Torna l’appuntamento con Illustri Festival, rassegna internazionale di illustrazione ospitata nelle più prestigiose sedi culturali e storiche della città del Palladio

Sabato 27 maggio avrà inizio la 3^ edizione di Illustri Festival, rassegna internazionale di illustrazione che tanto successo ha avuto negli anni passati tra pubblico e critica, merito di tematiche accattivanti, nomi di grandissimo pregio del panorama artistico e di una cornice di tutto rispetto: Vicenza e le sue perle architettoniche.

Organizzato dall’Associazione Illustri del comune veneto, il festival è caratterizzato da un mese fitto di appuntamenti, eventi collaterali, workshop e quanto altro possibile per rendere noto ai più il vastissimo panorama dell’illustrazione contemporanea.
Cuore pulsante della manifestazione è ovviamente la Basilica Palladiana, centro sociale e culturale della città veneta.

Illustri Festival 2017 sgaialand magazine vicenza ambra rebecchi
All’interno di questo gioiello cinquecentesco, infatti, sono ospitate cinque delle otto mostre in programma durante Illustri Festival: “Illustri”, la collettiva dei maggiori illustratori italiani; “Saranno Illustri” avente come protagonisti i giovani artisti emergenti oltre ai vincitori del Concorso Illustri under 30; “Milioni di Passi”, tributo dell’illustrazione a Medici Senza Frontiere; “Things” ove l’illustrazione incontra il design ed infine la “Collezione Burgo”, evento principale della terza edizione che raccoglie più di 100 delle più importanti testimonianze dell’archivio storico di Burgo Group firmate da nomi quali Moebius, Jean Michel Folon, Lorenzo Mattotti, Altan, Paul Davis, José Munoz, Tulio Pericoli, Alessandro Sanna, Shout e tantissimi altri.


A Palazzo Leoni Montanari è in programma la personale di Noma Bar, l’Illustrissimo di questa terza edizione. Il designer e illustratore di origine israeliano, autore di centinaia di opere fatte per i maggiori canali di informazione mondiale e diventate celeberrime nel corso degli anni, sarà inoltre presente a Vicenza per esporre in anteprima la sua prima monografia in cinque volumi.

Palazzo Chiericati è invece la base della curiosa esposizione “30×30”: una illustrazione della città al giorno che viene mandata in stampa in serata e diventa il mattino seguente parte integrante della mostra, e quindi del Festival stesso, per un totale di trenta illustrazioni finali.
Fondamentali gli eventi collaterali, come le opere “Characters” realizzate da numerosi professionisti del Belpaese come Zercocalcare ed esposte alla Qu.Bi Gallery, in Corso Fogazzaro 21.

In alcune serate, a partire dalle ore 18.00, la Corte dei Bissari diventerà un vero e proprio salotto conoscitivo di peculiari aspetti legati alle varie forme di comunicazione contemporanea: verranno infatti proposti incontri con il famosissimo art director Robert Newman (Mercoledì 31 Maggio); l’illustratore Ray Oranges (Sabato 3 Giugno) ; il giovane ma non per questo meno talentuoso art director Francesco Franchi (Sabato 10 Giugno) ed infine il leader dei Tre Allegri Ragazzi Morti, nonché squisito illustratore di origine friulana, Davide Toffolo (Sabato 24 Giugno).

Un mese di entusiasmante immersione nel vasto mondo dell’illustrazione contemporanea tra arte, eventi e appuntamenti imperdibili.

Illustri Festival
27 maggio– 25 giugno
Vicenza
www.illustrifestival.com

LASCIA UN COMMENTO