Da film e serie tv al cibo: ecco una scorpacciata di titoli

    Come sarebbe una cena con i migliori piatti della Terra delle Meraviglie a tema cinema e tv? Il menu ve lo abbiamo preparato noi: dagli antipasti fino al dopo cena, ecco come abbinare ogni portata a un film o una serie tv

    La Terra delle Meraviglie offre prelibatezze e materie prime di eccellenza per piatti da leccarsi i baffi. Oggi vogliamo fare un gioco: vi proponiamo una vera e proprio cena in cui abbiniamo serie tv e film ai vari piatti del menù.

    Pronti a mettervi a tavola con noi?

    1. STREET FOOD (il nostro articolo qui)
      Quella di “mangiare per strada” è ormai diventata una moda, che in Veneto affonda le sue radici nella tradizione culinaria della regione. Che cosa guardare se vi viene voglia di un’ottima frittura o di un succulento hamburger?

    Film
    Il Big Kahuna Burger di Quentin Tarantino è un hamburger ormai mitico, preparato nella catena di fast food di ispirazione hawaiana che compare in alcuni film del re dello splatter. Il più famoso è quello che Jules (Samuel L. Jackson) addenta in Pulp Fiction.
    Talmente famoso che qualcuno ne ha anche copiato la ricetta.

    Serie Tv
    Quale fast food è più famoso di Los Pollo Hermanos di Breaking Bad? D’accordo, era solo una copertura per il proprietario Gus Fring per il riciclaggio di denaro, ma chi non avrebbe voluto assaggiare quelle succulente alette di pollo fritte?
    Se invece preferite una bella frittura di pesce, potete farvi una maratona di Gomorra, dove la trovate in una delle scene simbolo della prima stagione, resa celebre anche dal gruppo comico napoletano The Jackal.

     

    1. LA ZUCCA (il nostro articolo qui)
      La zucca è la regina dell’autunno, e su Sgaialand avete l’imbarazzo della scelta delle ricette che la vedono protagonista. Anche se Halloween è già passato, la zucca non può che farci venire in mente una delle feste più americane che ci siano.

    Film
    Il film migliore da rivedere in questo periodo dell’anno è The Nightmare Before Christmas, capolavoro di animazione dark di Tim Burton.
    Il protagonista, Jack Skeletron, dal Paese di Halloween viene catapultato nel mondo reale e decide di sostituire Babbo Natale con effetti disastrosi, ed è un personaggio ormai mitico.
    La sua Ballata delle Zucche è un classico di Halloween.

    Serie Tv
    La serie tv di cui i fan aspettavano la seconda stagione da più di un anno è Stranger Things, un cult per gli amanti del cinema e delle atmosfere degli Anni Ottanta.
    Siamo nel 1984 e la città di Hawkins sembra essere uscita dalla minaccia del Sottosopra (una dimensione parallela e malefica del mondo reale, dove nella prima stagione era scomparso Will, uno dei ragazzini protagonisti). Ma a un anno dalla sparizione, ricominciano degli eventi inspiegabili, come una strana malattia che sta distruggendo tutte le zucche.

     

    1. I PRIMI PIATTI DI PASTA (il nostro articolo qui)
      Paola Da Re è una padovana emigrata a Los Angeles, dove ha aperto Pasta Sisters, catering d’eccellenza che propone primi piatti e pasta fresca, e fa impazzire anche le star. Come resistere a un piatto di carbonara fumante?

    Film
    In Big Night, film di Stanley Tucci del 1996, due cuochi italiani emigrati negli Stati Uniti hanno aperto un ristorante in un paesino sulla Costa Est, ma gli affari non vanno bene.
    La grande serata del titolo è quella in cui sembra debba arrivare un famoso cantante italiano a cena da loro. Una divertente commedia degli equivoci da recuperare.

    Serie Tv
    Master of None è un serie tv in cui il genio della comicità Aziz Ansari (già visto in Parks and Recreations) racconta la generazione dei trentenni senza fare sconti a nessuno.
    La seconda stagione è girata in gran parte in Italia, ed è un atto d’amore per il nostro Paese, la sua musica, il suo cinema, e la sua cucina (i protagonisti vanno anche a cena all’Osteria Francescana di Massimo Bottura).

     

    1. IL VINO ROSSO (il nostro articolo qui)
      Un buon pasto è sempre accompagnato da un bicchiere di vino, e il vino è un’altra eccellenza della Terra delle Meraviglie. Nel nostro viaggio tra i sapori abbiamo scelto una serie e un film in cui il vino rosso è protagonista.

