Questa è la stagione delle gite fuori porta e delle escursioni, soprattutto in montagna: allora ecco le più straordinarie passeggiate in Trentino, tra laghi, vette e castelli

Voglia di escursione nella natura, tra camminate, prati fioriti, boschi profumati, castelli e borghi tipici? Sono tante le proposte di passeggiate in Trentino che fanno al caso vostro: ecco la nostra selezione, pronti a partire, zaino in spalla?

Passeggiate in Trentino: il Castello di Arco

Si parte dal Castello di Arco, simbolo dell’omonima città a nord del Lago di Garda. La visita alla città di Arco inizia dal parco Giardini in direzione di Viale delle Magnolie fino a Via Porta Scaria, seguendo poi via Fossa Grande e raggiungendo il parco “Arboreto di Arco”, un piccolo giardino botanico tra palme, limoni, cedri, bambù e agavi realizzato per volontà dell’arciduca Alberto d’Asburgo nel 1872. Si arriva poi al Castello di Arco, attraverso una salita in collina con vista panoramica sul Lago di Garda. Alcune sale del maniero sono ancora intatte con tanto di vasche per la raccolta dell’acqua. Si prosegue fino alla torre Renghera, la più alta dalla quale osservare il Monte Stivo, la Paganella e la valle del Sarca a nord, il Monte Brione con Torbole e Riva del Garda.

passteggiate in trentinoPasseggiate in Trentino: verso il Lago di Tenno e il Cammino dei Dinosauri

Tenno è una splendida meta per una gita. Magari partendo da Villa Canale, monumento culturale verso il sentiero per il Lago di Tenno (segnavia 406). Di questa escursione, dopo una manciata di minuti, vi colpirà l’intenso colore turchese delle acque del lago, in estate anche ideale per trovare refrigerio!
Se invece siete appassionati di dinosauri, potreste optare per la Val Lagarina, nei pressi di Rovereto. A partire dal sacrario militare di Castel Dante si imboccherà la “Strada degli Artiglieri” verso sud, attraverso vigneti e boschi. Si passerà accanto alla cappella di S. Barbara e alle lapidi dedicate ai caduti d’Italia, e dopo circa 50 minuti di cammino, si troveranno le “piste dei dinosauri”, tra grandi lastroni con impronte di questi bestioni preistorici che popolavano a suo tempo queste zone, uno, secondo le misurazioni, persino tra i 5 e i 6 metri di lunghezza.

passteggiate in trentinoPasseggiate in Trentino: verso Castel Thun

Siamo nella Bassa Anaunia, tra boschi e meleti in fioritura, precisamente a Ton nella Val di Non. Seguendo il Percorso d’Anaunia num. 4 che porterà al Castello, saliremo la collina dalla quale ammirare la grande fortificazione. Fino ad arrivare proprio a Castel Thun, recentemente restaurato dalla Provincia di Trento, con al suo interno il museo provinciale, dove si racconta la storia dei nobili Thun e dei vescovi-principi di Trento. Il tutto con panorama mozzafiato sulla Val di Non e sulle Dolomiti di Brenta.

passteggiate in trentinoPasseggiate in Trentino: i Laghi di Piné

Partendo da Serraia lungo le sponde del Lago di Serraia verso Rizzolaga, tra svassi e folaghe, troveremo aree di riposo e piccoli prati, fino al biotopo “Paludi di Sternigo”. A questo punto prenderemo la strada che conduce a Campolongo al Lago arrivando al Lago delle Piazze, un vero e proprio paradiso naturale popolato da numerosi uccelli acquatici. Proseguendo, si tornerà al Lago di Serraia, lungo la sponda sud orientale, in un percorso circolare tra acque, boschi e prati incantevoli.

Fonte: trentino.com

CONDIVIDI
Articolo precedenteCome sopravvivere ad un attacco di panico
Articolo successivoIBacari App: per scoprire Venezia… andando per Bacari!
Ilaria Rebecchi
Ilaria è una giornalista ed esperta di comunicazione a 360°: ama parlare, scrivere e raccontare storie, soprattutto quando riguardano ciò che è bello, dalle arti alle persone. Asso nella manica? Multitasking creativa, dal digitale alla carta stampata, copywriter e digital strategist con nel cuore la critica musicale e cinematografica. Le sue passioni sono la sua cagnolina Lilly, ridere tanto, la scherma, il buon vino, la primavera, la musica degli anni '80, la cucina, la montagna, le serie tv e ovviamente il marito Alberto. È il Direttore Responsabile di Sgaialand magazine

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here