Inaugurazione presso la Camera di Commercio di “Home Festival Pop Up Store”. Amministrazioni pubbliche e privati insieme per il rilancio dell’attrattività trevigiana

 

Inaugurato ieri lunedì 18 giugno il nuovo spazio che la Camera di Commercio di Treviso – Belluno ha voluto concedere all’Home Festival per portare in città un assaggio del grande evento internazionale. “Ho voluto che l’Home Festival fosse proprio qui – afferma il Presidente della Camera di Commercio Mario Pozza – in questa tappa cittadina, nella “casa delle imprese”, incaricata dal Governo, della promozione del territorio sotto il profilo culturale e turistico. L’Home Festival rappresenta un vero orgoglio imprenditoriale di un grande evento internazionale, traino per il turismo trevigiano e delle provincie venete”.

 Home Festival Pop Up Store” è questo il nome dello spazio di #hf18 in Piazza Borsa che da oggi a settembre accoglierà i turisti festivalieri a Treviso. Sarà uno spazio informativo, attraverso il quale Hf si metterà in mostra organizzando eventi e dando informazioni.

Per l’occasione, Home Festival ha pensato di valorizzare il suo rapporto coi trevigiani proponendo un’offerta speciale a chi vive a Treviso o provincia: per un periodo di tempo limitato i ticket saranno messi in vendita a 20 euro invece di 30. Basterà presentarsi con la carta d’ identità.

Nei prossimi giorni lo spazio sarà poi al centro di eventi e manifestazioni che saranno svelati a breve. “Siamo orgogliosi di questa opportunità che ci viene data per promuovere la Marca Trevigiana e il nostro festival”, spiega Amedeo Lombardi, founder di Home Festival. “Il Pop Up Store di Piazza Borsa rappresenta il meglio che Home Festival dà alla città. È infatti localizzato nella sede della Camera di Commercio e quindi evidenzia l’indotto economico che genera per il territorio. È situato di fronte alla statua di Mario del Monaco a ribadire il legame con l’arte e la musica per gli eventi che andremo a realizzare. Riqualifica una zona della città, mettendosi al servizio dei turisti e degli amanti dei festival che visiteranno il centro storico e le bellezze del Veneto. Senza infine dimenticare i nostri concittadini che potranno godere della manifestazione a prezzi agevolati”.

“Un plateatico, un fronte office con animazione, sono la miglior ricetta per animare un quadrante della città che troppe volte è salito agli onori della cronaca per episodi di microcriminalità e degradoafferma il sindaco di Treviso Mario Conte -. Ringrazio ovviamente Amedeo Lombardi di Home Festival e il Presidente Mario Pozza della Camera di Commercio che con questa iniziativa hanno deciso di andare esattamente nella direzione della nostra idea di città. Una città viva, sicura, giovane che offre qualità nella proposta culturale. Questo sarà il primo passo di un percorso di crescita dove l’Amministrazione vuole con determinazione incentivare tutti quei soggetti che, parallelamente alla propria attività imprenditoriale, manifestano il desiderio di investire sulla cultura e sulla rivitalizzazione della città”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here