TEDx Cortina 2021 sempre più in alto e in mezzo alla natura.  Performance, incontri e dibattiti all’ombra delle Dolomiti per ridisegnare il futuro e condividere strategie, come sempre con una speciale attenzione al territorio e alla sostenibilità ambientale.

T come Technology. Ma anche come Talk e Tradizione. E come Entertainment. Ma anche come Emozioni ed EsperienzaD come Design, o come Discovery e Dinamismo. Questo e molto altro è TED, l’organizzazione non-profit nata in California nel 1984, che ha dato vita al fenomeno TEDx, eventi locali organizzati in maniera indipendente, per ispirare la platea attraverso l’intervento delle menti più brillanti del pianeta. Un format che si è diffuso in tutto il mondo – più di 3.000 città, 170 paesi, 60.000 talk, più di un miliardo di visualizzazioni su YouTube. TEDx Cortina rinnova così il suo impegno e approda per la quinta volta all’ombra delle Dolomiti, a Cortina d’Ampezzo, il prossimo 20 agosto per una delle tappe più significative e più in quota.

Il palcoscenico naturale di 5 Torri accoglierà dunque Breath, con nuovi speaker di fama internazionale. Tra i primi annunciati: Max Sirena, Team Director & Skipper Luna Rossa, Eleonora Brizi, Curatrice & founder di Breezy Art, Andrea Pastorelli, CEO Teach For Italy, Federico Fubini, Scrittore e Vice Direttore Ad Personam del Corriere della Sera, Maria Beatrice Alonzi, Business & Career Coach, Julija Samsonova, Cantante lirica e founder Opera Class, Laura Pezzotta, Head of Personalization Unit di Barilla Group, Maddalena Adorno, Co-founder and CEO of Dorian Therapeutics, Inc., e Paolo Colombo, professore ordinario di Storia delle istituzioni politiche nella Facoltà di Scienze politiche e sociali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

Un edizione dedicata al tema del respiro, un gesto (stra)ordinario. Inconscio, eppure vitale. Un’azione che il nostro corpo compie autonomamente 25mila volte al giorno per alimentare i processi che ci tengono in vita. In un mondo che corre spesso troppo veloce lasciandoci in apnea, abbiamo scoperto quanto sia importante e prezioso riappropriarsi del tempo per se stessi, per respirare, per pensare. 

 
Agli speaker dunque il compito di trasmettere, attraverso un punto di vista inedito e profondo, l’importanza di un tema così sentito e di cui abbiamo potuto, quest’anno in modo particolare, comprenderne a fondo l’importanza.

Ad arricchire il palinsesto di questo TEDx ad alta quota la performance artistica in apertura evento di Danilo Stagni – primo corno del Teatro alla Scala di Milano – grazie alla collaborazione sinergica con Cortina Teatro, e la performance teatrale di alcuni bambini della scuola primaria Duca D’Aosta e della scuola Montessori di Cortina d’Ampezzo, che porteranno in scena il
respiro e il rapporto con le loro emozioni.

Breath, tra nuove partnership e rispetto per l’ambiente

I primi 5 anni di TEDxCortina saranno celebrati e resi speciali anche dal contributo del noto artista Fabio Vettori, che per l’occasione ha realizzato le t-shirt di questa nuova edizione, affidando alle sue celebri formiche il compito di rappresentare l’evento. Inoltre, l’impegno verso la sostenibilità, da sempre driver importante dell’organizzazione, è stato riconosciuto da ARPAV Veneto che ha deciso di patrocinare l’edizione in arrivo. Tra le iniziative di quest’anno: un evento completamente Carbon Neutral, grazie al supporto della startup Up2You con la quale andremo a neutralizzare le emissioni di CO₂ prodotte, acquistando crediti di carbonio certificati a livello internazionale; e mobilità sostenibile grazie alla partnership con Cortina Express che permetterà di raggiungere la partenza della seggiovia con navette dedicate.

Idee di valore in uno scenario mozzafiato

L’area delle Cinque Torri, meta rinomata sia tra gli escursionisti che tra gli alpinisti per la grande varietà di sentieri e percorsi che attraversano il complesso montuoso,  fa parte del Gruppo del Nuvolau. Si tratta di un gruppo isolato di torri raggiungibili solo praticando arrampicata.La zona è conosciuta per i suoi scorci strepitosi, ma anche per la quantità di Storia che si può trovare tra i suoi speroni di roccia: durante la Prima Guerra Mondiale il territorio fu occupato dal nostro esercito, che sfruttò la buona visibilità offerta da quelle montagne per tenere sotto controllo i movimenti del nemico, invece insediato nell’area del Lagazuoi – Forte Tre Sassi – dal lato opposto. Lungo i vari percorsi è possibile incontrare ruderi e cartelli esplicativi che raccontano gli accadimenti della Grande Guerra.

La colazione di TEDx Cortina 2021 sarà servita al Rifugio Scoiattoli, situato davanti alle Torri, all’estremità settentrionale dell’Altopiano formato dalle pendici dell’Averau e del Nuvolau; si affaccia sulla valle scavata dal Ru de Fouzargo che dal Passo Falzarego scende a Cortina d’Ampezzo. A 13 km da  Cortina d’Ampezzo  sulla strada del Passo Falzarego e Val Badia, è una delle tappe dell’ Alta Via delle Dolomiti  n.1.

Gli ospiti potranno raggiungere la seggiovia 5 Torri gratuitamente con i mezzi di Cortina Express oppure a piedi:

  • seguire il sentiero numero 440 dalla strada statale tra Passo Falzarego e Cortina d’Ampezzo poco sotto il Pian dei Menìs, tempo di percorrenza 1 ora e 30 minuti;
  • dal Passo Falzarego tramite il sentiero n 441, tempo di percorrenza 2 ore;
  • dal Rifugio Cinque Torri(2137 m) con un breve tratto di strada sterrata (poco più di 120 metri di dislivello, segnavia n. 439), tempo di percorrenza 20 minuti;
  • dal passo Giau tramite il sentiero n 443, tempo di percorrenza 2 ore.

Il Rifugio Scoiattoli è raggiungibile anche con la seggiovia delle 5 Torri  da Baita  Bài de Dònes  (1889 m).

I biglietti per poter assistere a TEDxCortina sono già disponibili  sul sito www.tedxcortina.org