma, Viareggio, Firenze, Perugia, Roma e Capri.

SINA THE GRAY
Via San Raffaele, 6 – 20121 Milano
Sito web

SINA CENTURION PALACE
Dorsoduro 173 – 30123 Venezia
Sito web

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here