Dalla collaborazione tra il Teatro Stabile del Veneto e Sgaialand Magazine, un’opportunità da non perdere: uno sconto speciale riservato ai nostri lettori per quattro spettacoli che andranno in scena nella prima settimana di agosto all’interno di “Tutti i gusti del teatro”, la stagione estiva firmata Teatro Stabile del Veneto.

La stagione estiva dello Stabile del Veneto è ricchissima con le sue cento serate di spettacoli per accontentare ogni sorta di palato: “Tutti i gusti del teatro”  dallo scorso 23 luglio (fino al 12 settembre) anima i meravigliosi palcoscenici del Verdi di Padova, del Goldoni di Venezia e del Del Monaco di Treviso con alcuni appuntamenti anche all’aperto, tra cui quelli all’interno della suggestiva cornice del Castello Carrarese di Padova, all’ombra della Torre della Specola.

Per festeggiare il ritorno dello spettacolo dal vivo, Sgaialand e lo Stabile del Veneto hanno riservato una tariffa speciale – equivalente a quella degli abbonati – per quattro imperdibili spettacoli che si terranno nella prima settimana di agosto, tra cui l’anteprima regionale dello spettacolo di Paolo Rossi “Pane o libertà” prevista il 4 agosto al Castello Carrarese.

Ve li riepiloghiamo qui sotto, con le indicazioni da seguire per ottenere lo sconto riservato a Sgaialand, ricordandovi che, per
motivi di sicurezza e di tracciamento delle presenze (necessari per l’emergenza sanitaria Covid), si potranno acquistare solo due biglietti per volta. Sarà possibile acquistarne quanti si desidera, ma con un massimo di due ad operazione.

Spettacoli di agosto al Teatro Verdi e Castello Carrarese di Padova con tariffa Sgaialand

4 agosto 2020 ore 21,15, Castello Carrarese

Pane o libertà

di e con: Paolo Rossi
musiche dal vivo: Emanuele Dell’Aquila, Alex Orciari, Stefano Bembi

Pane o libertà. Su la testa è il nuovo spettacolo di Paolo Rossi che unisce stand up a commedia dell’arte e commedia greca. Lo spettacolo mescola la figura del primo Arlecchino, quello che possedeva il biglietto di andata e ritorno per l’aldilà, a quella che fu poi una delle sue evoluzioni come intrattenitore popolare capace di spaziare dalle stalle al cabaret. Le storie raccontate sono di artisti che Paolo Rossi ha realmente incontrato: i maestri Jannacci, Gaber, De Andrè, Fo e persino il fantasma della Callas, i comici del derby e altri sconosciuti. Con l’aiuto di alcuni amici saltimbanchi – in scena suonano dal vivo i musicisti Emanuele Dell’Aquila, Alex Orciari, Stefano Bembi – Rossi parlerà di queste personalità fantasmagoriche e poetiche, che con le loro narrazioni portano conforto, idee per lottare e speranza.

Come ottenere biglietto scontato

Per acquistare il biglietto clicca qui, accederai alla pagina dello spettacolo, clicca sulla grafica ACQUISTA ORA sopra l’immagine. Se non ti sei mai registrato sul sito del Teatro Stabile dovrai effettuare la registrazione e potrai così accedere alla tua area riservata. A questo punto seleziona l’opzione in alto “Se possiedi un codice sconto. Clicca qui per utilizzare il codice”. Scrivi il codice SGAIALAND e scegli lo spettacolo in scena al Castello Carrarese per avere la tariffa di Euro 16,00.


5-6 agosto 2020 ore 19,00, Teatro Verdi

Cèa Venessia
Odissea nostrana dal NordEst all’Australia – anteprima

di: Marco Zoppello
con: Stefano Rota

Australia, 1882. Un gruppo di coloni provenienti dal Veneto e dal Friuli fondano il primo insediamento collettivo italiano del continente. Il nome con il quale la colonia viene tramandata oralmente è Cèa Venessia (Piccolo Veneto), quello che risulta nei documenti è, invece, New Italy. Cèa Venessia. Odissea nostrana dal NordEst all’Australia racconta in anteprima di questi migranti e del loro viaggio attraverso gli occhi di Giacomo Piccoli, un giovanotto di Orsago. Come lui erano i Tomè, Nardi, Bellotto, Roder, Antoniolli e tanti altri che, spinti dalla fame e dalla miseria, caddero vittime delle promesse di un nobile francese, il Marchese De Rays. Con alle spalle una pianura agricola disperata e arretrata, i Nostri si imbarcarono verso la Nuova Francia pronta ad accoglierli a latte e miele. Inutile dirlo: non trovarono il latte, né tantomeno il miele.

