Ridisegnato e ripensato in base alle norme di sicurezza per l’emergenza Covid-19, Lago Film Fest 2020 trasformerà il comune trevigiano in un grande cinema all’aperto unico nel suo genere. Ancora una volta il cinema internazionale protagonista con 121 titoli.

Si terrà dal 24 luglio fino al 2 agosto la sedicesima edizione di Lago Film Fest – festival internazionale di cinema indipendente – e sarà un’edizione sorprendente che passerà alla storia. 10 giorni di cinema sotto le stelle, in riva al lago di Revine-Lago in quella che sarà la sala cinematografica all’aperto più suggestiva d’Italia: uno schermo king-size di 14 metri dove le proiezioni inizieranno ogni sera dalle 21 e termineranno alle 24, divise nelle categorie Internazionali, Nazionali, Nuovi segni e Regione del Veneto.
Non mancheranno le proiezioni della sezione Unicef, dedicate ai bambini e teenager.

lago film fest

In riva al lago vi attendono: una meravigliosa “sala” di proiezione all’aperto per un pubblico adulto e un’arena dedicata al pubblico di bambini e teenager con la selezione di film a loro dedicata.
Per la categoria Internazionale, dei 2000 film arrivati da 91 paesi del mondo, ne sono stati selezionati 121 tra animazioni, documentari, fiction e film sperimentali. Preparatevi a storie sorprendenti e punti di vista inaspettati dei grandi registi di domani.
Lago Film Fest quest’anno si preannuncia già come un’esperienza cinematografica memorabile, durante la quale il pubblico sarà coinvolto in prima persona: il vincitore di quest’anno verrà infatti decretato dalla giuria popolare che ogni sera voterà il film preferito.

Il festival diffuso
Per rispettare le norme di sicurezza previste, per la prima volta in quindici anni, vicoli e cortili del borgo non potranno ospitare proiezioni, concerti e performance. Si è però deciso di continuare a fare ciò che ha sempre caratterizzato Lago Film Fest: re-inventare il paesaggio e trasformarlo in luogo di fruizione artistica. Il pubblico del festival sarà invitato a visitare il silenzioso borgo di Lago per scoprire una serie di interventi artistici che si mimetizzeranno nel paesaggio urbano. Non ci sarà una mappa, ognuno seguirà il proprio istinto. Un laboratorio artistico aperto che permetterà di gettare le basi per la prossima edizione del festival.

Dopo 15 anni, il timone dell’evento passa dalle mani della Pro Loco di Revine Lago – che rimarrà coinvolta nell’organizzazione- alla Fondazione Francesco Fabbri, storica fondazione di Pieve Di Soligo che da anni si occupa di promuovere azioni e iniziative di sviluppo culturale, sociale ed economico sul territorio.

I biglietti a ingresso giornaliero e gli abbonamenti saranno disponibili per l’acquisto online sul sito www.lagofest.org che garantisce la prenotazione del posto e – in caso di pioggia – la possibilità di guardare i film in streaming.

Cinema, territorio, scoperta, cultura: Lago Film Fest è sgaio, ecco perchè ogni anno ve lo segnaliamo con grande entusiasmo!