niccolò rocco

Nei giorni scorsi TEDx Treviso, di cui siamo stati media partner nel 2017, ha incontrato i trevigiani della Grande Mela. Ecco come è andata l’esperienza del Presidente Nicolò Rocco.

La partecipazione all’evento TEDFest svoltosi a New York la scorsa settimana e a cui hanno partecipato anche numerosi team veneti è stata per Tedx Treviso un’occasione per conoscere la comunità trevigiana che ha scelto di vivere a New York.  Con alcuni membri della comunità Nicolò Rocco ha visitato i luoghi simbolo della Grande Mela, partendo da Ellis Island, l’isola che accoglieva i migranti italiani ed europei che sbarcavano negli Stati Uniti alla ricerca di una nuova vita, continuando al Memorial dedicato alle vittime dell’11 settembre 2001.

Tante le storie da ascoltare, da parte dei trevigiani che hanno scelto New York. Come quella del trentaquattrenne Alessandro Ronfini, figlio del primario di Otorinolaringoiatria dell’ospedale Ca’ Foncello Sergio Ronfini, che lavora in un prestigioso studio di architettura nell’Empire State Building e che ha iniziato ad insegnare in alcune università degli Stati Uniti. Come quella di Beatrice De Bacco, che si è trasferita da Treviso nel 2008 dopo aver lavorato per anni per l’Unione Europea e che oggi è consulente per le aziende del vecchio continente che vogliono fare business in America. Sposata con un tedesco e con una figlia, Beatrice è talmente legata alla Trevisani nel Mondo da aver voluto che il suo matrimonio fosse celebrato da don Canuto Toso, fondatore dell’associazione che unisce quasi ventimila trevigiani che vivono in ogni parte del globo.

 

“Non è stato un caso che il tema scelto per il nostro primo evento sia stato Radici al Futuro, portando in città una platea di speaker che con Treviso hanno un legame molto forte e che proprio da qui sono partiti per un percorso professionale che li ha portati ad affermarsi a livello internazionale. Il TEDxTreviso vuole essere un ponte. Un ponte fra passato e futuro ma soprattutto un ponte fra persone che vogliono realizzare i propri sogni”, afferma Nicolò Rocco.

La seconda edizione di TEDx Treviso punta in alto. La casa madre statunitense del marchio di conferenze TED (Technology, Entertainment, Design) ha infatti concesso l’ampliamento della licenza alla formula indipendente di Treviso, che quest’anno potrà quindi allargare la propria platea di partecipanti fino a 1.000 dopo i cento della prima edizione.

All’ufficializzazione dell’ampliamento della licenza si aggiunge la decisione della data della seconda edizione di TEDx Treviso, programmata per sabato 10 novembre.

Da gennaio stiamo lavorando ai contenuti e all’organizzazione con un team ancora più grande e più affiatato, un bel mix fra professionisti e studenti. Ora che sappiamo di poter fare un evento con un pubblico numeroso faremo in modo che il territorio sia sempre più coinvolto: scuole e aziende saranno i nostri interlocutori principali. Il tema che affronteremo sarà ancora una volta un tema ad alto impatto sociale. Sugli speaker vogliamo che l’edizione 2018 abbiamo ancora di più un respiro internazionale”, anticipa da New York il licensee di TEDx Treviso.

Non ci resta che restare sintonizzati e scoprire, quindi, cosa ci riserverà il team di Tedx Treviso il prossimo novembre!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here