L’aria frizzantina mi regala spesso una grande vena creativa in cucina, sopratio tortatutto in ambito “dolciario”, che prediligo da sempre rispetto al salato. Chi mi conosce bene, sa che in passato, insieme alla mia amica Marta, mi dilettavo nell’arte del cake design, cimentadomi in creazioni davvero gustose e artistiche. Oggi voglio proporvi delle cupcake golosissime, che prenderanno i vostri ospiti non solo per la gola….ma anche per gli occhi. Come resistervi?!

CUPCAKE  FRAGOLA E CIOCCOLATO

Sì lo so, non è proprio stagione di fragole ma in Veneto c’è una specializzazione sulle varietà cosiddette “rifiorenti” che forniscono due raccolti: una più scarsa in primavera ed un’altra, tardiva, in Settembre/Ottobre. Ne ho trovate ancora e probabilmente ce n’è la possibilità anche in altre parti d’Italia, dove in molti mi leggete.

PER 12 CUPCAKE

115 g di burro ammorbidito

115 g di zucchero

2 uova leggermente sbattute     576768_441045705969689_301467016_n

1 cucchiaino di estratto di vaniglia

115 g di farina d auto-lievitante ( sostituite di cucchiai di farina con altrettanti di cacao in polvere di ottima qualità. Anche il cioccolato sciolto a bagno maria e versato a filo ha un suo meraviglioso perchè, provate!)

1 cucchiaio di latte

100 di lamponi freschi

Preriscaldare il forno a 180° e disporre 12 pirottini su uno stampo da forno.

PROCEDIMENTO

  1. Mettere il burro e lo zucchero in una grossa ciotola e con un cucchiaio di legno, o usando un mixer, lavorate finchè il composto non diventa chiaro e spumoso.
  2. Incorporate gradualmente le uova sbattute nel composto, un cucchiaio per volta e mescolate con cura dopo ogni aggiunta.
  3. Aggiungete l’estratto di vaniglia e con un grande setaccio di metallo versate la farina e il cacao nella ciotola.
  4. Con un cucchiaio di metallo, incorporate delicatamente  farina e cacao nel composto finchè il tutto si amalgama completamente.
  5. Unite il latte, versandolo delicatamente nel composto. Il composto delle cupcake deve avere una consistenza omogenea e deve scivolare facilmente dal cucchiaio una volta raccolto dai bordi della ciotola.
  6. Ho aggiunto all’ impasto anche delle gocce di cioccolato fondente per accentuare il sapore di cacao. A voi la scelta.
  7. Fate cuocere nel forno preriscaldato per 15-20 minuti, finchè le cupcake risultano gonfie e sode. Lasciate le cupcake nella teglia per circa 10 minuti e poi trasferitele delicatamente su una gratella per lasciarle raffreddare completamente.
  8. Una volta che le vostre cupcake si saranno raffreddate e compattate, munitevi dell’apposito attrezzo e farcite con della marmellata alla fragoline di bosco. Non esagerate, il segreto di questi dolci sta nell’equlibrio di tutti gli ingredienti.

Non si può non completare il tutto con una golosa e avvolgente ganache al cioccolato, la glassa al cioccolato per eccellenza. Ecco come potete realizzarla:

PER LA GANACHE

150 g di cioccolato fondente    unnamed (2)

200 ml di panna fresca

  1. Tagliate finemente il cioccolato e mettetelo in una ciotola resistente al calore.
  2. Scaldate la panna in una piccola casseruola fino a quando inizia a bollire.
  3. Versate, quindi, la panna sul cioccolato.
  4. Infine, mescolate finchè il cioccolato non si è ben amalgamato ed il composto risulta omogeneo.
  5. Con la sac a poche decorate le vostre cupcake e completate il tutto con una bella fragola fresca adagiata sulla ganache. Io ho utilizzato anche delle decorazioni commestibili color argento!

#prendilasgaia in cucina!

Gaia

Articolo precedentePadri e figlie
Articolo successivoL’oro rosso a portata di mano: il pepe di Cayenna.
Vicentina di origine, padovana d'adozione, gira il Veneto in lungo e in largo per diletto e lavoro. Founder di Sgaialand.it, socia e Head of Digital & PR della storica agenzia creativa Caratti E Poletto creative est.1971, Docente di Comunicazione all' Università IUSVE e al Master Food & Wine 4.0, Gaia fa anche parte della Commissione Turismo di ACI Vicenza e del Consiglio Direttivo di #UnitiInRete, Associazione impegnata nella lotta al bullismo e cyberbullismo e nella divulgazione e promozione dell'educazione digitale. Sposata con un manager nel settore del marketing e della comunicazione, è mamma di Cecilia e in moto perpetuo. Meglio se con una tavoletta di cioccolata sempre a portata di mano.