Un evento a cui partecipiamo ormai ogni anno, che vede la sinergia tra uno dei brand fashion più noti della Terra delle Meraviglie, Malìparmi, e l’associazione Padova Ospitale.

È in arrivo il consueto appuntamento con Fare Shopping fa bene, lo shopping solidale per Padova Ospitale che vede la preziosa sinergia tra il brand padovano Malìparmi e la Onlus Padova Ospitale. 

L’ Associazione Padova Ospitale è nata nel 1996 con l’obiettivo di aiutare i pazienti bisognosi di cure presso le strutture ospedaliere della città di Padova e costruire Case di Accoglienza per i pazienti e i loro familiari.
Nel 2010 prende il via un nuovo progetto, Padova Ospitale per Crescere Insieme, con l’intento di fornire aiuto psicologico ed economico a bambini e ragazzi che vivono situazioni di difficoltà familiare, psicologica e sociale, supportandoli nel loro percorso formativo.

Fare Shopping Fa Bene, una vendita speciale di abiti e accessori delle collezioni Malìparmi, trasforma un semplice acquisto in un gesto importante a favore di giovani dai 5 ai 25 anni che vivono in situazioni di difficoltà, instabilità e sofferenza. La Onlus offre ai suoi ragazzi molto più che un semplice sostegno economico per spese scolastiche, ma anche visite sanitarie, psicoterapia, affitti di alloggi, studi musicali e sport, restituendo sicurezza e costanza per accompagnarli verso il mondo del lavoro.

Dal 13 al 15 aprile 2018 il nuovo appuntamento: presso l’outlet di Albignasego e le boutique di Padova e Treviso, tre giorni in cui unire le forze a sostegno dei bambini e ragazzi inseriti nel progetto Padova Ospitale per Crescere Insieme.

“Con il nostro aiuto spalanchiamo gli orizzonti ai ragazzi e alle loro famiglie” raccontano Elena Benazzato, responsabile all’interno di Padova Ospitale, e Annalisa Paresi, presidente Malìparmi. “È una sincera gioia vederli riaprire i cassetti dei desideri e realizzare i propri sogni grazie allo studio e alla formazione, le uniche vere chiavi per realizzarsi nel domani. Padova Ospitale Per Crescere Insieme è un progetto speciale, nato dal desiderio di porre rimedio al disagio giovanile. I tanti generosi volontari aprono il proprio cuore ai ragazzi ed entrano a far parte delle loro vite, divenendo punti di riferimento per le difficoltà del presente e messaggeri di coraggio per il futuro”.

Anche grazie a questa duratura collaborazione, oggi il progetto compie otto anni e ha ottenuto risultati importanti. Vediamo insieme qualche dato significativo:

56 giovani assistiti fino ad oggi. Di questi:
– 6 hanno conseguito il diploma
– 8 si sono laureati (5 lauree triennali e 3 lauree magistrali)

25 giovani tuttora sostenuti dal progetto. Di questi:
– 8 frequentano l’università
– circa metà frequentano la scuola media (inferiore e superiore) e tre frequentano la scuola elementare

Il team di Sgaialand cerca di aderire ogni anno a questa iniziativa e ci fa piacere condividerla con le nostre lettrici, sempre attente ai progetti di valore Made in Terra delle Meraviglie. Ecco, quindi, gli indirizzi dell’outlet adiacente alla sede dell’azienda, nella zona industriale di Albignasego (PD), e quelli delle boutique in Veneto dove potrete sostenere l’iniziativa Fare Shopping Fa Bene. Buono shopping solidale a tutte!

 

Dal 13 al 15 aprile 2018

Outlet Malìparmi

Via Leonino da Zara, 29 – Albignasego PD

Boutique Malìparmi

Via Umberto I, 120 – Padova

Via Cadorna, 9 – Treviso

 

 

 

Articolo precedenteOrchestra di Padova e del Veneto per una musica senza barriere
Articolo successivoLa miglior pizza del mondo è del veronese Stefano Miozzo
Gaia Dall'Oglio
Imprenditrice digitale, ha creato Sgaialand, blog-community diventata un caso studiato anche all'Università. Un progetto innovativo e virale che ha appassionato migliaia di lettori, al punto di moltiplicarsi in attività collaterali, come gli SgaiaTour alla scoperta dei luoghi magici del Veneto e l'hashtag #PrendilaSgaia. Solo su Instagram, l'hashtag è stato condiviso 45.000 volte. Il blog è diventato Sgaialand Magazine e Gaia ha fondato Sgaialand srl, specializzandosi in contenuti web, copywriting, ufficio stampa e digital PR, consulenza per la comunicazione. Oggi coordina un team veneto, continuando a raccontare senza sosta il suo amato territorio: il Veneto che funziona, tra curiosità, storie e meraviglie.