    Serie Tv
    Olivia Pope, avvocato ed ex responsabile della comunicazione della Casa Bianca, è l’inarrestabile protagonista di Scandal, serie tv della mitica Shonda Rhimes (la mente dietro a Grey’s Anatomy). Quando Olivia si ritrova da sola a casa, si rilassa sempre con un bicchiere di rosso (e noi ci chiediamo come faccia a non macchiare mai il divano bianco del suo salotto!).

    Film
    Sidewaysin viaggio con Jack è un film del 2004 di Alexander Payne (la cui ultima fatica è Downsizing, presentato all’ultimo Festival di Venezia). Nel 2005 ha vinto l’Oscar per la miglior sceneggiatura. La storia, con protagonisti Paul Giamatti e Thomas Haden Church, è quella di due amici che viaggiano per una settimana in California per degustare vino, mangiare bene e giocare a golf per l’addio al nubilato di uno dei due.

     

    1. CIOCCOLATO (ne abbiamo parlato qui)
      In questo pranzo a passeggio tra i film e le serie tv gourmet, non può mancare il dolce. E cosa c’è di più delizioso del cioccolato? Mentre leggete cosa ci racconta la giornalista Rossana Bettini di questo alimento, ecco cosa vi consigliamo a tema.

    Serie Tv
    Downton Abbey è famosa tanto per gli intrighi dell’aristocratica famiglia Crawley, che vive nello Yorkshire nell’età giorgiana, quanto per i piatti raffinati che vengono cucinati durante la serie. Esiste anche un blog che ripropone tutte le ricette  puntata per puntata. E la cioccolata non manca mai.

    Film
    Nella repubblica di Zubrowka, la rinomata pasticceria Mendl’s prepara dei deliziosi bignè ricoperti di glassa colorata: i courtesan au chocolat. Stiamo parlando del fiabesco mondo immaginario di The Grand Budapest Hotel, film di Wes Anderson del 2014, ma la ricetta è reale, e potete provare a prepararla anche voi, seguendo il video di copertina in stile.

     

    1. CAFFÈ (ecco il nostro approfondimento, qui)
      Immancabile fine pasto è una tazzina bollente di caffè. Attori e attrici ne hanno bevuti a migliaia in scena, e alcune immagini fanno ormai parte del nostro immaginario (come dimenticare Holly che in Colazione da Tiffany beve il suo di fronte alla vetrina, appunto, di Tiffany?).
      Ma alcune serie e film hanno proprio il caffè nel DNA.

    Serie TV
    Due caffè dove in molti di noi avrebbero voluto sedersi almeno una volta nella vita sono sicuramente il Central Perk di F.R.I.E.N.D.S. e il Luke’s Diner di Una mamma per amica.
    Queste due serie tv ruotano letteralmente intorno alle tazze di caffè bevute dai protagonisti e sono due classici intramontabili della commedia televisiva, da rivedere anche a distanza di anni. Netflix ha da poco lanciato l’ottava stagione di Una mamma per amica, dieci anni dopo l’ultima.

    Film
    Coffee and Cigarettes è un film messo insieme nel 2003 da Jim Jarmusch, composto da 11 cortometraggi girati in periodi diversi, che raccontano incontri di fronte a una tazza di caffè e una sigaretta. Nel cast, tra gli altri, anche il nostro Roberto Benigni, Iggy Pop e Tom Waits, Cate Blanchett e Bill Murray. L’episodio con i due musicisti (Da qualche parte in California) aveva vinto la Palma D’Oro a Cannes nel 1993.

     

    1. COCKTAIL (ricordate il nostro pezzo?)
      Che sia uno spritz o un Bellini come aperitivo o qualcosa di più strutturato per il dopo cena, per concludere questo pasto non potevano mancare i nostri suggerimenti per i cocktail.

    Serie Tv
    Non c’è forse serie tv in cui i protagonisti bevano di più e con più frequenza di Mad Men, racconto chic e disincantato della vita dei pubblicitari della mitica Madison Avenue, a New York, dal boom degli Anni Cinquanta in poi. Il cocktail preferito del protagonista, il fascinoso Don Draper, è l’Old Fashioned.

    Film
    Chi vuole un Orange Whip?” chiede il personaggio di John Candy nel capolavoro di John Landis The Blues Brothers, durante il concerto di beneficenza per salvare l’orfanotrofio in cui sono cresciuti i due protagonisti. E l’Orange Whip, cocktail a base di rum, vodka, succo d’arancia e latte, è il cocktail perfetto per rivedere questo film musicale di culto degli Anni Ottanta. O anche solo con in sottofondo la sua incredibile colonna sonora.

     

     

     

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here