La protagonista della segnalazione di oggi è Lidia, food blogger vicentina, che con il suo progetto Latte&Grappa racconta la cucina genuina della tradizione veneta, e ci porta alla scoperta di storie e luoghi legati al buon cibo della Terra delle Meraviglie.

 

NOME E COGNOME: Lidia Mattiazzi

ZONA DELLA TERRA DELLE MERAVIGLIE: Vicenza

BLOG: Latte&Grappa

CANALI SOCIAL: FacebookInstagram

TEMA PRINCIPALE: Latte&Grappa è un blog che ruota attorno alla vita e al cibo in Veneto. Racconta la cucina genuina e onesta della tradizione fatta di ingredienti stagionali, ma con l’occhio attento alle necessità delle famiglie di oggi, sempre di corsa e alla ricerca di piatti semplici, buoni e veloci. Tante ricette organizzate per categorie, ma anche storie e luoghi legati al buon cibo della Terra delle Meraviglie.

View this post on Instagram

🇬🇧 Between a tachipirina and antibiotic, I wish you a good start of the week, the last one before Christmas, full of rushes to last-minute gifts, taxes to pay (today), dinners with friends and colleagues to greet a merry Christmas. Choose to dedicate half an hour this week to you: prepare my roll and sit down with a cup of tea in hand and a generous creamy slice. Everything will seem easier… Find the recipe on the home page, link in bio. . 🇮🇹 Tra una tachipirina e un antibiotico, ti auguro un buon inizio della settimana, l’ultima intera prima di Natale, densa di corse ai regali dell’ultimo minuto, di tasse da pagare (oggi), di cene con gli amici e i colleghi per farsi gli auguri. Scegli di dedicare mezz’ora di questa settimana a te: prepara il mio rollè e siediti con una tazza di tè in mano e un’abbondante cremosa fetta. tutto ti sembrerà più facile. la ricetta in home page, link in bio. . #lericettedilatteegrappa

A post shared by Lidia (@latteegrappa) on

CI PIACE PERCHÉ: le bellissime foto che accompagnano le ricette sono in grado di farti assaporare i piatti e sentire tutto il profumo dei cibi che cucina con maestria. Fai un giro anche sul suo profilo Instagram, non te ne pentirai! Lidia riesce a rendere le ricette della tradizione alla portata di tutti, anche quelle che hai sempre pensato fosse in grado di fare solo la nonna. Ogni ricetta è accompagnata da una storia, che sembra quasi di entrare nella sua cucina e vederla preparare per noi.

View this post on Instagram

🇬🇧 One of the first dishes I've ever cooked was gnocchi (dumplings). Grandma prepared them regularly: I could stand on the chair, putting my hands in that soft and a bit sticky dough, still very hot. She then added the eggs and then the flour, of course. And then came out without fatigue gnocchi for at least 3 meals of the whole family. We don't make gnocchi any more, especially my '80s generation and later, and it's really a shame. But I have established a tradition and I hope you will make it yours: with the first pumpkins, the gnocchi will be cooked. Do you want my recipe? ❤ . 🇮🇹 Uno dei primissimi piatti che io abbia mai cucinato sono stati gli gnocchi. La nonna li preparava regolarmente: io potevo stare in piedi sulla sedia, infilare le mani in quell'impasto morbido e un po' appiccicoso, ancora molto caldo. Univa le uova e poi la farina, ovviamente ad occhio. E ne uscivano senza fatica gnocchi per almeno 3 pasti di tutta la famiglia. Gli gnocchi in casa non si fanno quasi più, tanto più noi della mia generazione '80 e delle successive, e è davvero un peccato. Io però ho instaurato una tradizione e spero vorrete farla vostra: con le prime zucche, si impastano gli gnocchi. La vuoi la mia ricetta? ❤ . #lericettedilatteegrappa

A post shared by Lidia (@latteegrappa) on

CURIOSITÀ: Il nome Latte&Grappa è già una promessa verso i lettori della food blogger vicentina: quella del calore del latte caldo con un po’ di grappa, antico rimedio veneto per il mal di gola, ma anche per i malanni della vita. Un po’ come la cucina genuina.

View this post on Instagram

🇬🇧 Time for eggplant harvesting is almost over, but before they gets irreparably filled with spicy seeds, I want to take advantage of it and maybe prepare some sauce to be frozen. When you come home from work in the evening, the need for a comforting dish does not pass, at least to me, even in summer: I always light the fire for cooking and even the oven, defying the temperatures, I fry with open doors and smile from just thinking that then I'll have to wash my hair, but I do not mind at all. I would like to have a stove in the garden, to enjoy the late afternoon breeze, think about how nice it would be. 🍆🍅 the recipe is online, click in bio . 🇮🇹 Il periodo della raccolta delle melanzane è quasi al termine, ma prima che si riempiano irrimediabilmente di semini piccanti, ne voglio approfittare e magari preparare qualche sugo da congelare. Quando torni a casa dal lavoro la sera, la necessità di un piatto confortante non passa, almeno a me, anche in estate: accendo sempre il fuoco per cucinare e anche il forno, sfidando le temperature e i bollori, friggo a porte aperte e sorrido da sola pensando che poi dovrò lavare i capelli, ma non me ne dispiaccio affatto. Vorrei avere un fornello in giardino, per godere della brezza del tardo pomeriggio, pensa che bello sarebbe. 🍆🍅 la ricetta è online, clicca in bio . #lericettedilatteegrappa

A post shared by Lidia (@latteegrappa) on

Non solo food blogger! Lidia e Matteo, marito e anima tecnologica di Latte&Grappa, amano viaggiare, vicino e lontano, e condividere con entusiasmo i posti belli che scoprono. E hanno una passione viscerale per Londra: cerchi qualche consiglio per una bella gita fuori porta? Chiedi a loro!

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here