La nuova collaborazione tra Consorzio Tutela Formaggio Asiago e McDonald’s Italia mette al centro la valorizzazione del prodotto d’origine protetta. Il Formaggio Asiago DOP, eccellenza veneta, entra nel menu dei 580 ristoranti della catena con le nuove Pepite…e che buone!

Interessante e stimolante mattinata quella che abbiamo avuto il piacere di condurre e moderare  per fare un breve focus sul sodalizio di successo tra Consorzio Tutela Formaggio Asiago DOP e McDonald’s e il ruolo di rilievo di quest’ultima nel comparto agroalimentare italiano. Ospiti dell’evento di ieri organizzato dal Consorzio Tutela Formaggio Asiago DOP  il Direttore di Veneto Agricoltura Alberto Negro, il Direttore della Comunicazione di McDonald’s Italia Tommaso Valle, il Presidente del Consorzio Fiorenzo Rigoni, il Direttore Generale di Fondazione Qualivita, lo Chef di McDonalds Italia e anima creativa delle proposte menu Raffaele Bellini e l’imprenditore Mauro Ruozi, licenziatario McDonald’s con 5 ristoranti a Vicenza, tra cui quello che ci ha ospitato.

275 tonnellate di Asiago DOP acquistate e 6,7 milioni di prodotti venduti*: sono questi i numeri della collaborazione tra McDonald’s e il Consorzio Tutela Formaggio Asiago, avviata nel 2010, che vede ora l’introduzione, in tutti i 580 ristoranti della catena, di un nuovo prodotto ispirato alla tradizione del cibo di strada rivisitato in chiave contemporanea: le Pepite all’Asiago DOP. Difficile resistere, ve lo anticipiamo subito. Siamo partite un po’ prevenute, perchè le pepite di formaggio o sono davvero crunchy e valorizzano al meglio il prodotto, oppure rischiano di essere simili a molti altri prodotti street food e di temere il confronto. Ebbene, ci siamo ricredute; crunchy test superato, il gusto del Formaggio Asiago DOP è pieno ma delicato e perfettamente abbinato allo Speck Alto Adige IGP. Il risultato? Un esplosione di gusto sapientemente combinata che risulta irresistibile, per noi è stato difficile fermarci. Siete avvisati, sgaialandiani!

Pensate poi che i primi test sul mercato hanno dato un tale riscontro positivo, che è stato  scelto di mantenere in assortimento il prodotto fino a fine ottobre!

Insomma, il Formaggio Asiago DOP sembra proprio portare bene, a maggior ragione se pensiamo che non si tratta del primo contatto della nostra eccellenza con la catena americana: ricordete, infatti, che collaborazione ha dato vita a due ricette, il “McItaly con Asiago DOP”, nel 2010, e “il Veneto”, nel 2012.

formaggio asiago dop pepite mc donald's

Il sodalizio tra McDonald’s e il Consorzio Tutela Formaggio Asiago si inserisce nel percorso che ha visto McDonald’s Italia avviare, grazie al supporto della Fondazione Qualivita, un progetto di promozione delle produzioni italiane di qualità DOP e IGP all’interno del proprio menù, con attività di informazione e formazione rivolte ai consumatori. Una scelta che conferma e rafforza il ruolo di McDonald’s come partner di rilievo per il comparto agroalimentare nazionale, visto che l’80% dei suoi fornitori sono aziende italiane e ogni anno l’azienda acquista 85.000 tonnellate di materie prime nostrane.

“La partnership del Consorzio Tutela Formaggio Asiago con McDonald’s Italia, – afferma il Presidente Fiorenzo Rigoni, – risponde al preciso obiettivo di promuovere l’unicità del nostro prodotto declinandola in linguaggi contemporanei che avvicinino sempre più i consumatori a questa eccellenza. Unire la tradizione e il forte legame con il territorio d’origine dell’Asiago DOP all’immagine giovane e internazionale di McDonald’s rappresenta una felice connubio nel quale il consumatore può scegliere la qualità di un prodotto d’origine anche nell’alimentazione fuori casa, sempre più diffusa tra gli under 30.”

“Oggi siamo qui per celebrare la collaborazione con il Consorzio Tutela Formaggio Asiago, che ancora una volta ha dato vita a un prodotto apprezzatissimo dai nostri clienti che sta ottenendo un successo tale da farci decidere di tenerlo in assortimento per 7 mesi ulteriori” commenta Tommaso Valle, Direttore della comunicazione di McDonald’s Italia.

E allora lunga vita alle Pepite, nuovo e sgaissimo modo per degustare un’eccellenza veneta senza tempo come il Formaggio Asiago DOP!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here