Il libro per bambini Padova a testa in su ci ricorda che la bella città “dei tre senza” si guarda anche da questa prospettiva. E si scoprono così stelle brillanti, creature mostruose, animali straordinari che abitano i cieli o che, a volte, si nascondono tra palazzi e portici.

 

È questa la proposta di “Padova a testa in su”, nuova guida e itinerario turistico di Padova che invita bambini e famiglie a riscoprire la città in chiave astronomica. Un modo diverso di guardare monumenti e opere d’arte, con lo spirito della scoperta e con il fascino dell’astronomia, per ricordarci che le città ci raccontano storie e celano meraviglie.

Ma è soprattutto un modo diverso di guardare monumenti e opere d’arte, con lo spirito della scoperta e con il fascino dell’astronomia, per ricordarci che le città ci raccontano storie e celano meraviglie. Proprio come piace a noi di Sgaialand!

padova a testa in su

È così che si scopre che la prima stella cometa “con la coda” fu dipinta proprio a Padova da Giotto, nella celebre Cappella degli Scrovegni, e che nei cieli – secondo i nostri antenati – abitavano tra pianeti e stelle anche creature mostruose come quelle raffigurate, come in un fumetto, nei magnifici affreschi di Palazzo della Ragione. E poi ancora a caccia di orologi (e di guardiani che ne regolano il tempo), meridiane, animali dello zodiaco per tutto il centro storico.

Tra illustrazioni meravigliose, storie di cieli e di città, attività da piccoli astronomi, “Padova a testa in su” invita i giovani lettori a mettersi in cammino, alzare lo sguardo e farsi sorprendere.

La guida “Padova a testa in su” è la versione per ragazzi della guida “Seconda stella a destra. Guida al cielo nascosto di Padova”, la prima in Italia nel suo genere, curata da Bas Bleu con Leopoldo Benacchio, astronomo dell’Osservatorio Astronomico di Padova.
Bas Bleu Illustration sviluppa progetti editoriali e di comunicazione nel campo della scienza, delle arti e del sociale, usando l’illustrazione come codice espressivo privilegiato.

Dove trovare Padova a testa in su con le illustrazioni di Mariana Rio e“Seconda stella a destra. Guida al cielo nascosto di Padova”? Su (www.basbleuillustration.com) o nelle librerie di Padova!

Articolo precedenteElisa Rossi: quando arte ed erotismo si incontrano
Articolo successivoDai Colli Euganei all’Adige: tante idee per il tempo libero
Founder del progetto veneto Sgaialand.it, socia e Head of Digital & PR della storica agenzia creativa Caratti E Poletto creative, Docente all' Università IUSVE dei corsi " Psicologia del Marketing e dell'Advertising" e " Influencer Marketing". Gaia fa anche parte della Commissione Turismo di ACI Vicenza e del Consiglio Direttivo dell’Associazione di Promozione Sociale #UnitiInRete, impegnata nella lotta al bullismo e cyberbullismo e nella divulgazione e promozione dell'educazione digitale. Sposata con un comunicatore con cui condividere la sua passione per la comunicazione, è mamma di Cecilia e in moto perpetuo. Meglio se con una tavoletta di cioccolata sempre a portata di mano.