Donna, mamma, imprenditrice e ora scrittrice: Katia Da Ros è un’imprenditrice a tavola, proprio come il titolo del suo primo libro.

L’imprenditrice veneta Katia Da Ros, donna, mamma e vicepresidente di Irinox, azienda trevigiana leader nel mercato degli abbattitori rapidi di temperatura per le cucine domestiche e professionali, apre le porte della sua casa, o meglio della sua cucina! Sì perchè, attraverso un libro che unisce ricette quotidiane semplici e salutari all’ utilizzo dell’abbattitore, Katia da Ros racconta il suo modo di cucinare, sfruttando un’innovazione tecnologica che sta prendendo sempre più piede tra i fornelli di casa.

katia da rosNonostante la vita di Katia da Ros si divida tra numerosi impegni privati e professionali, viaggi e la vita da mamma, l’autrice presta sempre cura ed attenzione all’alimentazione e al cibo, che per lei è «memoria, ricordi, consapevolezza e responsabilità». Katia, con delicatezza, nel suo primo libro Un’imprenditrice in cucina. Ricette tra freschezza e tecnologia (Linea Edizioni) con la prefazione di Davide Paolini, il Gastronauta, racconta di quando era bambina e raccoglieva le ricette in un album con il desiderio di cimentarsi a fare la cuoca, ma anche di come la tecnologia abbia cambiato la sua vita, aiutandola ad aver più cura della sua mente e del suo corpo. Il suo primo libro Un’imprenditrice in cucina racchiude il desiderio di condividere la sua esperienza con chi come lei condivide l’amore per la cucina, ma vuole sperimentalre: «Cambiare è possibile e vorrei spiegare come sono riuscita a migliorare la mia vita». Nel libro, Katia Da Ros, racconta il suo rapporto con il cibo:

«Il cibo racchiude tanti valori e tante emozioni: il mio è un rapporto diretto, sano. Credo che il cibo abbia la capacità di nutrire mente, spirito e corpo. La mente per l’elaborazione che necessariamente sottintende, lo spirito per i valori che richiama, il corpo per l’energia che il cibo ci dà. Aria, acqua e cibo sono gli unici elementi fondamentali per la vita. Ma il cibo è decisamente il più piacevole dei tre». Se le si chiede come faccia a organizzare vita privata, impegni professionali e cucina risponde: «La parola d’ordine è organizzazione, ma serve anche una buona dose di consapevolezza perché la tecnologia ci aiuta in maniera positiva a risolvere gli intoppi della vita».

 

Donna, mamma, imprenditrice, autrice: un’altra personalità sgaia e brillante della nostra Terra delle Meraviglie, ricca di talento e intraprendenza.

#prendilasgaia

Articolo precedenteCarampane e Fondamenta del Buso: a Venezia tra prostitute e curiosità
Articolo successivoC’era una volta la lettura …e per fortuna c’è ancora!
Founder del progetto veneto Sgaialand.it, socia e Head of Digital & PR della storica agenzia creativa Caratti E Poletto creative, Docente all' Università IUSVE dei corsi " Psicologia del Marketing e dell'Advertising" e " Influencer Marketing". Gaia fa anche parte della Commissione Turismo di ACI Vicenza e del Consiglio Direttivo dell’Associazione di Promozione Sociale #UnitiInRete, impegnata nella lotta al bullismo e cyberbullismo e nella divulgazione e promozione dell'educazione digitale. Sposata con un comunicatore con cui condividere la sua passione per la comunicazione, è mamma di Cecilia e in moto perpetuo. Meglio se con una tavoletta di cioccolata sempre a portata di mano.