Treviso è citta ricca di fascino, storia, gusto e meraviglie da scoprire o rivivere con piacere. I suoi dintorni, poi, si prestano a numerose gite fuori porta, tra città d’arte e indimenticabili scorci bucolici. E allora perché non fare base al Little Garden Charming Rooms, per vivere appieno il romanticismo del centro città?

Little Garden Charming Rooms si trova in vicolo Pescheria, caratteristica e pittoresca via nel cuore di Treviso.
Si compone di tre deliziose camere di charme, all’interno di un edificio seicentesco, che fu parte dell‘antico monastero camaldolese divenuto poi San Parisio. Grazie ad acquisizioni e donazioni, la proprietà nel corso degli anni andò infatti ingrandendosi, tanto che alla fine del Settecento faceva parte del monastero tutto il quadrilatero, fino a vicolo Pescheria.
Oggi piazza San Parisio è uno degli angoli più suggestivi del centro storico di Treviso ed è possibile scorgere testimonianze della presenza del monastero in Vicolo Pescheria, nei fregi ispirati a soggetti monastici con iscrizioni riguardanti S. Romualdo, fondatore dell’Ordine camaldolese.

Dopo un attento restauro conservativo, la casa è stata poi recentemente adibita all’ospitalità, divenendo una ricercatissima guest house; i proprietari hanno potuto coronare il sogno nel cassetto di poter ricavare uno spazio suggestivo e prezioso da adibire a struttura ricettiva per consentire a turisti, vicini o lontani, di vivere l’essenza della bella e romantica Treviso, sentendosi a casa.

Little Garden Charming Rooms: sentirsi a casa tra il relax del verde e dettagli accoglienti

Little Garden offre tre camere di charme di diversa dimensione e adatte ad ogni esigenza, e uno spazio comune che accoglie gli ospiti al piano terra. Le tre camere hanno vista sulla corte interna fiorita e sul vicolo pedonale. Lo contraddistingue uno stile botanical, per creare un legame degli spazi interni con la corte interna, che probabilmente faceva parte dell’antico chiostro del monastero. 

Grande attenzione alla conservazione degli interni, ai dettagli delle decorazioni come le cantinette decorate, le tavelle antiche, il camino seicentesco e gli affreschi dell’ultimo piano raffiguranti il bugnato cinquecentesco dell’edificio adiacente.

Per ricreare una dolce e rassicurante atmosfera di casa, è stato scelto un arredo semplice, ma ricercato nei dettagli, studiato per far sì che ogni oggetto e dettaglio si traducano in comfort. La cura per i particolari è un elemento che contraddistingue Little Garden, e la proprietà si diverte a cercarne o crearne ogni volta di nuovi, in modo che un ospite possa avere sempre una piccola sorpresa se decide di replicare il suo soggiorno.

In uno scrigno in cui il verde diventa arredo e piante e fiori freschi non mancano mai, il relax è assicurato e una rapida fuga dal ritmi frenetici diventa piccola oasi di pace, pur senza rinunciare alla praticità e al fascino del fermento di un elegante centro storico come quello di Treviso.

Per qualche interessante esperienza gastronomica poi, non esitate a chiedere ad Alessandra – la regina della casa- qualche prezioso consiglio: saprà completare al meglio il vostro week-end in una città ricca di spunti, storia, attività, esposizione e indimenticabili scorci di cui riempirsi occhi e cuore.

Little Garden Charming Rooms

Vicolo Pescheria 15, Treviso
Tel: 393 396 2198
littlegardentreviso@gmail.com
Facebook, Instagram

Articolo precedenteSharenting: quando è troppo?
Articolo successivoElena Borghi, storie di carta che incantano
Gaia Dall'Oglio
Imprenditrice digitale, ha creato Sgaialand, blog-community diventata un caso studiato anche all'Università. Un progetto innovativo e virale che ha appassionato migliaia di lettori, al punto di moltiplicarsi in attività collaterali, come gli SgaiaTour alla scoperta dei luoghi magici del Veneto e l'hashtag #PrendilaSgaia. Solo su Instagram, l'hashtag è stato condiviso 45.000 volte. Il blog è diventato Sgaialand Magazine e Gaia ha fondato Sgaialand srl, specializzandosi in contenuti web, copywriting, ufficio stampa e digital PR, consulenza per la comunicazione. Oggi coordina un team veneto, continuando a raccontare senza sosta il suo amato territorio: il Veneto che funziona, tra curiosità, storie e meraviglie.