primavera ad Arquà Petrarca

 

Nello Scatto delle Meraviglie di oggi, alcune immagini della fiorita primavera ad Arquà Petrarca, perla dei Colli Euganei

La primavera ad Arquà Petrarca: un trionfo di colori tenui e scorci inattesi nelle immagini firmate da Francesca Fornasini.

Primavera ad Arquà Petrarca

 

La nostra Simona Cervato scrive:
Arquà Petrarca, comune della provincia di Padova incastonato tra il verde dei Colli Euganei, appartiene al “Club dei borghi più belli d’Italia”, ed è famoso per essere stato dimora del poeta Francesco Petrarca che vi trascorse gli ultimi anni di vita.
Il paesaggio che Arquà Petrarca offre spazia dal verde dei colli che lo circondano, alla luminosità delle pietre chiare delle sue abitazioni, emanando una sferzata di freschezza nonostante il percorso alla scoperta del borgo si racchiuda tra viuzze lastricate che vantano secoli di storia.
Arquà racchiude nel suo fascino la Casa del Petrarca, e la chiesa di Santa Maria Assunta, sul cui sagrato si trova la tomba del Poeta che ne conserva le spoglie.
Questo delizioso borgo medioevale saprà affascinare per l’arte e la storia e si rivelerà una piacevole scoperta anche per il palato: il prodotto tipico locale è la giuggiola, le cui piante abbelliscono i giardini di molte abitazioni, utilizzata per realizzare ottime confetture e il famoso “brodo di giuggiole”, un antico liquore, usato anche per una rivisitazione del tipico aperitivo veneto, lo spritz.

Foto di Francesca Fornasini

Articolo precedenteChiara Canzian: “Chi l’ha detto che la cucina vegana è triste?”
Articolo successivoFestival delle Basse: cultura e gusto nelle terre delle acque
Un team tutto veneto formato da professionisti in ambiti diversi. La redazione Sgaialand Magazine racconta il Veneto che funziona, appassiona, cresce ed emoziona. Quello frizzante, curioso, impegnato, spesso eccellente, sempre sgaio.