Che Sgaialand si stia facendo notare sempre di più è un dato di fatto, che la sua casella mail riservi sempre più inaspettate e graditissime sorprese pure! Non sono mai stata  una seriale divoratrice di hamburger, io ero una di quelle che ordinava i “nuggets”, per intenderci. Poi, 8 anni fa, ho conosciuto il mio attuale marito, e la svolta è stata obbligata. Per fortuna, dico ora. Mi sto regalando delle esperienze “papillari” davvero niente male. Ecco perchè non ho potuto rifiutare l’invito di Ham Holy Burger a partecipare alla serata dedicata a stampa, autorità e blogger in occasione dell’imminente apertura di un nuovo  locale proprio nella mia città, Padova.

Ham Holy Burger
Eccomi immortalata da Il Mattino di Padova mentre sfoglio il menù!

Ho deciso di parlarvene perchè si tratta di una catena già presente a Milano, Roma, Genova, Verona e Londra e potrebbe capitarvi di passare in una di queste città, o magari in futuro aprirà un nuovo locale proprio vicino a voi!  Non è solo questo, però, il motivo per cui ho deciso di ritagliare uno spazio di Sgaialand per Ham Holy Burger.

 

La catena offre un  ampio assortimento di hamburger gourmet, ma non solo: è possibile gustare anche piatti della cucina nazionale ed internazionale, i famosi ” sfizi”, insalatone, il mitico lobster roll con astice fresco e una selezionata varietà di dolci irresistibili ( vi dico solo Angel: cremosa di pan di stelle, panna e nutella!Cioneeeeee). A bagnare il tutto, oltre 50 tipi di birre artigianali italiane diverse. Giulio, con me all’inaugurazione, è riuscito a provarne qualcuna e ne è stato entusiasta.

 

Altro motivo per cui una blogger come me non poteva non parlarvi di Ham Holy Burger è il fatto che si tratta di una catena “very digital”, come piace a me. Ecco perchè: scaricando la App ( da qui potete farlo direttamente) avete la possibilità di :

  • prenotare on line il tavolo
  • visionare il menù
  • vedere le foto dei piatti e dei locali
  • conoscere le informazioni di ogni hamburger
  • accedere e registrarsi all’area riservata MY Ham per fare un pre-order
  • accedere ad offerte riservate in base ai gusti personali

Cito i 5 aggettivi sacri che contraddistinguono Ham Holy Burger per riassumere ciò che voglio trasmettervi e che credo possa fare la differenza:

  1. FRESCO come tutti gli ingredienti del nostro menu, selezionati tra eccellenze gastronomiche esclusive nazionali ed internazionali
  2. SICURO come la qualità della carne italiana, quella di razza pura bovina piemontese dei nostri hamburger e quella utilizzata per i nostri prosciutti
  3. CHIARO come quello che paghi, perché con il menu i-Pad il tuo conto è sempre visibile e aggiornato in tempo reale ad ogni tuo ordine, e inoltre senza coperto né servizio
  4. VICINO perché anche se ti lasciamo la piena libertà di scegliere e ordinare direttamente dal tablet menu, il personale è sempre pronto a servirti
  5. LIBERO come l’accesso al tuo mondo on line, con il tablet a tua disposizione, con il wi fi, con la free zone e tutti i contenuti interattivi

Ham Holy Burger

Dopo il discorso del vicesindaco di Padova,  di Mauro Pasquali – Presidente di Slow Food Veneto- e Franco Manna – Presidente del Gruppo Sabeto ( di cui fanno parte RossoPomodoro, Anema e Cozze e RossoSapore), ho fatto visita alla Cava delle Birre e ho poi, finalmente, degustato il mio Holy Burger (hamburger di Fassona piemontese slow food con pomodori, cetrioli, lattuga , cipolla rossa  e una squisita salsa Holy). Il colpo di fulmine , comunque, era già scattato con l’assaggio delle patatine fritte, tagliate a mano  UNA A UNA. Deliziose, ragazzi. Deliziose.

 

 

Qualcuno di voi su Instagram mi ha chiesto se sia un tipo di locale adatto ai bimbi. Non sono ancora una mamma e sicuramente il mio punto di vista non è dei più oggettivi o attendibili. Non aspettatevi parco giochi, area bimbi o menù speciali; posso, però, dire che la qualità della materia prima fa sicuramente la differenza rispetto ad altri locali “simili” o ai più conosciuti fast food tanto amati dai più piccolini. Sicuramente mangiano meglio e sano.

HamHoly Burger
foto da “Il Mattino di Padova”

Ho apprezzato molto anche la presenza di hamburger veggy e gluten free, così nessuno è costretto a rinunciare ad una bella serata in compagnia. L’ambiente e l’arredo, poi, ( in questo caso posso riferirmi solo a Padova) sono davvero curati, ricercati, caldi e accoglienti.

 

Ah, dimenticavo: tra gli ospiti della serata c’era anche il mitico team del Petrarca Rugby. Non gliel’ho detto che in ufficio qualche tempo fa avevo appeso  il loro calendario; quando mi hanno proposto una foto insieme..beh, non mi sono certo tirata indietro! #chiamatemiscema 

  

Sito ufficiale :  http://www.hamholyburger.com/ da cui potete raggiungere tutti i vari canali social e trovare i locali. Per tutti i padovani l’inaugurazione ufficiale è prevista Giovedì 11 Febbraio alle ore 20,00.

Vi lascio con qualche foto fatta durante la serata.

#prendilasgaia

Gaia


  
  





Articolo precedenteLa Maremma val bene un week-end!
Articolo successivoThe Hateful Eight: bentornato Tarantino.
Founder del progetto veneto Sgaialand.it, socia e Head of Digital & PR della storica agenzia creativa Caratti E Poletto creative, Docente all' Università IUSVE dei corsi " Psicologia del Marketing e dell'Advertising" e " Influencer Marketing". Gaia fa anche parte della Commissione Turismo di ACI Vicenza e del Consiglio Direttivo dell’Associazione di Promozione Sociale #UnitiInRete, impegnata nella lotta al bullismo e cyberbullismo e nella divulgazione e promozione dell'educazione digitale. Sposata con un comunicatore con cui condividere la sua passione per la comunicazione, è mamma di Cecilia e in moto perpetuo. Meglio se con una tavoletta di cioccolata sempre a portata di mano.

2 COMMENTI