Gaia Dall’Oglio: da local blogger veneta (Padova) a giovane imprenditrice

Chi è Gaia Dall’Oglio, la blogger veneta che in pochissimi anni ha trasformato un piccolo blog in un caso editoriale di successo e nell’inizio di un percorso imprenditoriale.

 

Gaia Dall’Oglio: vivace e curiosa  blogger vicentina trasferita a Padova, classe 1984 maturità classica al Liceo Pigafetta di Vicenza, una Laurea Specialistica in Psicologia Clinica Dinamica e una brillante carriera internazionale di 10 anni in ambito HR. Nel 2014 fonda il progetto Sgaialand.it, blog/community che dopo due anni subisce un processo di trasformazione, diventando Sgaialand Magazine, progetto editoriale oggetto di studio all’Università, di tesi di Laurea, confermandosi fenomeno digitale di riferimento per la sua rapida crescita e professionalità. Creando un importante network di contatti locali e non, Gaia Dall’Oglio è diventata un personaggio di riferimento per migliaia di lettori del territorio e non solo. A luglio 2016, parallelamente alla conversione di Sgaialand da blog a magazine, lascia un importante Gruppo multinazionale per intraprendere la strada imprenditoriale e nel 2017 fonda Sgaialand Srl, società che opera nel settore della comunicazione online e offline.
Fin dall’inizio, il progetto Sgaialand ha sollevato curiosità e ha visto il coinvolgimento di molte realtà del territorio, appassionando migliaia di lettori, al punto da generare anche attività e progetti collaterali di vario genere, come gli SgaiaTour alla scoperta dei luoghi più magici del Veneto e la diffusione dell’hashtag ideato da Gaia #prendilasgaia sui principali social network, diffuso da utenti di tutta Italia che condividono il modo di vivere sgaio e frizzante di Sgaialand, in Veneto e non solo. Ad oggi l’hashtag è stato condiviso più di 32.000 volte solo su Instagram, creando una vera e propria community online in continua crescita ed espansione.

Gaia Dall’Oglio, ex blogger di Vicenza e Padova, ora  collabora attivamente con diverse realtà del settore turistico in Italia e all’estero (tra le ultime, si ricorda la collaborazione col Ministero del Turismo del Senegal e l’agenzia italiana di Promozione Turistica del Senegal) per la sua capacità di comunicare e diffondere in modo efficace e originale i contenuti e per la strategicità e l’affidabilità che sono riconosciuti a lei e al suo progetto editoriale. Speaker ad eventi di empowerment e imprenditoria digitale, testimonial di prestigiose realtà del territorio e consulente per  alcune di esse, da luglio 2018 è membro della Commissione Turistica  ACI Vicenza.

Sgaialand è oggetto di studio all’Università IUSVE di Venezia e Verona, dove da circa tre anni Gaia è ospite per tenere alcuni seminari e oggetto di numerose tesi di Laurea, anche all’Università di Padova.

A febbraio 2018 il TGR RAI ha dedicato un servizio di approfondimento alla realtà del magazine all’interno della rubrica #TalentiDigitali, con un servizio trasmesso nell’edizione della sera.
Ad aprile 2019 è stata inserita all’interno del capitolo Protagoniste del libro “Padova al femminile” della giornalista del Corriere della Sera Francesca Visentin. A giugno 2019 riceve una lettera di ringraziamento ed elogio da parte del Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia per il progetto Sgaialand e la costante attenzione al territorio. Nel 2019 è stata tra gli speaker ai Digital Innovation Days, Milano, docente e speaker per Confartigianato Vicenza e candidata al Premio Donna dell’anno di Treviso Creativity Week. A ottobre 2020 entra Direttivo dell’Associazione Uniti in Rete, impegnata attivamente nel campo dell’educazione digitale, del lotta al bullismo e al cyberbullismo. Nel 2021 sarà docente a contratto per IUSVE. Per ulteriore rassegna stampa clicca qui!