Come ottenere biglietto scontato

Per acquistare il biglietto clicca qui, accederai alla pagina dello spettacolo, clicca sulla grafica ACQUISTA ORA sopra l’immagine. Se non ti sei mai registrato sul sito del Teatro Stabile dovrai effettuare la registrazione e potrai così accedere alla tua area riservata. A questo punto seleziona l’opzione in alto “Se possiedi un codice sconto. Clicca qui per utilizzare il codice”.  Scrivi il codice SGAIALAND e scegli lo spettacolo in scena al Teatro Verdi per avere la tariffa di Euro 8,00.


6 agosto 2020 ore 21,15, Castello Carrarese

Don Chisciotte, Tragicommedia dell’arte

di: Marco Zoppello
con: Marco Zoppello, Michele Mori

Giulio Pasquati, in arte Pantalone, e Girolamo Salimbeni, in arte Piombino, sono due attori della celebre compagnia dei Comici Gelosi, applaudita in tutta Europa tra il 16° e 17° secolo. Vivi per miracolo salgono sul palco per raccontare di come sono sfuggiti dalla forca. A partire dall’ultimo desiderio dei condannati a morte prende il via il racconto delle avventure di Don Chisciotte e Sancho Panza, filtrate dall’estro dei due saltimbanchi che arrancano nel tentativo di procrastinare l’esecuzione tra mulini a vento ed eserciti di pecore. E se non rammentano la storia alla perfezione poco importa, si improvvisa sul tema dell’amore e della fame, del sogno impossibile, della libertà di pensiero e di satira, “unico limite: il cielo” come direbbe Cervantes. Uno spettacolo per il pubblico e con il pubblico, perché è a quest’ultimo che spetta il compito di salvare i due dalla gogna.

Come ottenere biglietto scontato

Per acquistare il biglietto clicca qui, accederai alla pagina dello spettacolo, clicca sulla grafica ACQUISTA ORA sopra l’immagine. Se non ti sei mai registrato sul sito del Teatro Stabile dovrai effettuare la registrazione e potrai così accedere alla tua area riservata. A questo punto seleziona l’opzione in alto “Se possiedi un codice sconto. Clicca qui per utilizzare il codice”.  Scrivi il codice SGAIALAND e scegli lo spettacolo in scena al Teatro Verdi per avere la tariffa di Euro 12,00.


7-8 agosto 2020, ore 19,00, Teatro Verdi

Binario vivo

di: Ernesto Milanesi
con: Loris Contarini, Gianni Bozza

Un uomo di 40 anni e la sua impresa straordinaria. Binario Vivo racconta in un’ora un episodio di cronaca dell’estate 2015, quando il sudanese Abdul Rahman Haroun attraversa l’Eurotunnel: dalle barriere di sicurezza di Coquelles in Francia fin quasi all’uscita di Folkestone nel Kent inglese. Quasi 50 chilometri a piedi, un passo dopo l’altro. Un po’ come Filippide dopo la battaglia di Maratona. Nessuno ci era mai riuscito prima. Nessuno era uscito vivo, camminando dentro il tunnel ferroviario sotto la Manica.

Lo spettacolo diretto e interpretato da Loris Contarini con Gianni Bozza porta sul palcoscenico lo scartamento ridotto fra migrazione e alta velocità, umanità e leggi della corona, determinazione senza alternative e presunzioni tecnologiche, trekking della disperazione e libera circolazione di merci o persone. Uno spettacolo dedicato all’eroe che ha aperto la strada della libertà davvero per tutti.

Per acquistare il biglietto clicca qui, accederai alla pagina dello spettacolo, clicca sulla grafica ACQUISTA ORA sopra l’immagine. Se non ti sei mai registrato sul sito del Teatro Stabile dovrai effettuare la registrazione e potrai così accedere alla tua area riservata. A questo punto seleziona l’opzione in alto “Se possiedi un codice sconto. Clicca qui per utilizzare il codice”.  Scrivi il codice SGAIALAND e scegli lo spettacolo in scena al Teatro Verdi per avere la tariffa di Euro 8,00.


Articolo precedenteElena Borghi, storie di carta che incantano
Articolo successivoSilvia Zacchello: nulla si butta, tutto rinasce e diventa POP!
Gaia Dall'Oglio
Imprenditrice digitale, ha creato Sgaialand, blog-community diventata un caso studiato anche all'Università. Un progetto innovativo e virale che ha appassionato migliaia di lettori, al punto di moltiplicarsi in attività collaterali, come gli SgaiaTour alla scoperta dei luoghi magici del Veneto e l'hashtag #PrendilaSgaia. Solo su Instagram, l'hashtag è stato condiviso 45.000 volte. Il blog è diventato Sgaialand Magazine e Gaia ha fondato Sgaialand srl, specializzandosi in contenuti web, copywriting, ufficio stampa e digital PR, consulenza per la comunicazione. Oggi coordina un team veneto, continuando a raccontare senza sosta il suo amato territorio: il Veneto che funziona, tra curiosità, storie e meraviglie.