PsychoEscape, l’innovativa escape room creata da Psychometrics Srl in collaborazione con l’Università di Padova, si rivolge ad aziende e privati e si prepara a farvene vedere e provare delle belle! Curiosi?

 

Escape room è una nuova modalità di divertimento alternativa e dinamica in cui le capacità richieste consistono in abilità logica, sviluppato senso di problem solving, lavoro di squadra e comunicazione. Lo scopo del gioco è semplice: si viene rinchiusi in una stanza, e da quel momento si hanno 60 minuti di tempo per uscire. Cassetti, scatole e bauli chiusi da lucchetti, che si apriranno solo risolvendo un enigma dopo l’altro, rendendo il gioco avvincente e con una giusta dose di adrenalina. Diverse le tipologie di Escape Room già presenti nella Terra delle Meraviglie, e anche Psychometrics srl lancia la propria innovativa Escape: PsychoEscape.

Le componenti chiave di PsychoEscape sono: formazione esperienziale e attività ludica.

Nel primo caso, la stanza nasce come momento formativo esperenziale nel contesto dell’escape, elaborata da Psychometrics per sviluppare le abilità personali trasversali, in particolare la capacità di team building. Si rivolge alle aziende, creando uno spazio alternativo in cui abbiano la possibilità di studiare le dinamiche presenti all’interno di un gruppo di lavoro. Un  modo coinvolgente che grazie ai momenti di briefing e debriefing offre ai partecipanti un feedback delle interazioni che si creano all’interno del gruppo. un servizio più completo di consulenza o formazione, dove la simulazione prevede un obiettivo sul quale il team deve focalizzarsi e collaborare per terminare il lavoro nel tempo prestabilito.

Le principali capacità che vengono analizzate utilizzando uno strumento creato e validato in collaborazione con l’Università di Padova, sono: team building e collaborazione, clima positivo e di condivisione, competenze trasversali,  problem solving e capacità di raggiungere un obiettivo comune.

Nel secondo caso, l’attività risulta adatta a tutti, a gruppi di amici, universitari e famiglie, sono ben accetti tutti coloro che vogliono cimentarsi in un’esperienza di gioco del tutto nuova. I partecipanti avranno la possibilità di calarsi in un contesto, rivolto alla scoperta delle 24 personalità del criminale Billy Milligan.

È importante sottolineare, inoltre, che la struttura risulta accessibile anche alle persone con disabilità.

E allora, se siete interessati ad approfondire l’argomento e volete proporlo ai vostri datori di lavoro o collaboratori come idea di team building, non ci resta che darvi ulteriori informazioni con questo video….e buon divertimento!

 

Articolo precedenteLa Rocca di Manerba: la meravigliosa terrazza sul Lago di Garda
Articolo successivoA Vicenza la nuova aula creativa del Premio Giotto “La matita delle idee”
Vicentina di origine, padovana d'adozione, gira il Veneto in lungo e in largo per diletto e lavoro. Founder di Sgaialand.it, socia e Head of Digital & PR della storica agenzia creativa Caratti E Poletto creative est.1971, Docente di Comunicazione all' Università IUSVE e al Master Food & Wine 4.0, Gaia fa anche parte della Commissione Turismo di ACI Vicenza e del Consiglio Direttivo di #UnitiInRete, Associazione impegnata nella lotta al bullismo e cyberbullismo e nella divulgazione e promozione dell'educazione digitale. Sposata con un manager nel settore del marketing e della comunicazione, è mamma di Cecilia e in moto perpetuo. Meglio se con una tavoletta di cioccolata sempre a portata di mano.