Regali fatti, albero pronto, biglietti scritti, lucine accese…e la tavola delle Feste? Ecco una selezione di idee originali e di facile esecuzioni per tutti i gusti!

Le Feste sono alle porte e, come ogni anno, si va a caccia di qualche nuova idea per addobbare la nostra casa e la tavola delle Feste.
La cena della Vigilia, il pranzo di Natale, il cenone di Capodanno e gli innumerevoli appuntamenti con gli amici rappresentano decisamente il punto di arrivo del crescendo del “folle entusiasmo” che si scatena nel corso del mese di dicembre: ghirlande, decorazioni, albero, luci, regali, biglietti, panettoni e pandori. Non resta che sedersi a tavola, quindi. Che optiate per un buffet o una cena tradizionale, il dilemma principale rimane sempre uno: come decorare la tavola?

Si potrebbero passare ore e ore su Internet, i suggerimenti e le proposte sono davvero innumerevoli, dalle più tradizionali a quelle più trendy in linea con le tendenze del momento. Tuttavia, se siete sempre di corsa e non avete troppo tempo da dedicare alla ricerca di idee sfiziose e facilmente replicabili, ecco una piccola selezione di spunti individuati per voi. Vi accorgerete di quanto poco basti per non ricorrere alla solita tovaglia rossa! I nostri suggerimenti tengono conto di gusti diversi e cromie differenti, ma anche della semplicità di esecuzione e della facilità di reperimento dei materiali. Insomma, idee sgaie!

 

E per i piccoli? Ai bimbi basta poco e anche una semplice composizione di palline per l’albero di Natale appoggiata sul tavolo è sufficiente per creare un’atmosfera unica e di gioia. Tuttavia, se volete davvero stupirli, ecco un Kids Table che difficilmente scorderanno e, se allestito per il cenone della Vigilia, correre a letto per aspettare l’arrivo di Babbo Natale sarà ancora più suggestivo!

tavola delle Feste

Photo credits: Pinterest

 

Articolo precedenteUn invito a cena per le feste: cosa regalare? Il pungitopo!
Articolo successivoLa Posta di Sgaialand – Malessere e ansia natalizia: perché mi sento un Grinch?
Vicentina di origine, padovana d'adozione, gira il Veneto in lungo e in largo per diletto e lavoro. Founder di Sgaialand.it, socia e Head of Digital & PR della storica agenzia creativa Caratti E Poletto creative est.1971, Docente di Comunicazione all' Università IUSVE e al Master Food & Wine 4.0, Gaia fa anche parte della Commissione Turismo di ACI Vicenza e del Consiglio Direttivo di #UnitiInRete, Associazione impegnata nella lotta al bullismo e cyberbullismo e nella divulgazione e promozione dell'educazione digitale. Sposata con un manager nel settore del marketing e della comunicazione, è mamma di Cecilia e in moto perpetuo. Meglio se con una tavoletta di cioccolata sempre a portata di mano.