le bugie dei bravi ragazzi

Ospite dell’iniziativa Scrivere per Sgaialand oggi è Barbara Raymondi, giovane scrittrice padovana giunta alla sua seconda pubblicazione. Oggi si presenta al pubblico sgaialandiano raccontandoci un po’ di sè e parlandoci del suo nuovo romanzo “Le bugie dei bravi ragazzi”, ambientato proprio nella sua città: Padova! Troverete anche il link per visionare la breve anteprima del romanzo e tutte le modalità per acquistarlo. Personalmente mi ha incuriosito non poco e non vedo l’ora di leggerlo. Devo solo trovare del tempo libero, ma l’ho promesso a Barbara! Buona lettura a tutti voi. Gaia 

le bugie dei bravi ragazzi

Le bugie dei bravi ragazzi

Ciao, sono Barbara Raymondi, sono nata e cresciuta a Padova dove tuttora vivo, dove mi sono laureata in Scienze della Comunicazione e dove ho scritto Le bugie dei bravi ragazzi, il mio secondo romanzo ambientato chissà in quale città… Padova, che non smette di stupirmi ogni volta che passeggio nel suo antico e prezioso centro storico, prima e dopo aver bevuto uno o due spritz!

le bugie dei bravi ragazzi

Sono una ragazza molto “moderna“, nel senso che sono molto precaria dal punto di vista lavorativo, ma va di moda in questo periodo, no? Diciamo che non mi annoio… Così, tra un contratto e l’altro mi metto a scrivere, la mia vera passione. E visto che le case editrici, come le società alle quali mando curricula, non mi rispondono, ho pensato di fare da me. Dalla storia alla copertina, sia per il primo romanzoC’è di peggio“, che per il secondo. Con il passaparola ho ottenuto buoni risultati e recensioni molto positive. Le conduttrici di Personal Book Shopper (Radio Bue, la radio dell’università patavina) mi hanno invitata a parlarne durante la loro trasmissione, molto sgaie pure loro! Un po’ di soddisfazione a volte serve per aggiustare l’autostima un po’ ammaccata!

le bugie dei bravi ragazzi
                                                    dalla pagina Fb di Personal Book Shopper

Le bugie dei bravi ragazzi è un romanzo che parla di giovani che non riescono ad amalgamarsi con la società attuale, dove tutti sembrano invece perfetti e sempre brillanti. I protagonisti raccontano bugie agli altri e forse a sè stessi per cercare di salvarsi o di non finire troppo male. Ma chi sono in realtà i bravi ragazzi? Quante bugie è consentito raccontare in una vita? Qual è il limite da non oltrepassare?

Sole, Enrico e Benedetta sono tutti nella stessa barca, sicuri di naufragare in un mare agitato dalle troppe menzogne raccontate. Sole è alla ricerca di se stessa, di un fidanzato e di un lavoro che sembrano irraggiungibili. Enrico cerca un equilibrio che forse non vuole davvero, ma che gli converrebbe trovare al più presto considerato il futuro che gli si prospetta. Benedetta è una ballerina bellissima, quasi perfetta, ma odia la danza classica.

Non sono cattive persone nonostante pratichino lavori poco ortodossi, frequentino brutta gente e nascondano segreti sconvenienti. Sono bravi ragazzi in fondo, nonostante tutto. Come noi!

le bugie dei bravi ragazzi

Se vi va, l’anteprima del romanzo si trova quie magari poi mi farete sapere che ne pensate! Il libro si trova nel sito del miolibro.it, nel sito lafeltrinelli.it e si può ordinare nelle librerie Feltrinelli. Per chi alla carta preferisce la versione tecnologica, è disponibile pure l’ebook. Che volete di più?!

Grazie e… fate i bravi!

#prendilasgaia

Barbara Raymondi

Vuoi scrivere anche tu un post per Sgaialand? Scopri come fare scrivendo a redazione@sgaialand.it