Punta San Vigilio è uno dei luoghi più suggestivi della costa veronese del Lago di Garda, tra ospiti illustri, una storia antica e il romantico panorama

Un autentico angolo di paradiso sorge sulle rive del lago di Garda: in un piccolo lembo di terra si racchiude infatti uno dei luoghi più suggestivi e romantici del lago, Punta San Vigilio.
Poco lontano da Garda, il borgo si sporge sulle acque sorgendo sulla punta del promontorio a forma di piccola penisola, godendo di un fantastico panorama che domina il Lago di Garda.

A riempire di fascino questo luogo incantato sono l’arte, la storia e la natura che lo circondano. Non sono molte le indicazioni sulle sue origini ma, abitata già in epoche romane, domina sul promontorio, accogliendo i visitatori al loro arrivo, Villa Guarienti di Brenzone.
La sua costruzione risale al XVI secolo per volontà dell’umanista Agostino Brenzoni, su disegno dell’architetto veronese Sanmicheli, per la necessità di godere di un luogo di pace e tranquillità immerso in un magnifico giardino all’italiana con statue e terrazze belvedere sul lago.

Punta San Vigilio, inoltre, è sempre stata meta di visitatori illustri, tra i quali Maria Luigia duchessa di Parma, il re di Napoli, l’imperatore Alessandro di Russia, Winston Churchill, Otto Hahn e la consorte, la pittrice Edith Junghans, Laurence Olivier, Vivien Leigh e il principe Carlo d’Inghilterra.

Imboccando a sinistra la stradina di ciottoli in direzione del porticciolo, si giunge all’edificio cinquecentesco Locanda San Vigilio, oggi hotel e ristorante con meravigliosa terrazza sul lago e la Taverna San Vigilio un posto molto accogliente, ideale per un aperitivo ammirando il lago e i suoi indimenticabili tramonti.

Punta San VigilioNella costa opposta si trova il Parco Baia delle Sirene, un meraviglioso parco naturale con una splendida spiaggia, immersa tra cipressi e ulivi, che nella bella stagione si trasforma in autentica oasi dove poter godere di rigeneranti momenti di riposo al sole o cercando refrigerio nelle acque limpide e cristalline del lago.
La nostra Terra delle Meraviglie continua a stupire, così ricca di infiniti scorci incantati: lasciamoci rapire dalla magia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here