Sabato 25 maggio, nell’esclusiva cornice di Palazzo della Ragione, torna l’evento ispirazionale più famoso della città del Santo: TEDx Padova, una giornata di celebrazione della rinascita umana, urbana e tecnologica dell’era moderna.

 

“Nascere non basta. È per rinascere che siamo nati. Ogni giorno”.

È a queste parole del celebre poeta Pablo Neruda che si sono ispirati gli organizzatori della sesta edizione di TEDx Padova, il licensee Carlo Pasqualetto e l’event manager Edonella Bresci, nello scegliere gli speaker dell’imminente pomeriggio di conferenze all’insegna dell’innovazione.
Ognuno di loro porterà infatti sul palco la sua preziosa testimonianza di rinascita, tematica affrontata in tutte le sue molteplici declinazioni.

La sede stessa del TEDx è un chiaro esempio di rinascita urbana: Palazzo della Ragione, antica sede dei tribunali cittadini nata nel 1218 come luogo di timore e tensioni, è divenuto nei secoli simbolo patavino tanto da far parte della candidatura a patrimonio mondiale dell’Unesco come tassello di Padova urbs picta. Per questo motivo, gli organizzatori di TEDxPadova hanno voluto in qualche modo contribuire alla rinascita di Palazzo della Ragione, regalando al Comune di Padova una perizia acustica del luogo.

TEDx Padova

TEDx Padova: i protagonisti

Cinque donne e cinque uomini si alterneranno sul palco di TEDxPadova il 25 maggio a partire dalle 15.30, con la presentazione della Dj – oltre che volto televisivo e voce radiofonica – Ema Stokholma (noi l’abbiamo particolarmente amata in occasione della sua partecipazione al reality di Rai2 Pechino Express)

Tra gli ospiti già annunciati, a parlare di rinascita da un punto di visto personale saranno:

  • Arianna Fontana: pattinatrice italiana che ha vinto nello short track tantissime medaglie: un oro, due argenti e cinque bronzi alle olimpiadi, un oro, sei argenti e sette bronzi ai mondiali;
  • Drusilla Foer: artista poliedrica e icona di stile per fotografi e stilisti con i suoi capelli argentati i suoi occhi color ghiaccio, è protagonista di recital, programmi televisivi e radiofonici;
  • Jasmine Abdulcadir: medico che vive e lavora a Ginevra, dove è responsabile dell’Unità Urgenze di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Universitario, e da sempre combatte le mutilazioni genitali. A 36 anni è stata insignita dell’onorificenza di cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.
  • Tezeta Abraham: indossatrice e modella che si è riscoperta attraverso il cinema, attraverso cui racconta storie di migrazione, integrazione e inclusività, non come marchi per l’essere umano ma come processi. Nel 2017 il Corriere l’ha definita tra le 50 donne più influenti;

Per quanto riguarda, invece, la rinascita rinascita tecnologica e ambientale:

  • Uljan Sharka: informatico di professione, innovatore e promotore del progresso. A 27 anni ci insegna che l’intelligenza artificiale e la tecnologia non sono nulla senza il capitale umano.
  • Eric Barbizzi: Curioso, paziente e sempre di buonumore, è il più giovane oratore mai salito sul palco di un TEDx, un reporter scientifico ambientale con già diversi riconoscimenti nazionali e internazionali alle spalle;
  • Sara Buson: astrofisica padovana, dopo laurea e dottorato all’Università di Padova è stata selezionata dalla NASA per una prestigiosa post-doc fellowship al Goddard Space Flight Center nel Maryland (USA). Nel 2017 ha avuto un ruolo chiave nell’identificazione di un nucleo galattico attivo, e con suo talk ci porterà a ri-pensare il mondo in visione cosmica e universale.

Patroncinata per la prima volta dal Conservatorio Pollini, la manifestazione si concluderà con una performance di dance ability del gruppo Ottavo Giorno.

Rimanete aggiornati su tutte le informazioni dell’evento sul sito tedxpadova.org e cliccate subito QUA per acquistare i biglietti e iniziare assieme a noi il countdown per uno degli appuntamenti più attesi della primavera veneta. Attenzione, stanno già andando a ruba!

Ci vediamo lì?! Noi, ovviamente, non mancheremo!

#PrendilaSgaia e goditi un pomeriggio di rinascita con TEDxPadova!