choco ball

Impazza sul web ed è impossibile resisterle: ecco la Choco Ball, il dessert acchiappa-like sui social network e YouTube.

Se su Instagram fate una ricerca per hashtag e digitate #chocolateball, la vostra acquolina non saprà trattenersi e verrete colti dall’irrefrenabile voglia di assaggiarne una o, se in cucina vi destreggiate abbastanza bene, di provare a realizzarla voi stessi. Ma cos’è una Choco Ball?

La Choco Ball è una sfera di cioccolato fondente o al latte che contiene al suo interno dolci mono porzione, gelato, frutta, caramello, bignè, nocciole e qualunque altra cosa la fantasia possa suggerire. Si tratta di un dolce davvero invitante e molto scenografico, non solo per l’effetto sorpresa dato dal “ripieno” della sfera, ma dalla modalità di apertura della sfera stessa. Su quest’ultima, infatti, viene versato un composto liquido bollente che può essere a base di ulteriore cioccolato (anche bianco), salsa dolce, caramello, sciroppo, confettura di frutti sciolta.  L’importante è che i gusti siano ben bilanciati all’assaggio e da un punto di vista estetico. Regola infrangibile: perché la vostra Choco Ball si sciolga lasciando gradualmente intravedere il suo interno, dovrete versare un liquido molto fluido e caldissimo e distribuirlo uniformemente sulla sfera, ma insistendo più volte su un punto centrale.

choco ball
da 9gag.com

Volete stupire i vostri ospiti con un dessert originale, di forte impatto, gustoso e davvero sgaio? Fatelo con la Choco Ball e provateci anche voi con tutti i tutorial messi a disposizione dalla rete!

#prendilasgaia

Foto copertina: byrontalbott.com 
Articolo precedenteTony Gallo tra Street e Pop Art in mostra a Padova
Articolo successivoStorie dell’Impressionismo a Treviso: tutto sulla nuova esposizione
Vicentina di origine, padovana d'adozione, gira il Veneto in lungo e in largo per diletto e lavoro. Founder di Sgaialand.it, socia e Head of Digital & PR della storica agenzia creativa Caratti E Poletto creative est.1971, Docente di Comunicazione all' Università IUSVE e al Master Food & Wine 4.0, Gaia fa anche parte della Commissione Turismo di ACI Vicenza e del Consiglio Direttivo di #UnitiInRete, Associazione impegnata nella lotta al bullismo e cyberbullismo e nella divulgazione e promozione dell'educazione digitale. Sposata con un manager nel settore del marketing e della comunicazione, è mamma di Cecilia e in moto perpetuo. Meglio se con una tavoletta di cioccolata sempre a portata di mano.